Come allevare i vermi coreani

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Molti sono i pescatori che, trovando difficoltà nel reperire esce fresche prediligono allevare in modo proprio i vermi per poter pescare il pesce senza alcuna difficoltà. Esistono svariate tecniche per allevare i vermi coreani e, tramite questa guida, vi spiegherò come fare. Per realizzare un piccolo allevamento di vermi coreani vi basterà poco spazio e un po' di attenzione. Questo allevamento è davvero semplice ed economico da costruire e, per questo, si adatta benissimo anche ai meno esperti nel settore del fai da te.

26

Occorrente

  • scatola in legno
  • ghiaia
  • torba fresca
  • acqua
  • scarti di umido
  • termometro da esterni
36

Costruzione dell'aiuola

La prima fase da seguire per costruire uno spazio sicuro in cui allevare i vermi coreani è sicuramente quella di realizzare un'ambiente a loro dedicato. Per fare ciò potrete utilizzare una vecchia panca o una scatola in legno di dimensioni proporzionate rispetto al numero di vermi coreani che desiderate allevare (tanti più saranno i vermi che volete allevare tanto più grande dovrà essere la scatola). Posizionate la scatola in legno nel vostro giardino, preferibilmente in un punto abbastanza rialzato dal pavimento (di almeno 10/20 centimetri). Quindi, con l'aiuto di un trapano a punta fine realizzate dei fori di areazione sul coperchio della scatola.

46

Preparazione dell'ambiente

Una volta che avrete realizzato i buchi nella scatola in legno che andrà ad ospitare il vostro allevamento di vermi coreani potrete iniziare con la preparazione dell'ambiente ideale per la loro sopravvivenza. Ponete quindi del ghiaino sul fondo della scatola e del terriccio composto da torba fresca ben umidificata. Mescolate alla torba degli scarti di umido (quelli degli avanzi della vostra cucina andranno benissimo). Quindi ponete i vermi coreani all'interno della scatola. Verificate che la scatola sia in una zona abbastanza all'ombra e che mantenga una temperatura media intorno al grado 0.

Continua la lettura
56

Manutenzione dell'ambiente e cura dei vermi

Una volta che i vermi coreani saranno inseriti nella scatola di legno non dovrete far altro che nutrire i vostri vermi e mantenerli vivi, consentendogli così di sopravvivere e di riprodursi. Quindi inumidite spesso il terreno con dell'acqua e nutrite i vostri vermi mescolando al terreno, di tanto in tanto, degli altri scarti di umido. Ogni sei mesi ricordatevi di aggiungere altra torba fresca e, una volta all'anno, svuotate la scatola in legno per ricreare l'ambiente. Infatti questo processo vi consentirà di eseguire una manutenzione abbastanza sporadica ma di creare l'ambiente ideale per i vermi coreani evitando che, in assenza di torba, possano morire o soffrire ed evitare di riprodursi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante l'inverno o l'estate spostate o coprite la scatola in legno che contiene i vostri vermi coreani per mantenere la temperatura il più costante possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come allevare le farfalle in giardino e in serra

Allevare delle farfalle è piuttosto semplice, ed è una pratica in forte espansione anche in Italia. In riferimento a ciò nei passi successivi troverete una guida dettagliata su come allevare le farfalle in un giardino o in serra, e nel contempo anche...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le coccinelle

Il termine coccinella deriva dal greco "Kòkkinos" o latino "Coccinus", che significa "rosso scarlatto". È proprio da tale caratteristica che deriva il nome di tali insetti. Fin dall'antichità sono considerate simbolo di buon auspicio, reputazione dovuta...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le farfalle

La farfalla è senza ombra di dubbio uno degli esseri viventi più affascinanti che popolano la Terra. La sempre maggiore urbanizzazione, però, rischia di distruggere il loro habitat naturale e, di conseguenza, di mettere a rischio la stessa sopravvivenza...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le lumache in giardino

In anni recenti non sono pochi a chiedersi come allevare le lumache in giardino. L'elicicoltura, infatti, è un'idea interessante per mettere a frutto un piccolo appezzamento verde inutilizzato. Le chiocciole fanno parte della gastronomia tradizionale,...
Invertebrati e Insetti

Come allevare i granchi di mare

Il mondo marino è sicuramente molto affascinante per via dei suoi scenari ed anche della sua fauna. L'acqua non è il vostro elemento naturale ma almeno una volta nella vita ne sarete rimasti affascinati ed avrete osservato non solo come si presenta...
Invertebrati e Insetti

Come allevare lumache

Al giorno d'oggi esistono numerose attività che sono in costante crescita e che possono diventare a lungo andare piuttosto redditizie per chi le pratica. Una di questa è sicuramente l'elicicoltura, ossia l'allevamento delle lumache per fini gastronomici....
Invertebrati e Insetti

Come allevare farfalle e falene

Sia le farfalle che le falene appartengono alla famiglia dei lepidotteri e ne esistono più di 150 mila specie, ma solo una piccola parte sono farfalle diurne, mentre tutte le altre vivono di notte (le falene). Entrambe le specie hanno una vasta gamma...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le formiche in un terrario

Le formiche sono dei particolari animali dalle dimensioni molto ridotte, appartenenti alla famiglia degli insetti. Esistono moltissime specie di formiche che variano a seconda della zona di appartenenza del pianeta. Se siamo degli amanti di questo insetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.