111

Consigli ed errori da evitare nell'allevare i canarini

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Internet è una risorsa preziosa in molti ambiti, non ultimo la possibilità di ricercare guide e metodologie da applicare in situazioni di cura, nutrizione, riproduzione, in poche parole allevamento, di animali domestici. Tra gli animali da compagnia da sempre favoriti al grande pubblico, e ciò non riguarda solamente i bambini ma un range d'età davvero ampio, il canarino di colore (i classici gialli e rossi, o bianchi, così come tutte le gradazioni e mutazioni evolute negli allevamenti durante anni di selezione), ma anche i canarini di forma e posizione, arricciati, da canto, sono tra i più rappresentativi uccelli da gabbia in Italia e nel mondo. In questa piccola guida troverete una serie di accorgimenti importanti per far sì che i vostri canarini siano sempre in forma, metodologia ideale per allevare questi uccellini nel migliore dei modi, sfoggiando un piumaggio serico e brillante osando anche la riproduzione delle coppie.

211

Occorrente

  • gabbie, posatoi, mangiatoie, abbeveratoi, porta-grit, porta-pastoncini, vaschette per il bagnetto,
311

La scelta della gabbia e della posizione è fondamentale

È preferibile acquistare una gabbia che abbia un fondo estraibile, isolato tramite griglia, dalla gabbia stessa, in modo che le deiezioni non siano in contatto con gli uccelli e sia inoltre facilitata la pulizia. Dopo aver scelto la gabbia che più ci piace, dovremo trovare la sistemazione perfetta nel nostro appartamento. Ricercate quella sistemazione che conceda agli uccelli il massimo della luce, areata ma lontana dalle correnti d'aria, dalle fonti di riscaldamento artificiale, ma, soprattutto, una volta scelta la location di sistemazione, non spostate spesso la gabbia per non causare stress agli uccelli.

411

Quale gabbia?

La gabbia scelta, se è singola, deve avere una larghezza di almeno 40 centimetri di larghezza, in modo che i canarini abbiano abbastanza spazio per muoversi ed in particolare la distanza interna dei due posatoi possa concedere loro la possibilità di sbattere almeno una volta le ali nel cambio di posatoio, una ginnastica fondamentale per evitare atrofie muscolari. Se, invece, scegliamo un modello di gabbia da cova, che conterrà più di un canarino, le misure dovranno essere tra i 60 e gli 80 centimetri.

Continua la lettura
511

Le gabbiette per i canarini da canto

Un discorso a parte è dedicato alle gabbiette tipiche per il canto di particolari razze di canarino come gli Harz-roller o i Malionois Waterlager. Sono gabbiette piccole, con strutture in legno dall'aspetto antico, tradizionale, ma sono rivolte per lo più alle specifiche competizione dei maestri del gorgheggio e del flauto canoro.

611

L'igiene come prevenzione alle malatie

Dato che le femmine hanno deiezioni abbondanti durante la cova dovremo distribuire della sabbia specifica per gli uccelli sul fondo della gabbia. A tal scopo è però preferibile la ghiaia appositamente posta in commercio, prodotti solitamente trattati nella prevenzione igienica di agenti patogeni come la coccidiosi o la colibacillosi. Nell'allestire la gabbia ricordate sempre di porre all'interno una ciotolina, o una mangiatoia, dedicata solamente al grit, una mistura tritata di gusci di conchiglia, fonte di calcio importante nella vita del canarino, indispensabile per la corretta calcificazione delle uova durante la riproduzione.

711

La gabbia infermeria

Se la passione per questi simpatici volatili vi farà prendere la mano, una gabbia particolare dovrà essere sempre pronta come infermeria. È composta da una struttura chiusa su tre lati mentre il frontale è composto da plexiglas forato per permettere il riciclo ed il cambio dell'aria. Speciali lampade provvedono ad innalzare la temperatura interna durante la quarantena dei vostri uccelli. Sarà comunque una soluzione transitoria: consultate sempre un veterinario (l'esame delle feci dei canarini è davvero poco ingente come spesa), per capire se siete sulla soglia di un focolaio infettivo e come comportarvi nella gestione sanitaria del vostro piccolo o grande allevamento.

811

Gli accessori più comuni

Importanti per la cura dei nostri canarini sono gli accessori, cioè tutti quegli oggetti che completano l'arredo della gabbia. I più importanti sono i beverini, le mangiatoie e i posatoi. Tra gli accessori più comuni sono inoltre fondamentali le vaschette per il bagno, indispensabile per l'igiene del piumaggio, i porta-pastoncini, i nidi e le linguette ad incastro per il grit. Ora vi sarà più chiaro come iniziare l'allevamento di un canarino, di una coppia, di più coppie, partendo con il piede giusto, le gabbie ideali, gli accessori. Il passo successivo sarà rivolto all'apprendimento delle tecniche di nutrizione e di riproduzione, un capitolo affascinante e non avaro di delusioni, ma anche di gioie, quelle che sono alla base della nascita di una nuova vita della quale sarete in parte responsabili.

911

Le uova finte

Per chi non conoscesse il sistema d'allevamento dei canarini potrebbe apparirvi come un articolo inutile eppure è al contrario indispensabile. Infatti la deposizione delle uova, solitamente quattro, prevede un uovo al giorno che se, lasciati naturalmente sviluppare, porterebbero alla nascita dei pullus gradualmente, solitamente due per primi, nei giorni successivi gli altri, considerabili quasi 'di scorta', difficilmente in grado di farcela se non in situazione di morte dei fratelli maggiori. Con l'uovo finto sostituirete l'uovo naturale, mantenuto e rigirato in un contenitore ovattato, per poi essere solamente il quarto giorno rimessi assieme nel nido in modo da concedere una cova omogenea ed una nascita contemporanea dei pulcini.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Focalizzate sempre l'importanza del grit: l'azione di triturazione nello stomaco è fondamentale per una corretta digestione, inoltre è un importante apportatore di calcio fondamentale non solo per la calcificazione delle uova
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
111

10 consigli per allevare canarini

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

I canarini sono uccelli meravigliosi da tenere in casa perché sono facili da curare e possono essere relativamente contenuti da soli. Tuttavia, una cosa sui canarini non è del tutto semplice nonché l'allevamento. I canarini da allevamento richiedono una pianificazione anticipata, attrezzature specializzate, alimento specifico e fortuna. Il modo corretto per l'allevamento di questi uccelli è importante perché garantisce un ambiente privo di stress per loro, così come una maggiore possibilità di produrre prole. Ecco quindi 10 consigli per allevare canarini.

211

Acquistare le forniture

In aggiunta alle forniture di base che si dovrebbero già avere per i vostri uccelli, avrete bisogno di una grande gabbia per canarini di razza in un nido per la femmina a deporre le uova, e materiale di nidificazione per la femmina che verrà utilizzato per costruire il nido. Si può anche avere bisogno di una luce per brillare sulla gabbia se la regione è sempre meno di 14 ore di luce al giorno.

311

Mantenere i canarini separati

A meno che l'allevamento non sia creato attivamente, i canarini devono essere mantenuti nelle loro gabbie. I maschi tendono a combattere e un maschio potrebbe uccidere la femmina, se lei non è pronta per riprodursi. Le loro gabbie possono, tuttavia, essere tenute nella stessa stanza.

Continua la lettura
411

Guardare i segni di riproduzione

L'allevamento di solito si verifica in primavera. Ai canarini piace essere allevati quando la temperatura è di circa 70 gradi e ci sono circa 14 ore di luce. Queste condizioni possono essere replicate internamente, al fine di promuovere l'allevamento.

511

Mettere i canarini vicini

Mettete le gabbie a fianco di lato o collocate entrambi gli uccelli in una gabbia di allevamento speciale che ha un divisorio centrale. In questo modo ottenete gli uccelli utilizzati gli uni agli altri e il loro comportamento con l'altro vi dirà se sono pronti ad accoppiarsi.

611

Aggiungere un nido

Se si sta solo utilizzando una grande gabbia invece di una gabbia di allevamento, è sufficiente posizionare il nido nella gabbia della femmina. Una volta che la femmina ha iniziato l'aggiunta di materiale di nidificazione al suo nido, è un segno che lei è sempre pronta ad accoppiarsi.

711

Alimentare una dieta

Quando i canarini iniziano la nidificazione devono essere alimentati con una dieta adeguata che consiste in semi arricchiti, cibo morbido, e il calcio addizionale da un paio di settimane prima dell'allevamento fino a quando non si sono nutriti i loro pulcini. Questi alimenti speciali sono disponibili attraverso società di animali da compagnia.

811

Posizionare le coppie

Questo può essere indicato come bacio tra le Canarie e la femmina che cominciano a mettere il materiale di nidificazione nel nido. Se entrambi sono in condizione, il maschio e la femmina dei canarini inizieranno a "baciarsi" attraverso le sbarre della partizione del filo toccando i becchi.

911

Mantenere il cibo

In un primo momento il canarino madre rimarrà con i bambini tutto il tempo e il padre porterà il cibo alla madre. Poi, a poco a poco, il padre assumerà l'alimentazione dei pulcini, facendo in modo che essi ottengano abbastanza da mangiare. Una volta che i pulcini cominciano a mangiare da soli le penne delle ali si sviluppano abbastanza per volare.

1011

Cercare le uova

Il canarino femmina può deporre da 2 a 6 uova. La femmina deporrà un uovo al giorno, di solito al mattino. Si richiedono in genere 14 giorni per i pulcini canarini a covare. Le uova dovrebbero schiudersi senza alcuna assistenza. Una volta schiuse controllate che tutto sia andato come previsto.

1111

Osservare il comportamento

Il maschio corteggia la femmina di canarino. Una volta che lei è pronta, lei sarà accovacciata, segnalando la sua volontà. Il maschio poi monterà la femmina con brevi e forti raffiche successive. Una volta che il corteggiamento e l'atto in sé di riproduzione finisce, avete allevato per bene i canarini e il ciclo ricomincia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti