Come allevare rane e rospi

Tramite: O2O 22/12/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli anfibi appartengono ad una specie animale molto legata all'acqua ed è in questo luogo che avviene la loro riproduzione: l'etimologia della parola, "anfi" che significa doppio e "bio" vita, testimonia che il ciclo vitale degli anfibi prevede una fase acquatica, larvale, e una terrestre, fase adulta a cui arrivano tramite la metamorfosi. Se ami molto gli animali e in particolar modo gli anfibi, allora questa è la guida giusta per te. Contiene qualche utile consiglio su come allevare rane e rospi nel modo migliore.

27

Occorrente

  • girini
  • rane e rospi
37

Di notevole importanza è ricreare le condizioni climatiche ideali e non sovrappopolare l'ambiente che li andrà ad ospitare. Questi animali, se costretti in uno spazio angusto, diventano insofferenti nei confronti dei propri simili. Altro fattore da non sottovalutare è l'influenza della temperatura e dell'umidità sul ciclo di vita di questa specie animale. A differenza dei rettili, sono meno capaci di effettuare la termoregolazione corporea. Sono pur sempre animali ectotermi, cioè a sangue freddo. A differenza dei mammiferi, che mantengono la temperatura corporea grazie a meccanismi metabolici, gli anfibi utilizzano il calore dell'ambiente e strategie comportamentali. Le specie che vivono nei climi temperati sono addirittura in grado di utilizzare le proteine contenute nel sangue come antigelo naturale per sopravvivere al clima rigido invernale.

47

Devi essere al corrente che, essendo privi di protezioni cutanee in grado di impedire l'evaporazione, questi animali soffrono in un ambiente in cui manca l'umidità. In casi estremi, ad esempio se vengono tenuti forzatamente in un clima secco, porta inevitabilmente alla loro morte. Di fatti, disidratandosi possono perdere fino al 40 - 50% del proprio peso. L'elevata umidità, però, potrebbe portare all'insorgere di muffe e batteri. È essenziale, quindi, garantire una buona ventilazione, attenzione a non esagerare creando forti correnti d'aria ed essiccazione. Anche la qualità dell'acqua è di notevole importanza, è sconsigliata acqua contenente cloro e deionizzata. L'ideale sarebbe acqua distillata o ad osmosi inversa.

Continua la lettura
57

Per il primo periodo dovrai alimentarli con cibo vivo. Solo dopo un certo periodo, avendoli abituati in modo graduale, potrai dare loro alimenti non vivi, come ad esempio pezzetti di carne. Attraverso l'addomesticamento è possibile abituare un poco per volta questi animali ad accettare il cibo direttamente dalla mano dell'allevatore. Per la prima fase di crescita, cioè nel momento in cui sono girini, foglie d'insalata, alghe e ortiche sono dei buoni alimenti.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena tratta in questa guida ------?http://www.greenstyle.it/rana-come-allevarla-casa-105788.html (Rana: come allevarla in casa).

Ecco un altro link utile da leggere solo a titolo informativo ------?https://m.wikihow.it/Accudire-un-Rospo (Come Accudire un Rospo).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a mantenere la giusta temperatura, umidità e ventilazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Come costruire un terrario per rane

Il terrario è una funzionale struttura che consente di ospitare diverse specie di piante e soprattutto di animali; infatti in riferimento a questi ultimi è importante sapere che è particolarmente indicato per rettili ed anfibi. Se dunque avete intenzione...
Rettili e Anfibi

Come allestire un terrario per rane

Il terrario è una struttura che permette di ospitare differenti specie di animali, come serpenti o alcuni roditori, e anche piante; tra questi sicuramente può accogliere le rane, degli anfibi che molte persone decidono di acquistare come animali domestici....
Rettili e Anfibi

Come allevare i girini

Il termine "girino" identifica comunemente lo stadio larvale degli Anfibi e, tra questi, rientra il piccolo della rana. La struttura del girino è caratterizzata da un corpo globulare, che contiene gli organi vitali, e da una coda appiattita e lanceolata...
Rettili e Anfibi

Come distinguere una rana da un rospo

Sapete come distinguere una rana da un rospo? Se la risposta fosse negativa, allora siete arrivati nel posto giusto al momento giusto. Nella seguente guida, infatti, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come distinguere questi due animali all'apparenza...
Rettili e Anfibi

Come allevare gli scarabei

Negli ultimi anni sono sempre piú numerose le persone che si appassionano ai coleotteri, in Giappone per esempio, allevare scarabei è una cosa più che normale. Tuttavia gli scarabei sono una famiglia di insetti molto ampia e variegata, all’interno...
Rettili e Anfibi

Come allevare una tartaruga

Anfibi e rettili stanno sostituendo nelle case di molti italiani cani e gatti. La motivazione è piuttosto semplice: questi animali sono più semplici da gestire, non richiedono passeggiatine al parco, non sporcano, non perdono pelo e per alcuni sono...
Rettili e Anfibi

Come Allevare Le Lucertole

Possedere un'animale domestico è cosa piuttosto comune. Alcune volte però si scelgono animali piuttosto inusuali da tenere come compagnia. Serpenti, Iguana, e perfino lucertole, sono i rettili più scelti come animai domestici. Ma per poterli tenere...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura di una rana

Avete mai pensato di prendere un animale domestico diverso dal solito gatto, cane, pesciolino colorato o uccello esotico? Se siete alla ricerca di una compagnia un po' più particolare, potreste optare per un anfibio, come la rana. Nella guida che segue,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.