Come allevare un criceto dorato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete sentito parlare del criceto dorato ma non sapete cosa sia o dove poterlo trovare, in questa guida troverete tutte le risposte alle vostre domande. Soprattutto perché questo animaletto è un perfetto animale da compagnia, adatto ai bambini, che crea poco disturbo e molto semplice da allevare.
Scopriamo chi è il criceto dorato e impariamo come prendercene cura!

25

Chi è il criceto dorato

Il criceto dorato è un roditore proveniente dall'Asia, il suo habitat naturale si trova per lo più nelle zone desertiche e nei climi temperati e caldi dell'Asia. Un animale a cui piace stare da solo e, anzi, quasi sopporta la presenza dei suoi simili nei dintorni, ad eccezione del momento dell'accoppiamento. Gli piace molto scavare e costruire tane per difendersi dal freddo; ma solo nelle ore notturne perché, quando sta in natura, il criceto di giorno dorme e di notte fa tutto il resto.
Sul fianco del criceto dorato è presente una ghiandola, più o meno evidente, che rilascia un liquido che il roditore utilizza per marcare il territorio.

35

Come nutrirlo

In natura, il criceto dorato ha un'alimentazione abbastanza variegata, mangia tutti i tipi di vegetali e animali, anche se ha una netta preferenza per i semi. Per allevare correttamente il roditore dovrete quindi tagliare per lui a pezzetti molto piccoli qualsiasi tipo di alimento vorrete, ma assolutamente non condito e non zuccherato. È importante che i criceti abbiano sempre a portata un po' di cibo e dell'acqua, perché sono soliti fare piccoli pasti durante tutta la giornata, quando vogliono loro. Per il resto non avrete che da sbizzarrirvi per far felice il vostro piccolo amico.

Continua la lettura
45

La gabbia

È fondamentale ricordare prima di tutto che il criceto dorato, essendo un animale solitario, non tollererebbe in alcun caso la presenza di un altro simile nella gabbia, quindi non cercate compagnia per lui, è la sua casa e vuole starci da solo. È importante che troviate una gabbia molto ampia, resistente e sicura, in modo che non riesca a uscire da solo. La gabbia potete tranquillamente comprarla di metallo o plastica, ma attenti a non metterci dentro alcun elemento che possa ferire il criceto. Ideale il fieno, i trucioli di legno, il pellet adatto e la carta a pezzetti. Deve essere presente una ruota, dove il criceto ama sgranchirsi le zampette per diverse ore del giorno, ma attenti che sotto la ruota le zampe non tocchino il fondo, se le fratturerebbe. Altro elemento fondamentale è la piccola casetta, dove ama rintanarsi, gli ricorda una tana. L'animale deve essere posizionato in una zona della casa silenziosa, tranquilla, con un clima non troppo freddo né caldo; quindi lontano dalle finestre e non troppo vicino al riscaldamento!

55

Come pulirlo

Dovrete pensare alle pulizie del criceto dorato unicamente durante la sera, quando si sarà svegliato. Non dovete assolutamente fargli il bagno, è bene solo che abbiate cura di controllargli e spazzolargli giornalmente il pelo, in modo che non si arruffi e non si sporchi.
La pulizia del contenitore per il cibo e l'acqua vanno puliti giornalmente con dell'acqua calda. Dovrete pulire una volta alla settimana il fondo della gabbia e invece lavarla interamente sotto l'acqua calda almeno una volta al mese. L'igiene è molto importante per farlo vivere in un ambiente sano.
Beh, non vi resta che divertirvi col vostro tenero animaletto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come mantenere sani i denti del criceto

Se avete intenzione di allevare un criceto, è importante sapere che necessita di periodiche cure in quanto si tratta di un roditore molto delicato. Tra i principali interventi, troviamo quelli sui denti che vanno mantenuti sani, essendo la parte del...
Animali da Compagnia

Come stimolare un criceto pigro

Se notate nel vostro criceto un comportamento anomalo, invece di correre qua e là per la gabbia e invece di correre e divertirsi sulla tradizionale ruotina, è molto sedentario, dorme spesso, si muove con lentezza ed è particolarmente pigro, allora...
Animali da Compagnia

Criceto: scegliere la gabbia giusta

Il criceto è un animaletto molto simpatico e vivace. Le sue piccole dimensioni ed il suo grazioso aspetto sono davvero attraenti. Solitamente non dimostra aggressività. Tranne che non lo si attacchi. La scelta di un criceto, come animale domestico,...
Animali da Compagnia

5 regole d'oro per far vivere bene il tuo criceto

Far vivere il tuo criceto dentro casa non è per niente difficile, basta seguire delle regole in maniera piuttosto accurata. Per prima cosa bisogna scegliere dove posizionare la gabbietta in casa. I criceti amano vivere in un clima mite, quindi, dove...
Animali da Compagnia

Come far dimagrire il criceto

La maggior parte della famiglie italiane possiede un piccolo animale domestico in casa: essi sono una vera e propria risorsa, poiché aiutano a migliorare alcuni aspetti della propria personalità. Se si ha in casa un criceto, ci si è certamente accorti...
Animali da Compagnia

5 alimenti da non dare al criceto

Oggi abbiamo pensato di proporvi un articolo, che sarà veramente una guida pratica e veloce, per tutti coloro che amano avere nel proprio appartamento un animale, che regala veramente tantissime emozioni e gioie. Nello specifico vogliamo parlarvi del...
Animali da Compagnia

5 giochi da fare con il criceto

Il criceto è un animale che sta diventando sempre più popolare tra le famiglie. Molte persone lo trovano un ottimo compagno da compagnia, specialmente per una sua caratteristica fisica, la grandezza. Infatti il criceto è un animale dalla piccola taglia,...
Animali da Compagnia

Come limare le unghie al criceto

Se avete un criceto e periodicamente intendete tagliargli le unghie e limarle, potete farlo senza necessariamente recarvi dal veterinario ed usando degli attrezzi appropriati. Si tratta di un'operazione delicata, e quindi è importante agire con cautela...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.