Come attirare le coccinelle e gli insetti utili nell'orto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete un giardino in casa? Vi piacerebbe coltivare un orto domestico, per poter mangiare con totale sicurezza alimenti sani e genuini, senza però usare insetticidi o pesticidi? Per fare ciò esistono diverse alternative, come ad esempio arricchire il vostro orto con piante e fiori che attraggono insetti utili. Proprio in questa guida vi spiegherò come attirare le coccinelle e gli insetti utili nell'orto.

26

Occorrente

  • Insetti ortaggi e piante aromatiche
36

Le coccinelle

I principali insetti amici del vostro orto sono le coccinelle. Le cocccinelle, infatti, sono piccoli coleotteri che si nutrono dei parassiti infestanti le piante del vostro orto domestico. Per attirare le coccinelle potete piantare diversi ortaggi, come ad esempio le brassicacee (come cavolfiori e cavolo broccolo) che hanno un aroma caratteristico. Dopo la raccolta, però, per continuare ad avere lo stesso effetto benefico sulle coccinelle, è consigliabile lasciare il gambo dei cavolfiori e dei broccoli nel terreno. Per avere un orto sinergico, sarebbe inoltre utile alternare file di cavolfiori e broccoli alle file di ortaggi da preservare dai parassiti. Inoltre, anche le larve delle coccinelle, sono molto efficaci nell'eliminazione degli afidi.

46

Le piante da coltivare

Oltre agli ortaggi potete anche coltivare diverse piante come la calendula, il tarassaco e la potentilla. Inoltre alle coccinelle piacciono anche le erbe officinali come il timo e il rafano. Le ortiche, invece, oltre ad attirare le coccinelle vengono usate come concime naturale e insetticidi. È consigliabile posizionare le piante all'interno e intorno al vostro orto. Cosi da creare bordure fiorite, che miglioreranno notevolmente l'estetica del vostro orto domestico. Se dopo aver fatto crescere queste piante, non vedete nessuna coccinella, procuratevi le larve da liberare nel vostro orto.

Continua la lettura
56

Piante in sinergia contro i parassiti

Oltre alle coccinelle, potete anche attrarre altri insetti come i sirfidi o i membri delle famiglie dei rincoti, neurotteri, coleotteri e ditteri. Per questi ultimi è possibile coltivare anche la salvia, il coriandolo e l'aglio. Infine, potete anche accoppiare più piante che agiscono in sinergia contro i parassiti, in maniera del tutto naturale.
Ad esempio la menta protegge dai parassiti i pomodori. Il rosmarino e la salvia preservano le carote e i fagioli. I fiori di lino allontanano le dorifere dalle patate, mentre il timo protegge i cavoli dalla farfalla cavolaia. Se invece, piantate nelllo stesso posto la carote e le cipolle si difenderanno a vicenda. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete comprare anche le larve di coccinella
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come allevare le coccinelle

Il termine coccinella deriva dal greco "Kòkkinos" o latino "Coccinus", che significa "rosso scarlatto". È proprio da tale caratteristica che deriva il nome di tali insetti. Fin dall'antichità sono considerate simbolo di buon auspicio, reputazione dovuta...
Invertebrati e Insetti

Come rimuovere i bruchi tessitori dalle piante

Chi possiede un giardino di modeste dimensioni o anche un orto sa che vi è sempre presente una lotta contro i parassiti e gli insetti. Molti di questi tendono ad ammalare o addirittura far morire le piante o gli alberi su cui si appoggiano particolarmente...
Invertebrati e Insetti

Tutto sulla coccinella

Il mondo degli animali è molto affascinante e racchiude un numero innumerevole di specie differenti, che hanno ovviamente delle caratteristiche tipiche. Conoscerle tutte di tutti gli animali presenti in natura è ovviamente un qualcosa di veramente impossibile....
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere gli insetti

Ogni giorno attorno a noi ruota un piccolo micro mondo costituito da piccole creature che si muovono e volano. Solitamente li definiamo tutti insetti senza tuttavia saperli distinguere tra loro.Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice...
Gatti

Come proteggere l'orto dal gatto

Coltivare e prendersi cura di un piccolo orto in casa è un' attività che può regalare notevoli soddisfazioni personali, oltre che garantire prodotti sempre freschi, biologici, coltivati personalmente con cura ed attenzione, di qualità, quindi, sicuramente...
Gatti

Come tenere lontano il gatto dalle piante

I gatti sono una preziosa compagnia per l'uomo. Molto spesso, con il loro fare giocoso e curioso, sono anche i protagonisti di alcuni piccoli danni in casa o all'esterno di essa. In questo secondo caso, i gatti sono soliti scavare delle buche nelle vicinanze...
Invertebrati e Insetti

Come si suddividono gli invertebrati

Gli invertebrati sono una categoria di animali che si accomuna in base ad una caratteristica specifica, ovvero il fatto di essere privi di colonna vertebrale e scheletro interno. Spesso, infatti, si utilizza il termine "invertebrati" senza avere ben chiaro...
Altri Mammiferi

Come allontanare le nutrie con metodi naturali

Molti agricoltori, ma anche persone che hanno un piccolo orto in giardino, devono affrontare il problema generato dalla presenza delle nutrie. Si tratta infatti di animali, che per caratteristiche somatiche sono molto simili ai ratti, e se riescono ad...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.