Come avere cura del tuo gatto durante le vacanze

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si avvicina il periodo delle ferie, i possessori di animali domestici, devono provvedere anche ai loro amici. Esistono pensioni per cani e per gatti che li accudiscono durante il vostro periodo di permanenza fuori casa e potete benissimo prendere accordi con i gestori per lasciarli in queste strutture dove vengono accuditi fino al vostro ritorno. Prima di portarli, controllate che abbiano aree attrezzate affinché possano di tanto in tanto uscire dalla loro gabbia e domandate ad altre persone che hanno già usufruito di questo servizio per vedere se si sono trovate bene e non hanno trovato l’animale stressato al loro ritorno. Se invece volete portarli con voi, dovete attrezzarvi a regola. Leggi, dunque, questa guida per comprendere come avere cura del tuo gatto durante le vacanze.

25

Utiizzare un tasportino

Se possedete un gatto e non avete intenzione di lasciarlo in mani altrui, potete portarlo con voi cercando di ottimizzare la sua permanenza in luoghi che gli sono sconosciuti. Proverbialmente il gatto si affeziona molto alla casa e le sue abitudini sono sacre. Se però decidete che deve trascorrere insieme a voi un breve periodo, munitegli il trasportino, di tutti i comfort possibili. Se il viaggio si svolge prevalentemente in auto, adibite parte del vostro bagagliaio, ad un ambiente idoneo alla sua permanenza nell’automobile. Nel trasportino dove alloggerà il felino, mettete una vaschetta col suo cibo preferito e dell’acqua fresca. Acquistate quindi un guinzaglio da usare quando vi fermerete e portate il gatto a spasso durante ogni sosta.

35

Accertarsi che vengano accettati gli animali

Se andate in un villaggio turistico, accertatevi prima della prenotazione, che accettino animali domestici. Di solito i gatti al contrario dei cani, possono essere lasciati liberi ma se così non fosse, informatevi bene sulle regole da adottare durante la vostra permanenza. Quando scendete in spiaggia, evitate di portare con voi il vostro amico ma lasciatelo tranquillamente nel vostro appartamento, munendo l’animale di tutte le sue cose come se stesse nel proprio ambiente familiare.

Continua la lettura
45

Lasciare il televisore accesso in camera

Se invece soggiornate in un albergo che accetta animali, le regole sono leggermente diverse perché non potrete lasciare il gatto libero di scorrazzare nella vostra camera quando voi siete assenti, ma solo chiuso nel trasportino. Quando scenderete per i pasti, dovete quindi lasciare il micio per quel lasso di tempo ma rassicuratelo con parole dolci e magari lasciate il televisore acceso in modo che abbia la vaga sensazione che in camera con lui ci sia qualcuno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come prenderti cura del tuo gatto

Dopo un'attenta valutazione hai deciso di adottare una piccola palla di pelo felina! Aprire le porte di casa ad un micio è l'inizio di una bellissima avventura, fatta di scoperte e divertimento. Al contrario di quanto si possa pensare infatti, il gatto...
Gatti

Come prendersi cura di un gatto persiano

Il gatto persiano ha un pelo davvero folto e lungo e un musetto "schiacciato". Non è una razza sorta spontaneamente ma appartiene ad una specie voluta e selezionata dall'uomo. Proprio per questo non è dotata di difese innate per i piccoli "inconvenienti"...
Gatti

Come riconoscere una frattura nel gatto e come si cura

Avere un animale domestico non è semplice. Come accade con i bambini molto piccoli, infatti, soprattutto quando uno di essi si trova in condizioni di salute precarie e non si sente molto bene, è davvero difficile capirlo e correre ai ripari. Scegliere...
Gatti

Gatto Bombay: caratteristiche e cura

Il Gatto Bombay è un animale da compagnia dall'aspetto simile a quello di una pantera di piccola taglia. Il suo nome può trarre in inganno, poiché questa razza non ha di certo origini indiane, bensì statunitensi. La sua origine infatti, deriva da...
Gatti

Rimedi naturali per la cura del pelo del gatto

Lavare un gatto non è la più semplice delle cose. Anzi si sa che i gatti odiano l'acqua, a meno che non siano stati abituati da piccolini al rito del bagnetto, ma anche in questa situazione non è detto che da grandi si lascino insaponare. In questo...
Gatti

La corretta cura di unghie, pelo e orecchie del gatto

Come certamente tutti ben sanno, il gatto è uno degli animali più puliti in assoluto. Se osserviamo attentamente il gatto di casa nostra, ci accorgiamo che gran parte della giornata la passa pulendosi con molta attenzione. Questo però non preclude...
Gatti

Gatto Blu di Russia: caratteristiche e cura

Se siamo amanti dei felini ed in particolare ci piacciono moltissimo i gatti, sicuramente sapremo che esistono tantissime razze tutte differenti, che posseggono delle caratteristiche molto diverse. Se vogliamo saperne di più su questo argomento, potremo...
Gatti

Come prendersi cura di un gatto abbandonato

La scelta di adottare un animale è un passo molto importante in quanto il cucciolo scelto entrerà a far parte della famiglia. Tra gli animali domestici più conosciuti vanno annoverati senza dubbio i cani e i gatti: questi ultimi spesso vengono abbandonati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.