Come avvicinare un gatto randagio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Capita spesso di incontrare cani o gatti randagi per strada. Se siete degli amanti degli animali vorrete a tutti i costi avvicinarli, accarezzarli e giocarci un po'. Se per i cani questa operazione è semplice, diventa quasi impossibile per i gatti. I gatti infatti sono molto più guardinghi e difficilmente si lasceranno accarezzare da uno sconosciuto. Esistono però dei trucchi per riuscire ad avvicinare un gatto randagio. In questa guida vi mostreremo come fare.

27

Occorrente

  • Tanta pazienza
  • Cibo per gatti
  • Lettiera
37

Vi siete accorti che nel vostro giardino c'è spesso un gatto randagio, che appena vi vede scappa via, e vorreste accoglierlo per offrirgli una casa e del cibo e farlo diventare il vostro animale domestico. Se volete riuscire nell'intento dovrete adottare una tecnica di avvicinamento molto cauta e prudente. Questa tecnica sarà tanto più difficile quanto più il gatto è maturo. La prima cosa da fare appena lo avvistate è inginocchiarvi a terra per ridurre le vostre dimensioni, in modo che il gatto vi percepisca come un elemento non offensivo. Avvicinatevi poi lentamente, senza volerlo raggiungere per forza. Non forzate troppo la mano, il gatto se impaurito potrebbe scappare o peggio ferirvi.

47

Una seconda mossa decisiva per rendervi amici del gatto randagio, è quella di mettere a disposizione del cibo (fresco o secco) accompagnato sempre da una ciotola di acqua fresca.
Sarebbe ideale garantire la propria presenza, sempre a debita distanza e stando fermi, mentre il trovatello consuma il suo pasto, così da consentirgli di familiarizzare più velocemente e di imparare a non temervi. Anche garantire un comodo giaciglio, soprattutto nei periodi più freddi e rigidi della stagione invernale, è una strategia vincente per trasmettere al gatto randagio l'idea di 'casa', in modo tale che potrà scegliere di accettare la vostra ospitalità.

Continua la lettura
57

Inizialmente vi consiglio di evitare un contatto forzato con il micio, che potrebbe spaventarsi e scappare di fronte a quella che avverte come una potenziale minaccia. Con i felini, infatti, occorre armarsi di pazienza ed imparare a gestire gli avvicinamenti con gradualità. Sono pertanto da evitare anche i movimenti improvvisi o i rumori troppo bruschi e violenti; se ci sono bambini nei paraggi, quindi, meglio insegnare anche a loro come comportarsi. Vedrete che, prima o poi, il gatto 'ex-randagio' premierà la vostra costanza e disponibilità venendovi incontro e regalandovi tante fusa, affetto e riconoscenza. Conquistare la fiducia di un gatto randagio non è una cosa semplice, ma se ci riuscite, la vostra pazienza sarà ricompensata con tanto amore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate prudenti nell'avvicinarvi, il gatto se impaurito potrebbe graffiarvi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come realizzare una casetta di cartone per il gatto

Molto spesso può capitare di dover accogliere in maniera temporanea un piccolo gatto randagio. A tal proposito sarebbe consigliabile, al fine di poterlo accogliere in maniera ottimale, costruirgli un piccolo giaciglio magari dover poter dormire. In questa...
Gatti

Come Riconoscere Un Gatto Di Razza Bengala

Le razze dei gatti sono meno conosciute rispetto a quelle dei cani, più comuni e conosciute. Le più conosciute sono, sicuramente, il gatto siamese, il maine coon, il certosino, il persiano, lo sphynx (ovvero il gatto senza peli), ma, in realtà, sono...
Gatti

Come prendere in braccio un gatto

Chiunque abbia in casa un gatto sa quanto essi siano sfuggenti: quando vogliamo fare una fotografia con loro fanno di tutto per correre da ogni parte e nel momento dello scatto si trovano sempre nelle pose più improbabili! Però sappiamo anche quanto...
Gatti

Come evitare che il gatto corra pericoli fuori casa

Un gatto abituato a vivere in un ambiente domestico conduce una vita decisamente più agiata rispetto a quella di un randagio; d'altra parte, il nostro gatto ha bisogno di seguire anche gli stimoli che la natura gli fornisce. È difatti importante essere...
Gatti

Come evitare che il gatto vi morda

Sappiamo bene che il gatto per una predisposizione genetica è molto scontroso e aggressivo, a fatica si lascia avvicinare. Il fatto poi che morda c'è da dire che fin da piccoli per loro, quello di mordersi e graffiarsi è un gioco. Tuttavia è un atteggiamento...
Gatti

Come far sverminare il gatto

Quando si adotta un gatto appena nato o già piuttosto grande, bisogna innanzitutto sverminarlo. Questo serve per tutelare l'igiene e il benessere fisico del gatto, ma anche per garantire la sicurezza e la pulizia dell'ambiente casalingo dove verrà ospitato...
Gatti

5 trucchi per non far salire il gatto sul divano

Il gatto è un animale che ama gli spazi aperti, i giardini, le strade da esplorare. Al tempo stesso, il gatto riesce a trasformarsi nell'animale domestico da compagnia più dolce, amabile ed affettuoso, pur mantenendo la sua tendenza all'esplorazione...
Gatti

Come far felice un gatto in 5 mosse

Prendersi cura di un gatto vuol dire fornirgli le cure e le attenzioni necessarie affinché sia sano e felice. Dobbiamo quindi cercare di capire come accudirlo nel modo giusto e capire le sue esigenze e le sue necessità. La vita media di un gatto che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.