Come avvicinarsi a un cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

I cani sono come gli esseri umani, presentano delle emozioni e hanno anche delle simpatie e delle antipatie; approcciarsi con un cane non è sempre facile, il tutto dipende dal suo carattere è da come si pone con il mondo esterno. I cani sono dei simpatici cucciolotti che hanno bisogno di tante cure ed attenzioni e sin dal primo sguardo si può capire se è subito amore con il suo padroncino. Molti cani sono ribelli, altri tendono ad attaccare come ad esempio i pinger e i chihuahua, altri ancora sono dei cuccioloni come gli husky e i san Bernardo. Approcciarsi con un cane dipende anche dal tipo di razza del cane e in questa guida sarà illustrato come avvicinarsi a un cane.

24

Fiducia

Sia che il cane sia di un amico, sia che sia incontrato per strada,, il primo approccio con lui è sempre fondamentale. E’ molto importante ispirargli un senso di fiducia, in modo che il cane comprenda istintivamente che il nostro scopo non è quello di fargli del male, ma che vogliamo semplicemente diventare buoni amici. Una piccola e onesta riflessione dovrebbe portarci a farci capire quali sono i comportamenti che possono irritare il cane e non renderci simpatici ai suoi occhi.

34

Distanza

E’ importante sapere che al cane non piace essere fissato negli occhi. Alla luce di questo, quando vogliamo entrare in confidenza con l’animale domestico, possiamo avvicinarci a lui, ma mantenendo sempre una certa distanza. Possiamo ad esempio accucciarci o sederci, ed aspettare che sia lui ad avvicinarsi a noi e ad annusarci. Se istintivamente vorremmo accarezzargli la testa, sarebbe invece più cauto non compiere tale gesto. Un cane interpreta questo comportamento come un atto di sottomissione da parte nostra, ed è probabile che lui non abbia invece voglia di sottomettersi ad uno sconosciuto. Se il cane si avvicina a noi e comincia ad annusarci, forse siamo autorizzati ad accarezzarlo discretamente sul corpo e lungo i fianchi.

Continua la lettura
44

Approccio

Quando il cane comincerà a fidarsi un po’ di più, possiamo permetterci di approcciarci a lui senza troppi pensieri e regole, ma ovviamente sempre nel rispetto dei suoi spazi e bisogni.
E’ molto raro che un cane non accetti una persona a prescindere, ma se ciò dovesse accadere, la scelta migliore che si possa fare è quella di non forzare la sua volontà. Infatti, obbligandolo a compiere dei gesti o ad interagire con noi, non potrà mai nascere un buon rapporto. Un altro aspetto di cui bisogna tenere conto è che l’animale domestico, così come le persone, non ama urla e schiamazzi, quindi è bene avvicinarci a lui sempre in maniera pacifica e discreta, evitando di gridare in maniera euforica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare per avvicinarsi a un cane estraneo

Avete visto un cane a passeggio e non potete resistere alla tentazione di avvicinarvi? Oppure avete trovato un cane estraneo nel vostro quartiere e pensate si sia perso? Questa rapida guida vi fornirà alcuni semplici consigli su come fare per avvicinarsi...
Cani

Come rassicurare un cane che ringhia vicino l'osso

Il tuo cane è possessivo e ringhia per difendere l'osso? È un comportamento che è meglio eliminare. Evitare di disturbarlo non basta, per via di alcuni problemi 1. Il comportamento potrebbe peggiorare e dal ringhio trasformarsi in morso. 2. Qualche...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come insegnare al cane i comandi base

Nel gestire un cane bisognerebbe anche utilizzare un po' di disciplina, soprattutto con le razze di grandi dimensioni. Sarà sempre utile riuscire ad insegnare dei comandi di base, sufficienti per rendere la passeggiata più comoda, senza fughe o evitando...
Cani

Come comportarsi con un cane pauroso

Può capitare che un cane abbia anomale manifestazioni di timore nei confronti dei suoi simili o di persone che non conosce e che questo metta in difficoltà il padrone e lo induca ad assumere comportamenti sbagliati e controproducenti. Il fatto che l'animale,...
Cani

Addestrare un cane alla guardia

Il cane oltre ad essere il miglior amico dell'uomo, viene spesso utilizzato per svolgere diversi compiti, come: il cane pastore, che si occupa di seguire e proteggere il gregge; il cane da guardia, che si occupa di proteggere dai ladri le nostre case;...
Cani

Come far smettere il cane di abbaiare

Quando decidiamo di adottare un cane dobbiamo considerare anche tutti gli aspetti negativi derivanti da tale scelta. Uno di questi è senza dubbio la possibilità che il cane inizi ad abbaiare anche durante le ore notturne. Se non disponiamo di un giardino...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.