Come chiamare un cane: nomi semplici e complessi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Quando nella nostra vita arriva un cane nuovo, una delle prime cose che si pensa normalmente è il nome. Come lo chiamo adesso?! Non è facile decidere certamente come chiamare il nuovo arrivato, se si vogliono evitare nomi che risultano banali.
Sono infiniti i nomi che troverete a disposizione: da quelli maggiormente semplici a quelli maggiormente complessi. Sarà soltanto un nome quello giusto per lui, in quanto importante siccome quelle sillabe potranno attireranno la sua attenzione quando avrà imparato ad associarle al richiamo del padrone.
Anche se il gusto personale e l'istinto giocano un decisivo ruolo nel come chiamare il vostro cane, sarà utile ricordare certi consigli e suggerimenti per non sbagliare. Buona lettura!

24

Pensate ad un nome breve

Nella scelta del nome del vostro cucciolo, sarà bene pensare a nomi che siano brevi, in quanto sarà maggiormente facile per il vostro amico metterlo a fuoco con la memoria. Un altro accorgimento sarà quello di pronunciare il suo nome in modo deciso ed anche secco.
Per il cane il nome dovrà suonare come un comando, attirando così la sua attenzione, facendogli interrompere qualsiasi cosa lui stia facendo. Più è lungo il nome che vogliamo dargli, e meno veloce e deciso sarà il comando. Questo non è un dettaglio da poco: come ad esempio in situazioni particolari come attraversare la strada oppure litigare con un altro cane, potrà essere in gioco la sua sicurezza.

34

Ripetete spesso il nome in modo tranquillo

Inizialmente il cucciolo non riconoscerà il suo nome e vi guarderà un pochino spaesato per le prime volte che lo direte. Sarà sufficiente ripeterglielo spesso con tranquillità ed con un tono di voce che sia dolce e pacato facendogli le coccole. Inoltre giocate insieme a lui ripetendogli il suo nome, ma anche quando gli date il cibo. Utilizzate invece un tono che sia severo e secco, quando lo rimproverate per qualche sua marachella. Vi diamo un importante consiglio che è quello di non storpiare il suo nome con vezzeggiativi, oppure diminutivi, evitando di confonderlo. Se in casa è presente qualche altro animale, sarà meglio non scegliere nomi uguali, in modo da non generare confusione.

Continua la lettura
44

Le varianti sono infinite

Per quanto concerne la scelta, possono essere infinite le varianti: ci sono persone che preferiscono affidare nomi umani e chi lo ritiene impensabile. Evitate quantomeno di dare al vostro cane il nome di persone a voi vicine, perché magari si potrebbero offendere!
Vi potrete ispirare al suo aspetto fisico, al suo modo di fare come comportamento, a qualche caratteristica che lo contraddistingue. Vi potrete sicuramente sbizzarrire.
Se utilizzate nomi spesso usati come ad esempio "Jack", non sarà un problema, anche se per strada ce ne sono molti, il vostro cane non si confonderà, in quanto sarà riconoscere la voce ed il tono del suo proprietario. Un po' di originalità però non guasta mai. Buona scelta del nome!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare al tuo cucciolo a smettere di mordere

I cuccioli trascorrono gran parte del loro tempo a giocare masticando oggetti, facendo diventare i loro denti sempre più aguzzi. Pertanto, quando giocano con gli esseri umani, spesso tendono a mordere le mani e i vestiti. Questo tipo di comportamento...
Gatti

Come addestrare un Bullmastiff

Se avete appena deciso di allevare un cucciolo di Bullmastiff, è importante sapere che ci sono tempi e modi ben precisi da rispettare affinché questo esemplare di cane possa essere addestrato correttamente. Si tratta infatti di un animale che essendo...
Cani

Come non far salire il cane sul divano

Chi possiede un cane spesso lo considera parte integrante della famiglia e del resto i nostri cari amici a 4 zampe sanno farsi amare, eccome. Certo, la cosa ha anche i suoi risvolti negativi, dopotutto parliamo pur sempre di animali, meravigliosi certo,...
Cani

Come abituare il cane all'auto

Sono sempre più le persone che decidono di adottare un animale perché questo è in grado di trasmetterci felicità, serenità ed affetto in qualunque momento della giornata. Tuttavia prima di fare un passo di questo tipo dovremo essere sicuri di poterlo...
Cani

Come abituare il cagnolino in auto

I viaggi in auto possono non essere rilassanti per tutti, specie quando si tratta di fare quelli più lunghi, il cagnolino è tra i primi a soffrirne e quindi bisogna fare qualcosa per evitare di fare dei viaggi che possono rivelarsi poco tranquilli....
Gatti

Come prendersi cura del pelo del gatto

In questo articolo vedremo oggi come prendersi cura del pelo del gatto. Esso è veramente molto importante, in quanto ha il compito di proteggere l'animale dall'umidità, dal freddo e dagli sbalzi della temperatura. Perciò, è fondamentale prendersi...
Cani

La terza età del cane: consigli

Oggigiorno è sempre più frequente vedere persone che scelgono di tenere con se' un cane, di condiverne la casa, la quotidianità ed il tempo a disposizione. È fuori di dubbio che accogliere in casa un cane, sopratutto, se si tratta di un cucciolo,...
Cani

Tutto sullo Shiba Inu

Se state pensando di adottare uno Shiba Inu cucciolo o adulto ed intendete giustamente scoprire tutto su di lui, siete arrivati nel posto giusto. In questa guida infatti, offriremo tutte le informazioni che dovete sapere su questo bel cagnolino di origine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.