Come comportarsi con un cane pauroso

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Può capitare che un cane abbia anomale manifestazioni di timore nei confronti dei suoi simili o di persone che non conosce e che questo metta in difficoltà il padrone e lo induca ad assumere comportamenti sbagliati e controproducenti. Il fatto che l'animale, invece di interagire coerentemente con la propria socialità innata, si mostri spesso insicuro e spaurito può derivare da shock o maltrattamenti subiti da cucciolo. Ecco alcune indicazioni per capire come comportarsi con un cane pauroso.

28

Occorrente

  • Costanza e determinazione
  • Affetto
38

Evitare di essere iperprotettivi

L'atteggiamento del padrone è uno dei fattori che maggiormente condizionano quello dell'amico peloso. Se il cane è diffidente o timoroso, la tendenza a proteggerlo eccessivamente non fa che confermare ed aggravare le sue fobie. Per questo sono da evitare, se non indispensabili, comportamenti suscettibili di essere interpretati come manifestazioni di paura da parte dello stesso padrone. Tra questi quello di prendere tra le braccia l'animale che, lungi dal rassicurarlo, gli trasmetterà insicurezza. Un atteggiamento composto, al contrario, comunicherà fiducia.

48

Evitare azioni avventate

Non tutti i cani reagiscono allo steso modo alla paura ma, a seconda dell'indole, possono bloccarsi, scappare, rintanarsi o diventare ostili. In ogni caso bisogna evitare di agire in modo precipitoso ed incauto e, anche se l'amico manifesta aggressività, bisogna tenerne presente il motivo ed astenersi sia da rimproveri che da interventi che possano apparire minacciosi al cane per non rischiare di aggravare la situazione.

Continua la lettura
58

Fare socializzare il cane coi bambini

A volte i cani, più che i propri simili, temono gli estranei. In particolare, può succedere che abbiano paura dei bambini in quanto particolarmente esuberanti ed impetuosi. In tal caso si può rimediare con qualche accorgimento che consenta all'amico di avvicinarsi loro gradualmente: sedersi dapprima con lui nei pressi di una scuola e, in seguito, avvicinarsi cautamente ai piccoli consentirà al cane di superare la paura.

68

Abituare il cane a passeggiare tra la gente

Per aiutare il quattro zampe a vincere la fobia dell'uomo evitate il più possibile di tenerlo isolato e portatelo a sgranchirsi le gambe in luoghi frequentati da amanti dei cani quali, per esempio, gli spazi dedicati. Anche una passeggiata in città, tra la gente, può essere utile purché si scelgano zone non troppo caotiche o affollate. Nel caso fido appaia nervoso, un leggero richiamo può servire a calmarlo col tono della voce.

78

Abituare il cane ai rumori

Infine, una paura ricorrente è quella dei rumori. Sostanzialmente innata e funzionale alla sopravvivenza, essa può divenire patologica in determinate circostanze. Il modo migliore per sconfiggerla è quello di abituare gradualmente il cane alla confusione quotidiana ed a suoni e scampanellii di vario tipo provocando, anche, qualche rumore particolare facendo cadere oggetti diversi in ambiente protetto. Rassicurare l'animale con voce e carezze servirà a renderlo consapevole dell'assenza di pericolo.
Non si deve tuttavia dimenticare la speciale sensibilità dell'udito del cane, che lo rende particolarmente vulnerabile.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Analizzare le origine delle paure del cane
  • Adattare i propri comportamenti all'indole del cane
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come comportarsi quando il cane ringhia

Un cane, per quanto piccino e amichevole possa essere, in alcuni casi può diventare aggressivo e potenzialmente pericoloso per gli animali e le persone che gli stanno attorno. Di solito si tratta di semplici ma incisivi avvertimenti, che non si tramutano...
Cani

Come comportarsi se il cane non vuole passeggiare

I cani hanno bisogno di frequenti passeggiate, sia per l'esercizio fisico che per la stimolazione mentale. La maggior parte delle razze canine, presenta dei tratti distintivi che portano a diverse attitudini. Ci sono cani molto attivi e ci sono cani che,...
Altri Mammiferi

Come comportarsi in presenza di cinghiali

Da sempre preda dall'uomo per le sue carni saporite e magre, il cinghiale è un animale dalle carni prelibate che fa da protagonista sulle nostre tavole. Considerato pericoloso per la sua indole aggressiva, in realtà questo comportamento non fa parte...
Cani

5 consigli per tranquillizzare un cane pauroso

Se avete un animale da compagnia, come un cane, sicuramente avrete notato che la loro sensibilità a determinati stimoli o atteggiamenti è molto più forte rispetto a quella di un essere umano. Il temperamento di ogni animale porta la creatura a reagire...
Cani

Gli atteggiamenti del cane geloso

La gelosia è un sentimento molto comune tra gli uomini. Chi non è mai stato geloso del proprio fidanzato/a o di una persona a cui si vuole molto bene? Dovete sapere che questo sentimento è presente anche nella specie animale. In particolar modo i cani...
Cani

Cane randagio: come comportarsi

Gli animali costituiscono una piacevole compagnia, amati da grandi e piccini, in quanto sanno donarci molto affetto. Malgrado ciò, può capitare di trovarsi in situazioni poco piacevoli, specie per chi ha paura dei cani. Le strade sono popolate animali...
Gatti

5 segreti per educare i gatti

Il gatto è sempre più apprezzato e scelto come animale domestico da tante famiglie di tutto il mondo; il suo intuito, il suo caldo abbraccio peloso e la sua intelligenza ne fanno un compagno di vita affettuoso, curioso ed indipendente. L'istinto intraprendente...
Animali da Compagnia

5 motivi per cui non usare i campanellini per conigli

I conigli sono animali di indole pacifica e generalmente affettuosi e socievoli con il proprio padrone, forse proprio per questo si prestano bene ad essere animali da compagnia al pari di un cane e di un gatto.È usanza dei padroni lasciarli girovagare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.