Come comportarsi con un cucciolo la prima notte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siamo degli amanti degli animali e abbiamo sempre sognato di adottarne uno, prima di farlo dovremo essere sicuri di poter sempre garantire al nostro amico peloso una corretta alimentazione, le cure necessarie e tutto il nostro amore ogni giorno. Se è la prima volta che adottiamo un animale, potrebbero capitare alcune particolare situazioni in cui non sappiamo bene come comportarci ma grazie ad internet, potremo facilmente trovare moltissime guide, che ci aiuteranno a prenderci sempre cura del nostro cucciolo in modo che non gli manchi mai nulla. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come comportarsi con un cucciolo durante la prima notte nella sua nuova casa insieme con la sua nuova famiglia.

26

Occorrente

  • cuccia
  • coperta e canottiera
  • peluche
36

Infatti, la prima notte per un cucciolo, in un luogo diverso da quello in cui è nato, può risultare traumatica. Perché, oltre a non essere abituato, al nuovo posto, non ha punti di riferimento e si sente solo, spaesato e i padroni devono essere comprensivi nei suoi riguardi. Come? Devono innanzitutto permettergli di guardarsi un po' intorno, in modo tale che curiosando in giro per la casa, possa trovare un punto familiare, e trovare così un legame con il proprio padrone. Purtroppo può accadere che chi li ha adottati trascorra le prime notti insonni, a causa dei continui lamenti e piagnucolii provenienti dal cucciolo, perché per l'animale occorre, all'incirca, una settimana, prima che si abitui alla nuova realtà. A questo punto i padroni devono cercare attenzioni e trucchi, per tranquillizzare ilpiccolo. Allora come si può procedere per alleviare le pene dell'interessato?

46

Per prima cosa, in genere si consiglia di adottare un cucciolo, dopo 75 giorni, perché così può essere pronto a ricevere le giuste vaccinazioni. Sfortunatamente, le prime notti nella nuova casa, l'animale oltre a piagnucolare, può fare pipì molte volte e ovunque, perché è spinto dalla paura. I padroni devono addestrare il cane, costruendo una cuccia o un trasportino che costituisca una specie di culla dove può sentirsi al riparo e protetto. Occorre sistemare la cuccia nella propria camera, posizionandola vicino al proprio letto, per far comprendere al cucciolo che non è da solo, ma in compagnia di persone che gli vogliono bene. Una volta fatto ciò, si pone al suo interno una canottiera vecchia o un vecchio maglione, che deve avere l'odore dei padroni, oppure si mette un peluche e una coperta calda, in modo tale da ricordargli la sua mamma o i suoi fratellini.

Continua la lettura
56

Non bisogna dimenticarsi, però che la cuccia o il box in cui riposano i nostri amici, è considerata da loro un rifugio, quindi un luogo magico, dove possono stare calmi, perciò lì non faranno mai e poi mai i loro bisogni, a meno che, non siano molto spaventati. A quel punto bisogna prendere il cucciolo in braccio, facendogli annusare e leccare la propria mano e coccolarlo il più possibile, sussurrandogli: " dormi", per ricordargli nuovamente che si trova in un luogo sicuro e protetto dai loro padroni. Dopo averlo coccolato, bisogna allontanarsi per farlo addormentare, in maniera più serena.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli atteggiamenti da assumere devono essere calmi, ma anche decisi, poiché è giusto insegnare loro, l'educazione da piccoli!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 errori comuni nell'addestramento del cane

Non esiste un'età fissa per iniziare l'addestramento di un cane. Tuttavia farlo con un cane giovane risulta sicuramente più semplice. È necessario seguire delle regole e sapere quali sono le azioni sbagliate in modo da poterle evitare. Vediamo quindi...
Cani

Come abituare un cucciolo a dormire tutta la notte

Avete da poco adottato un cane e già siete disperati perché passate le notti in bianco in quanto il cucciolo piange e non vuole saperne di dormire? Se la risposta è sì, allora mantenete la calma e non lamentatevi: accertatevi, prima di tutto, che...
Cani

Come presentare persone nuove al vostro cucciolo

Un cucciolo, si sa, è un po' l'orgoglio e la gioia di tutti i componenti della famiglia. Con i suoi comportamenti giocosi, a volte irruenti, altre volte ancora affettuosi e teneri, riesce sempre ad essere al centro della vostra e altrui attenzione. Sia...
Gatti

Come comportarsi con un gatto pauroso

Se avete appena introdotto in casa un gatto e scoperto che è piuttosto pauroso, vi conviene agire subito specie se molto piccolo, per evitare che questa condizione possa turbarlo in modo tale da manifestarsi permanentemente in età adulta. Gli accorgimenti...
Cani

Come insegnare al cane a non mordere

I cani per istinto ma soprattutto se si sentono in pericolo, tendono a mordere, ma tuttavia è importante sapere che c'è la possibilità per noi padroni di insegnarli a non farlo. Tutto ciò richiede però un addestramento specifico che va fatto quando...
Animali da Compagnia

10 motivi per adottare un cucciolo

Tutti siamo attratti dai cuccioli, dal loro atteggiamento goffo, insicuro, teneri e giocherelloni, che conquistano subito il cuore di chi li guarda. Tuttavia la scelta di adottare un cane deve essere fatta in coscienza, spinti dalla voglia di condividere...
Cani

Consigli per educare un cucciolo

Un cucciolo di cane è davvero impegnativo, può essere considerato un po’ come un bambino. Ha bisogno di cure e attenzioni costanti e di una buona educazione fin dal principio. Prima di adottare un cucciolo o un cane in generale, valutate bene di avere...
Gatti

Come Comportarsi Quando Il Vostro Gatto Partorisce

All'interno di questa guida, come avrete facilmente compreso attraverso la lettura del titolo, andremo a occuparci di gatti. Nello specifico, affronteremo la problematica di come comportarsi quando il vostro gatto partorisce. Questa guida è destinata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.