Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro spiccata sensibilità. Essi sono in grado di avvertire il temporale in anticipo al punto che, ben prima che scoppi a piovere, diventano nervosi, si nascondono e iniziano ad abbaiare senza sosta. C'è da dire che la paura dei tuoni nei cani non è affatto facile da curare, ma bisogna comunque provarci ai fini dell'addestramento e dell'educazione canina. Cosa molto importante è quella di non punire il cane per il fatto che si agita, poiché tale azione potrebbe risultare controproducente: in questo modo, infatti, egli arriverebbe ad associare il tuono sia alla paura che al vostro castigo. Vediamo quindi come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale.

28

Occorrente

  • Computer, smartphone o riproduttore musicale (per la riproduzione di musica e di suoni legati al temporale)
  • Connessione Internet
  • Giocattoli per cani
  • Pazienza
  • Tempo
38

Le scarse manifestazioni di affetto

La prima cosa da non fare è trattare il cane coi guanti. Ciò significa che non bisogna assolutamente esagerare in coccole e carezze, e soprattutto non bisogna somministrarli cibo come biscottini, croccantini e alimenti che gli piacciono particolarmente, poiché questo lo invoglierebbe a continuare con il suo atteggiamento. Il cane pensa che quando ha paura sarà coccolato ai limiti dell'esagerazione, così da non cambiare affatto il proprio atteggiamento. Bisogna essere forti per non avere un cane che si terrorizza per niente.

48

L'importanza dell'ignorare il cane

Che lo vogliate o no, la cosa più importante da fare è ignorarlo totalmente, facendo anche finta di non vederlo quando il cane mostra segni di paura. Premiatelo soltanto se risulta visibile il fatto che egli smette di aver paura. Quando non c'è il temporale, fate in modo di avere a disposizioni degli effetti sonori (ad esempio da video YouTube) in grado di riprodurre il boato dei tuoni, con tanto di vento, tempeste e rumori simili a quelli di un forte acquazzone. Fate ascoltare questi suoni al cane, ma a basso volume. All'inizio non avrà paura, per cui potrete premiarlo per la sua tenacia, ma di volta in volta, alzando il volume, se vedete che inizia ad impaurirsi dovrete ignorarlo anche se si avvicina per essere consolato. Con tempo e tanta pazienza il cane si abituerà a quei suoni forti e fastidiosi tanto da non aver più paura dell'eventualità di un forte temporale.

Continua la lettura
58

La tecnica della distrazione

Un altro metodo che funziona nella maggior parte dei casi è la tecnica della distrazione. Quando scoppia il temporale, iniziate a giocare con il cane. Dategli una palla da rincorrere, un bastone o un pupazzetto, e fate in modo che si metta a correre insieme a voi in giro per la casa. Le prime volte questo atteggiamento non funzionerà, ma vedrete che una volta abituatosi al divertimento egli penserà di doversi comportare allo stesso modo nei casi in cui scoppiasse un temporale.

68

La riproduzione di musica ad alto volume

Un'altra tecnica è quella di far risuonare nell'ambiente della musica rilassante ad alto volume, preferibilmente musica classica né troppo allegra né troppo noiosa, piuttosto "gioiosa". La musica coprirà parzialmente i tremendi rumori del temporale e il cane, soprattutto se è già abituato alla musica, sarà assorbito da essa al punto da rilassarsi e non curarsi minimamente dei tuoni. Questa è una tecnica che funziona con molti cani, per cui non vi resta che provarla al presentarsi del primo acquazzone. Abbiamo terminato la nostra guida su come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://www.greenstyle.it/come-calmare-il-cane-durante-un-temporale-49512.html.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso in cui il problema sussistesse, al punto da essere considerato preoccupante, rivolgetevi ad un veterinario per chiedere consiglio su che tipo di atteggiamento mantenere nei confronti del proprio cane allo scoppiare di un temporale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come comportarsi con un cane pauroso

Può capitare che un cane abbia anomale manifestazioni di timore nei confronti dei suoi simili o di persone che non conosce e che questo metta in difficoltà il padrone e lo induca ad assumere comportamenti sbagliati e controproducenti. Il fatto che l'animale,...
Cani

Come comportarsi se il cane non vuole passeggiare

I cani hanno bisogno di frequenti passeggiate, sia per l'esercizio fisico che per la stimolazione mentale. La maggior parte delle razze canine, presenta dei tratti distintivi che portano a diverse attitudini. Ci sono cani molto attivi e ci sono cani che,...
Cani

Morso di cane: come comportarsi

In questo contesto siamo pronti a proporvi una guida davvero molto interessante per comprendere ed imparare opportunamente, come occorre comportarsi di fronte ad un morso di cane, appena ricevuto, il quale ha anche provocato molto dolore. È risaputo...
Cani

Come comportarsi con un cane traumatizzato

Un cane può andare incontro a diversi traumi nell’arco della sua vita. La capacità di un cane di far fronte e superare eventi traumatici dipende da molteplici fattori: entità e durata nel tempo dell’evento traumatizzante, età del cane, supporto...
Cani

Come comportarsi se il cane morde qualcuno

Oggi, in questo articolo parleremo dei nostro compagno a quattro zampe nonchè il migliore amico dell'uomo, il cane. In particolare daremo qualche delucidazione su come comportarsi se il nostro cane morde qualcuno. Quanti di noi hanno sottovalutato questo...
Cani

Come comportarsi quando il cane ringhia

Un cane, per quanto piccino e amichevole possa essere, in alcuni casi può diventare aggressivo e potenzialmente pericoloso per gli animali e le persone che gli stanno attorno. Di solito si tratta di semplici ma incisivi avvertimenti, che non si tramutano...
Cani

Come comportarsi se il cane prende le zecche

Il cane rappresenta una valida compagnia per adulti, bambini ed anziani. In genere, socievole e giocherellone, ma anche responsabile e serio, richiede qualche attenzione in più, specie in estate. Le condizioni climatiche ed ambientali, infatti, favoriscono...
Cani

Come comportarsi in caso di avvelenamento del cane

Il cane, come dice il detto, è il miglior amico dell'uomo, un animale meraviglioso e un fedele amico. In moltissime sono le razze di cani che variano sia per provenienza che per dimensione e che vanno per esempio dal chihuahua fino ad arrivare al grandissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.