Come comportarsi se il cane morde qualcuno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Oggi, in questo articolo parleremo dei nostro compagno a quattro zampe nonchè il migliore amico dell'uomo, il cane. In particolare daremo qualche delucidazione su come comportarsi se il nostro cane morde qualcuno. Quanti di noi hanno sottovalutato questo aspetto invece molto importante per la sicurezza delle persone che ci stanno intorno ma anche del nostro stesso cagnolone?

25

Se il cane morde una persona è importantissimo chiamare subito il 118 soccorrendo dunque il ferito, se necessario trasportare quest'ultimo direttamente al pronto soccorso. Qui l'ASL provvederà a fare le iniezioni anti-rabiche ed antitetaniche del caso. Nel caso in cui invece il morso risulti essere di lieve entità e non desti comunque preoccupazioni si puo' tranquillamente risciacquare la parte lesa con abbondante acqua ossigenata.

35

Come stabilisce la legge Regionale Lazio del 6 ottobre 2003 -NORME IN MATERIA DI CANI DA PRESA, MOLOSSOIDI E LORO INCROCI- si prevede una sanzione amministarativa di ? 5164,70 in caso di recidività da parte dei proprietari segnalati per tre volte alle Autorità di Pubblica Sicurezza come morsicatori. Al fine di limitare i danni diamo questi piccoli e semplici consigli: stipulare una polizza assicurativa che permetta di coprire eventuali danni a cose e/o persone. Esporre un cartello 'attenti al cane' all'ingresso di casa. Se trattasi di un cane particolarmente grosso o magari inserito nella categoria dei pericolosi è preferibile affidarsi ad un centro di addestramento. Farà certamente bene a noi ed al nostro amico. Vorrei aggiungere che questo articolo non deve assolutamente destabilizzare coloro che magari stanno pensando se prendere con se' un cane o meno, poiché bastano piccoli accorgimenti per far si che questi splendidi animali riempino di gioia e amore la nostra vita.

Continua la lettura
45

Ma vediamo dal punto di vista legislativo cosa succede in caso di denuncia da parte del ferito: La ASL attiverà la Polizia veterinaria che sottoporrà l'animale in stato di osservazione per dieci giorni (articolo 86 del DPR 320 -8 febbraio 1954). Se non vi sono circostanze epizoologiche rilevanti la stessa potrà concedere al proprietario lo stato di osservazione al proprio domicilio a condizione che:- il cane non venga trasportato al di fuori di esso,- non gli vengano somministrati vaccini di alcun tipo,-tempestiva segnalazione nel caso in cui il cane manifesti comportamenti anomali e comunque preoccupanti,-decesso dello stesso (in questo caso i servizi veterinari lo prelevaranno per gli accertamenti previsti dalla legge).

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non bisogna mai avvicinarsi a cani che non si conoscono!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cane abbandonato: come comportarsi

L'abbandono del cane è un problema atroce che attanaglia la nostra società. Soprattutto nei mesi estivi, infatti, in occasione delle vacanze, molti padroni incauti lasciano il loro amico animale ad un triste destino: solo e abbandonato. Tuttavia, ci...
Cani

Come comportarsi se il cane non vuole passeggiare

I cani hanno bisogno di frequenti passeggiate, sia per l'esercizio fisico che per la stimolazione mentale. La maggior parte delle razze canine, presenta dei tratti distintivi che portano a diverse attitudini. Ci sono cani molto attivi e ci sono cani che,...
Cani

Morso di cane: come comportarsi

In questo contesto siamo pronti a proporvi una guida davvero molto interessante per comprendere ed imparare opportunamente, come occorre comportarsi di fronte ad un morso di cane, appena ricevuto, il quale ha anche provocato molto dolore. È risaputo...
Cani

Come comportarsi con un cane pauroso

Può capitare che un cane abbia anomale manifestazioni di timore nei confronti dei suoi simili o di persone che non conosce e che questo metta in difficoltà il padrone e lo induca ad assumere comportamenti sbagliati e controproducenti. Il fatto che l'animale,...
Cani

Come comportarsi con un cane traumatizzato

Un cane può andare incontro a diversi traumi nell’arco della sua vita. La capacità di un cane di far fronte e superare eventi traumatici dipende da molteplici fattori: entità e durata nel tempo dell’evento traumatizzante, età del cane, supporto...
Cani

Come comportarsi quando il cane ringhia

Un cane, per quanto piccino e amichevole possa essere, in alcuni casi può diventare aggressivo e potenzialmente pericoloso per gli animali e le persone che gli stanno attorno. Di solito si tratta di semplici ma incisivi avvertimenti, che non si tramutano...
Cani

Come comportarsi se il cane prende le zecche

Il cane rappresenta una valida compagnia per adulti, bambini ed anziani. In genere, socievole e giocherellone, ma anche responsabile e serio, richiede qualche attenzione in più, specie in estate. Le condizioni climatiche ed ambientali, infatti, favoriscono...
Cani

Come comportarsi in caso di avvelenamento del cane

Il cane, come dice il detto, è il miglior amico dell'uomo, un animale meraviglioso e un fedele amico. In moltissime sono le razze di cani che variano sia per provenienza che per dimensione e che vanno per esempio dal chihuahua fino ad arrivare al grandissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.