Come conquistarsi la fiducia di un animale che è stato maltrattato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte quando decidiamo di adottare un animale domestico, raccogliendolo per strada o prelevandolo dal canile, sappiamo già a priori che si tratta di un animale maltrattato dall'uomo; ed ottenere la sua fiducia prendendocene cura molto spesso non risulta un'impresa facile, specialmente se il nostro amico è particolarmente traumatizzato. In questa guida troveremo alcuni suggerimenti utili da seguire per sapere come fare a conquistare la fiducia di un animale traumatizzato.

26

Occorrente

  • Amore, calma e pazienza.
36

L'Associazione Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente è un ottimo punto di riferimento ed un valido aiuto per coloro che vogliono approcciarsi ad animali che precedentemente hanno subito maltrattamenti: come prima cosa, bisogna cercare di avvicinare l'animale utilizzando molta cautela e molta pazienza, offrendogli anche un piccolo premio, per esempio del cibo. È di assoluta importanza il fatto che egli riponga la sua fiducia verso di noi, nonostante le esperienze traumatiche che ha avuto, per fare in modo che ci segua. Evitiamo assolutamente di prenderlo per il collare, perché rischiamo di impaurirlo ancora di più: specialmente se notiamo che è molto spaventato, dobbiamo essere ancora più pazienti nell'approccio con un animale maltrattato.

46

Il secondo passo da fare è quello di cercare di guardarlo negli occhi, abbassandoci verso di lui per metterlo a proprio agio: l'animale lo interpreterà come un gesto d'amicizia, spingendolo a seguirci. Un'altra cosa da non fare mai è quella di prenderlo per la testa, evitando di fare movimenti bruschi e frettolosi. Possiamo dare conforto all'animale, se notiamo che è particolarmente affannato o accaldato, cercando di rinfrescarlo con dell'acqua fresca, ma non gelida. Non appena sarà possibile, dobbiamo portarlo dal veterinario per effettuargli i primi controlli e le vaccinazioni necessarie.

Continua la lettura
56

Ma se troviamo un animale maltrattato in strada, mentre ci avviciniamo a lui dobbiamo verificare se è ferito, perché in tal caso potrebbe mostrarsi molto aggressivo; non per cattiveria, ma piuttosto per paura. In questo caso però, sarebbe meglio contattare chi è competente, prima di avvicinarlo, per assicurarci che ci stiamo comportando nel modo giusto. Teniamo presente che, sia che si tratti di un cane o di un qualunque altro animale, se ha subito l'esperienza dell'abbandono e del maltrattamento, all'inizio sarà spaesato, confuso, indifeso e soprattutto intimorito: per questi motivi la cautela e la pazienza non saranno mai abbastanza. Infine una cosa essenziale da ricordare è quella di non alzare mai la voce con un animale impaurito: soprattutto se egli ha subito un forte shock, si deve essere sempre accorti e pazienti per aiutare davvero un animale maltrattato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non alzare la voce e non tirare l'animale per il collare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come alimentare un animale denutrito

Capita spesso di trovare degli animali randagi e di adottarli per prendersene cura. In questi casi il primo passo da fare è quello di provvedere ad una visita accurata da un veterinario. Nei casi in cui l'animale risulti denutrito, è opportuno seguire...
Cura dell'Animale

Come far superare ad un animale domestico la morte del padrone

La morte del padrone è un momento tragico e drammatico: è difficile voltare pagina ad un animale. In questa guida vediamo proprio come far superare ad un animale domestico quest'avvenimento così doloroso. Non abbiate fretta: armatevi di pazienza; confortare...
Cura dell'Animale

Cosa fare se si investe un animale

Quando camminiamo per strada, ci capita spesso di notare cani, gatti o uccelli privi di vita che sono stati investiti da qualche conducente scellerato o che non è stato opportunamente attento a quello che gli capitava davanti. Questo è quello che accade...
Cura dell'Animale

Come capire se il vostro animale domestico ha le carie

In questa guida andrete a scoprire come capire se il vostro animale domestico ha le carie. Non è affatto difficile solitamente capirlo, poiché purtroppo gli animali non comunicano parlando la nostra lingua. Ma una cosa che sanno fare benissimo è quella...
Cura dell'Animale

Come adottare un animale a distanza

Tutti nella vita, almeno una volta abbiamo avuto il desiderio di adottare un animale, anche se gli impegni quotidiano non sempre permettono di prendersene cura come si dovrebbe e di garantirgli un luogo che possa essere appropriato alle proprie necessità....
Cura dell'Animale

Come lavare il vostro animale domestico

Accudire un animale domestico richiede grande rispetto, preoccupandosi di accudirlo e curarlo adeguatamente. La razione di cibo quotidiana non può bastare a questo scopo ma ciò in cui bisogna anche cimentarsi è la pulizia dell'animale. Dopo qualche...
Cura dell'Animale

Cosa fare se si trova un animale selvatico ferito

Il nostro territorio è sempre più popolato da animali selvatici. Orsi, cinghiali, cervi, possono molto spesso invadere strade o paeselli. Purtroppo sono sempre più diffusi gli incidenti o i ritrovamenti di animali feriti. Ma come comportarci se troviamo...
Cura dell'Animale

5 motivi per avere un animale domestico

Se stiamo valutando di portare in casa un animale domestico, è importante essere motivati, e quindi renderci conto se effettivamente lo desideriamo, e sapere anche che è necessario curarlo periodicamente, proprio come gli esseri umani. In questa lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.