Come convincere i genitori a prendere un cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Decidere di prendere in casa un cane è certamente una scelta di responsabilitá, anche se spesso viene presa sotto gamba. Bambini e ragazzi insistentemente pregano i genitori di acquistarne uno, oppure di "adottare"un cucciolo nato da un cane di un nostro conoscente, che ha la possibilitá di regalarcelo. I più fortunati sono coloro per cui i genitori scelgono fin da subito di accondiscendere alla richiesta di un amico a 4 zampe, anche perché probabilmente, hanno avuto in passato un cane e sanno a cosa vanno in contro, o perché hanno anche loro premura di avere per casa un piccolo cucciolone scodinzolante. Ma in che modo dobbiamo affrontare la situazione se i nostri genitori non sono propensi all'acquisto di un cane? Come possiamo convincerli? Vediamo quindi in questa breve lista: come convincere i genitori a prendere un cane.

27

Famiglia

Se decidiamo di prendere un nuovo amico a 4 zampe, dobbiamo innanzi tutto essere sicuri che nessuno in casa possa avere dei problemi causati da questa scelta, come possibili allergie al pelo o qualsiasi tipo di fobia. Una volta accertate queste cose, avremmo la necessitá di formare la nostra conoscenza sulle varie razze canine. Nei momenti in cui tutta la famiglia è riunita possiamo portare la discussione in un unica direzione, discutendo di un cane che abbiamo visto per strada o di quello di un nostro conoscente, senza peró accennare a nessuna volontá di acquisto.

37

Documentari

Il passo seguente è quello di osservare in televisione servizi e documentari che hanno come protagonisti i cani. In alternativa su internet ci sono una miriade di video che trattano l'argomento. Un utile idea potrebbe essere quella di impostare come sfondo del desktop una una nostra foto in compagnia di un amico a quattro zampe oppure scaricarne una dalla retevdi un bel cagnone allegro e giocherellone. Altra opzione potrebbe essere anche quella di cercare su giornali e riviste immagini di cani e appenderle alla parete come poster o all'armadio.

Continua la lettura
47

Amici

Un'altra furbata che possiamo mettere in atto per convincere i nostri genitori è certamente quella di uscire frequentemente con i nostri amici che hanno in famiglia un cane. Di conseguenza potremo passare diverse ore delle nostre giornata a giocare, portare a passeggio e a fare i bisogni il cane di un conoscente, per poi raccontare tutto ai nostri genitori. In questo modo oltre ad avere maggiori speranze, dimostrando loro di aver voglia di prendersi cura del cane, acquisiamo una certa esperienza e dimestichezza con l'animale, così da avere giá un infarinatura generale nel caso in cui il nostro desiderio divenisse realtá.

57

Promesse

Passato un certo lasso di tempo in cui trattiamo perennemente l'argomento cani, mostriamoci volenterosi agli occhi dei nostri genitori, promettendo di prendercene cura il più possibile, mostrandoci coscienti del fatto che il nostro amico a quattro zampe non va tenuto in casa, ma che ha bisogno di uscire diverse volte al giorno, correre e giocare. Seguiti tutti i consigli incrociate le dite e sperate di aver convinto finalmente i vostri genitori!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Tutto sul cigno nero

"Il cigno nero” (titolo originale "Black Swan"), diretto nel 2010 da Darren Aronofsky, è stato interpretato da attori rinomati tra cui Natalie Portman e Vincent Cassel e anche Mila Kunis. Racconta in modo mirabile la rivalità che esiste tra due brave...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
Gatti

Come evitare il sovrappeso nei gatti

Qualcuno ha detto che Dio ha creato il gatto per dare all'uomo la gioia di convivere con una piccola tigre. Chi possiede un micio, del resto, lo sa bene: questo felino è per natura un cacciatore, indipendente e perfettamente in grado di sopravvivere...
Gatti

10 consigli per pulire le orecchie al gatto

Il gatto è un animale fiero e indipendente. Non vede mai di buon grado quindi, un intervento del padrone che lo costringa a fare qualcosa di cui lui non ha voglia. Ma in alcuni casi, nonostante il gatto sia un animale che provvede da solo alla sua pulizia,...
Gatti

5 cose indispensabili per chi ha un gatto

Decidere di adottare un gatto, come qualsiasi altro animale domestico, implica la consapevolezza di dovergli garantire un ambiente confortevole in cui vivere. Intelligenti, affettuosi (a dispetto dei luoghi comuni) e indipendenti, tra le mura domestiche...
Cura dell'Animale

Animali che fingono di morire per difendersi

Nel corso dell'evoluzione, le prede hanno imparato a difendersi molto bene. In particolare, ci sono alcune specie che fingono addirittura di morire. Questo per scampare e scoraggiare gli aggressori. I predatori solitamente non attaccano altri essere morti....
Gatti

5 trucchi per non far salire il gatto sul divano

Il gatto è un animale che ama gli spazi aperti, i giardini, le strade da esplorare. Al tempo stesso, il gatto riesce a trasformarsi nell'animale domestico da compagnia più dolce, amabile ed affettuoso, pur mantenendo la sua tendenza all'esplorazione...
Cani

Come allevare un bassotto

Il bassotto è uno delle razze canine più particolari. Solitamente è un segugio che viene allevato ed addestrato per la caccia di animali come tassi, conigli e volpi. Oggi però il bassotto entra nelle case degli amanti di questa razza, principalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.