Come costruire box per cavalli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cavallo, animale fiero, elegante e raffinato per antonomasia, rappresenta uno dei migliori alleati dell'uomo. Utile per svolgere le più disparate attivita' di supporto agli umani fin dai tempi più antichi, il cavallo deve essere tenuto ed accudito nel pieno rispetto delle sue esigenze vitali e di spazio. Per questo motivo, il cavallo ha bisogno di un box che possa permettergli la totale libertà di movimento e che soddisfi le sue esigenze etologiche e fisiologiche. In questa guida vi illustreremo come costruire un confortevole box per cavalli.

26

Occorrente

  • Porta in legno, mattoni, cemento, terriccio, strato di gomma, pannello in vetroresina, travi di legno, tegole, lamiere zincate
36

Approntare un'apertura scorrevole

Iniziamo ora con il considerare le caratteristiche della porta del box: questa dovrà essere in legno e dotata di meccanismi che assicurino la chiusura e che, allo stesso tempo, garantiscano un'apertura rapida e veloce. La porta dovrà essere dunque scorrevole o con apertura verso l'esterno. Ci si deve assicurare che lungo i margini della porta non vi siano elementi che possano arrecare danni fisici al cavallo, quali ad esempio spuntoni o pezzi di ferro sporgenti. Solitamente per questo tipo di box si utilizzano delle porte in legno a doppia apertura, in modo tale che durante le ore diurne sia possibile aprire unicamente la parte superiore, permettendo in questo modo al cavallo di affacciarsi.

46

Edificare le pareti in legno

Per quanto riguarda le pareti del box, queste possono essere realizzate facendo uso di diversi materiali, tra i quali si possono scegliere il legno, i mattoni o il cemento. Stesso discorso per quanto riguarda il pavimento, ma a tal proposito bisogna prendere in considerazione alcuni aspetti fondamentali: se si ha un cavallo che raspa con le zampe anteriori, è sconsigliabile la scelta di un suolo in cemento e in terra poiché, nel primo caso, questo consumerebbe la ferratura; nel secondo caso, invece, il cavallo scavando potrebbe creare delle buche. La soluzione per questi inconvenienti potrebbe essere quella di realizzare un suolo in mattoni, anche se recentemente si è ricorso all'utilizzo della gomma, un ottimo materiale che migliora l'aderenza. Un altro grave inconveniente potrebbe verificarsi se si costruisce un suolo troppo morbido: se il suolo si presenta troppo morbido (o semplicemente fangoso e bagnato, magari coperto di terra o di escrementi), questo potrebbe causare, per effetto di una sorta di "effetto ventosa", il distacco dei ferri dagli zoccoli del cavallo.

Continua la lettura
56

Applicare la copertura sovrastante

Ora passiamo alla costruzione della copertura sovrastante, per la quale sarà prima di tutto necessario posizionare delle travi di legno o di ferro sulla sommità delle pareti e su di esse andrà finalmente posizionata la copertura vera e propria, la quale può essere realizzata utilizzando delle tegole, delle lamiere zincate o, se si desidera infondere maggior luminosità all'ambiente interno del box, dei pannelli in vetroresina. Per ultimo non si dimentichi che il box necessita di una finestra che consenta il ricambio continuo dell'aria e l'espulsione degli eventuali cattivi odori e che garantisca un'adeguata luminosità all'interno del box. La finestra dovrà essere realizzata in materiale infrangibile o, in alternativa, dotata di grate poste a protezione del cavallo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come pulire il mantello dei cavalli grigi

Imparare a mantenere pulito il mantello di un cavallo è un passo fondamentale per aiutare a tenere equilibrato il suo livello di igiene. È un'operazione che va eseguita pressochè quotidianamente. Il mantello dei cavalli grigi, detti anche leardi, è...
Cura dell'Animale

Come scegliere una bat box

Una bat box è una scatola di dimensioni ridotte che potete acquistare e posizionare nel giardino di casa vostra (ad esempio posizionata vicino a dei cornicioni o a degli alberi). Questa "tana" per pipistrelli, se gradita a questi ultimi, diventerà un'...
Cura dell'Animale

Come costruire un recinto per le capre

Le capre sono animali molto voraci, mangiano rovi ed erbacce in grande quantità. Sono anche animali domestici molto socievoli: sono infatti mansuete ed affettuose e non richiedono particolari cure. Tuttavia, spesso si dimostrano un tantino vivaci e si...
Cura dell'Animale

Come realizzare una stalla per il cavallo

Cavalcare è una nobile e divertente attività oltre che uno sport sempre più diffuso. Moltissime persone, che hanno a disposizione spazio sufficiente, scelgono di acquistare un cavallo per poterlo cavalcare liberamente, facendo delle lunghe e salutari...
Cura dell'Animale

Come costruire un recinto per le pecore

Se abbiamo una casa in campagna e degli animali come le pecore, queste ultime devono essere lasciate libere di pascolare, però cercando anche di proteggerle da eventuali attacchi da parte di altri predatori. Per risolvere questo inconveniente è necessario...
Cura dell'Animale

Come costruire una cuccia ecologica con i pallet

I pallet a quanto sembra sono l'invenzione del secolo, perché si sono rivelati come una fonte inesauribile di materia prima per la realizzazione di simpatici a volte utilissimi oggetti di bricolage. Presentano, infatti, una caratteristica versatilità...
Cura dell'Animale

Come costruire una mangiatoia per polli

Se sei tra coloro che amano passare il tempo tra divertenti e fruttuosi passatempi come l'avicoltura posso consigliare di cimentarsi nella costruzione di una mangiatoia a distribuzione automatica per polli. Tale tipologia di mangiatoia risolve molti problemi...
Cura dell'Animale

Come costruire un recinto per i conigli

Fino a qualche anno fa, il coniglio era considerato un'animale adatto esclusivamente per finire sulle nostre tavole. Oggi, invece, molte persone preferiscono ospitarlo in casa propria come animale da compagnia e, dopo il cane ed il gatto, è il preferito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.