Come costruire un nido per uccelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siamo degli amanti della natura e abbiamo un bel giardino, potremmo realizzare un utilissimo nido per uccelli. Sarà un modo particolare e creativo per prenderci cura di questi animaletti. In genere, per realizzare un nido basta del semplice compensato, tagliarlo a misura per montare una scatolina quadrata o rettangolare, purché il tettuccio sia apribile e uno dei lati sia fornito di una piccola finestrella circolare. Vediamo allora come fare per riuscire a costruire un valido nido per gli uccelli.

27

Occorrente

  • noce di cocco
  • punta a tazza
  • cordicella
  • rametto
  • colla a caldo
37

Noce di cocco

Per la realizzazione di questo progetto avremo bisogno di una noce di cocco integra. Prendiamo quindi un trapano con una punta a tazza del diametro di circa sette centimetri. La punta a tazza che andremo ad utilizzare, dovrà essere perfettamente pulita o meglio, nuova, in modo tale da potere mantenere commestibile il frutto all'interno del cocco senza sporcarlo. A questo punto, tenendo ben salda la noce di cocco su un tavolo da lavoro (cercando di essere molto attenti in questa operazione), cominciamo a trapanare su un lato della noce di cocco.

47

Posizione ideale

La posizione della finestrella dovrà essere leggermente più in alto della metà della noce di cocco. Una volta realizzato il foro, non ci resta che armarci di pazienza e, aiutandoci con un coltellino, dobbiamo togliere tutta la polpa all'interno della noce di cocco.

Quando avremmo terminato di pulire l'interno della noce di cocco, mettiamo quest'ultima ad asciugare al sole per qualche giorno. A questo punto, potremmo incollare sopra la finestrella una sorta di tettuccio creato con una piccola lastra di legno e sotto, a circa un centimetro e mezzo dalla base della finestrella, un pezzo di rametto lungo circa cinque centimetri, sul quale l'uccellino potrà appoggiarsi. Per fare questo, possiamo adoperare la colla a caldo, molto resistente e immediata.

Continua la lettura
57

Le forature

A questo punto dobbiamo realizzare due piccoli buchini a circa un centimetro di distanza l'uno dall'altro sulla cima della noce di cocco, in modo da potere inserire una cordicella resistente per appendere la noce di cocco su un ramo dell'albero, a meno che non desideriamo piantarlo su un asse verticale nel giardino. In alternativa, potremmo anche decidere di posizionare la noce di cocco sul tronco dell'albero del nostro giardino per mezzo di una cordicella. Ad ogni modo dovremmo posizionare la finestrella in maniera tale da non permettere l'entrata diretta dei raggi del sole all'interno del nido. Per fare questo, basterà posizionare il nido leggermente inclinato verso il basso. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potremmo anche utilizzare del compensato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come salvare un uccellino caduto dal nido

Salvare un animaletto in difficoltà è sempre una meravigliosa azione da compiere: è sempre bello salvare una qualsiasi vita in difficoltà. Talvolta la faccenda può risultare difficile, magari non si sa come fare e cosa fare prima e durante il salvataggio,...
Volatili

Come costruire un rifugio di nidificazione degli uccelli

Il rifugio è essenziale per la sopravvivenza di alcune specie di uccelli ed è molto facile realizzarne uno. Gli uccelli, quando si sentono al sicuro e protetti con opportuni ripari, sono più propensi a rimanere nelle vicinanze, dando l'opportunità...
Volatili

Come allevare i parrocchetti

La schiusa delle uova e la nascita dei piccoli sono il momento più bello e più emozionante che la passione per i pappagalli possa dare. Per la loro riproduzione e per il loro allevamento occorre tenere conto di alcuni accorgimenti, sia in tema di alimentazione...
Volatili

Guida alla riproduzione degli uccelli

Gli uccelli sono animali semplici ma molto curiosi da osservare, da cui inoltre si può apprendere moltissimo. Molte specie sono a rischio estinzione, e per questa ragione è bene capire come evitare che ciò accada cercando di farli accoppiare nel miglior...
Volatili

Come costruire un nido per rondini

Costruire un nido per rondini è un atto di puro amore verso questi uccelli, che ogni anno al ritorno dalle zone calde, non hanno la possibilità di trovare un nido, specie nelle città. Quest'attività di costruzione di nidi artificiali, ha un nome specifico...
Volatili

10 consigli per allevare canarini

I canarini sono uccelli meravigliosi da tenere in casa perché sono facili da curare e possono essere relativamente contenuti da soli. Tuttavia, una cosa sui canarini non è del tutto semplice nonché l'allevamento. I canarini da allevamento richiedono...
Volatili

Uccelli: guida alle specie protette

Ci sono oltre 250 specie di uccelli selvatici che sono a rischio estinzione, e per questo motivo sono considerate specie protette. Pertanto, è un reato intenzionalmente o incautamente: uccidere, ferire o catturare un uccello selvatico; danneggiare, distruggere...
Cura dell'Animale

Come costruire un nido per pipistrelli

I pipistrelli sono mammiferi in grado di volare e compiere manovre complesse in aria, e sono delle creature notturne che si rifugiano all'interno di grotte, nelle cavità delle rocce, negli alberi cavi, negli edifici e nei solai. In tutti i casi si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.