Come costruire un percorso agility per cani

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Il nostro amico a quattro zampe, fedele in ogni momento bello e brutto della nostra vita, ha bisogno di tutto il nostro amore e pazienza ma, anche, di un adeguato esercizio fisico per mantenersi in forma. Se siamo fortunati e possediamo un po' di spazio verde come un giardino, il nostro cane potrà allenarsi e divertirsi tutti i giorni, ma in alternativa potrà andar bene anche un terrazzo o un balcone abbastanza spazioso. C'è bisogno, però, di costruire per lui un percorso ad ostacoli, definito "percorso agility", per stimolare la sua mente oltre che i suoi muscoli. Possiamo crearlo anche da soli, con poca spesa e tanta soddisfazione per noi e per lui. Vediamo, qui di seguito, come fare in pochi e semplici passaggi.

28

Occorrente

  • tubi di gomma (o bastoni di legno o bambù)
  • sedie
  • vasi di plastica di diverse altezze (pieni di terra)
  • fascette di plastica da elettricista
  • punteruolo (per forare i vasi di plastica)
  • vecchio pneumatico (o cerchio hula hoop)
  • corda
  • tunnel giocattolo (o tavolini bassi e coperta)
38

Lo slalom

Il primo ostacolo classico di un percorso agility è lo slalom. Se vogliamo attrezzare il giardino in tal senso, potremmo posizionare nel terreno dei tubi di gomma morbidi e, aiutandoci con un biscottino posizionato davanti alla bocca del nostro amico, fargli seguire il percorso stabilito, procedendo a zig zag attraverso i tubi. Se il cane è intimorito, procediamo per primi nel percorso e facciamoci seguire dal nostro cane. Per questo tipo di percorso si potranno utilizzare, in alternativa ai tubi di gomma, anche dei semplici bastoni di legno molto robusti o anche delle canne di bambù, che si possono acquistare facilmente nei negozi di bricolage o fai da te.

48

L'asta

Per farlo saltare, invece, si possono posizionare due sedie, di eguale altezza, e un tubo posizionato in orizzontale tra loro, così da creargli un bel ostacolo da saltare. Ricompensiamo sempre il nostro amico a quattro zampe con un bocconcino o un biscottino e assicuriamoci sempre che abbia una ciotola d'acqua fresca a sua disposizione: il percorso ad ostacoli potrà risultare molto impegnativo per lui, specie se non vi è abituato oppure se è fuori forma o sovrappeso. Dovremmo iniziare, infatti, con un'altezza da saltare che sia alla sua portata, aumentando poi pian piano l'altezza man mano che il nostro cane diventerà più agile ed atletico. Per rendere graduale l'altezza da saltare, quindi, potremo utilizzare anche dei vasi di plastica da giardino (pieni di terra così che risultino stabili) e un bastone appoggiato sui due, fissandolo con delle fascette di plastica (tipo quelle utilizzate dagli elettricisti) ai vasi, opportunamente forati sui bordi, in modo che non rotoli giù al primo tocco. Per aumentare l'altezza basterà procurarci dei vasi più alti, sempre in coppia ed uguali tra loro.

Continua la lettura
58

Il cerchio

Una variante del salto dell'asta è quella del salto nel cerchio. Per tale scopo andrà bene un vecchio pneumatico legato lateralmente a due paletti o a due sedie. Per i più esperti ed agili, il cerchio potrà essere appeso, mediante una corda, magari al ramo di un albero o ad un altro supporto abbastanza stabile. Evitiamo, ovviamente, di appenderlo troppo in alto, pretendendo dal nostro cane l'impossibile: stiamo costruendo un percorso agility per farlo divertire, non per addestrarlo al circo! Se non possediamo un vecchio pneumatico, potremo ricorrere anche ad un cerchio di plastica, tipo quelli da hula hoop, in vendita a pochi euro nei negozi di giocattoli. Assicuriamoci solo che il cerchio da attraversare non abbia un diametro troppo piccolo rispetto alle dimensioni del nostro cane, per evitare che possa incastrarvisi all'interno.

68

Il tunnel

Se poi ricicliamo un vecchio tunnel giocattolo, di quelli usati dai nostri bambini ormai cresciuti, oppure acquistabile online o nei negozi di giocattoli, ecco che avremo ottenuto un nuovo elemento utile ad arricchire il nostro percorso agility. In alternativa, si potrebbero usare anche dei tavolini bassi, quelli che usano i bambini per giocare o disegnare, e, una volta messi tutti in fila, si ricopriranno con una coperta o una tovaglia. Ecco che il nostro tunnel casalingo è pronto: economico ma altrettanto efficace. Dovremo avere solo tanta pazienza e perseverare senza arrenderci: i cani hanno bisogno di tempo e amore da parte nostra per imparare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordiamoci di costruire il percorso agility sempre su di un terreno erboso e mai sul cemento o sull'asfalto che potrebbero rivelarsi pericolosi. Infatti, il cane potrebbe facilmente scivolare procurandosi delle brutte contusioni. Se non possediamo un giardino con prato, potremo optare per dei tappeti di erba sintetica, da poter sistemare anche in terrazza o sul balcone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come costruire un carrello per cani disabili

Le persone con un cane provano un grande dolore se il loro amico a quattro zampe non riesce a correre o passeggiare. A prescindere dal fatto che siano esistenti dalla nascita o conseguenza di incidenti/malattie, le disabilità canine sono talvolta incurabili....
Cani

Come giocare con un cane pigro

Hai un cane come animale domestico che ultimamente sta diventando troppo pigro? Non è più il cane di qualche mese fa oppure non è mai stato particolarmente gioioso ed allegro? La sedentarietà nei cani può portare a malattie piuttosto gravi. I cani,...
Cani

I migliori cani da riporto

La guida che leggerete a breve avrà come soggetto fondamentale delle argomentazioni che seguiranno il cane. Infatti, come avrete compreso leggendovi il titolo della guida, ora vi offriremo una panoramica sui migliori cani da riporto. Possiamo incominciare...
Cani

Come creare un box per cani in giardino

La casa rappresenta un luogo dove sentirsi a proprio agio. Infatti vengono abbellite le varie stanze in base ai propri gusti personali. Ma oltre alle camere, alcuni soggetti hanno la fortuna di possedere un giardino. Quindi viene sistemato un bel tavolo...
Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
Cani

Come realizzare un divanetto per cani

Sono i migliori amici dell'uomo, quelli che non tradiscono mai nel corso di una vita intera. Stiamo naturalmente parlando dei cani, di qualsiasi razza, peso o dimensioni. Avere un cucciolo in casa è qualcosa che riempie il cuore. Solo chi ne possiede...
Cani

Come aprire un rifugio per cani

Il problema dell'abbandono dei cani è, purtroppo, ancora vivo nel nostro paese e nel mondo. Il randagismo è un fenomeno che non accenna a sparire. Così come non sparisce l'irresponsabilità e la freddezza di migliaia di padroni sconsiderati. Questi...
Cani

Come creare un recinto per cani

Il cane è uno fra gli animali domestici più diffusi. Discende dal lupo e nei secoli l'uomo lo ha addomesticato, fino a diventare il suo amico più fedele. Essendo un mammifero che deriva da situazioni di vita all'aperto, ha il bisogno di trascorrere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.