Come costruire una semplice cuccia per il tuo gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Questi piccoli felini, si sa, amano l'avventura e la vita all'aria aperta ma, nondimeno, apprezzano il caldo e le comodità. Ragion per cui è consigliabile, se vuoi far cosa grata al tuo baffuto amico, che gli procuri un morbido giaciglio che lo ripari dal freddo e dalle intemperie ma anche dal caldo. Non trovi quello che fa per te (e per il tuo gatto) o il prezzo ti sembra incongruo? Niente paura, puoi tranquillamente ricorrere al metodo "fai da te" senza che siano necessari strumenti ed abilità speciali e col vantaggio di ottenere un risultato più in linea con le esigenze tue e del tuo micio. Ecco come costruire una semplice cuccia per il tuo gatto.

26

Occorrente

  • Borsa, valigia, lettiera, scatola o cassetto
  • Polistirolo
  • Cuscino
  • Panni di lana o pile
  • Colla
36

Ricava la struttura da oggetti riciclati

Il primo passo da compiere è quello di individuare, tra gli oggetti in disuso magari accumulati in cantina, quello più adatto a servire come "architettura" per la cuccia. La tua scelta può cadere su valigette o bauletti in plastica o pelle, vecchi cassetti o scatole di cartone a seconda che il tuo gatto necessiti o meno di una cuccia da esterno e, quindi, impermeabile. Anche una lettiera con copertura, se disponibile, è perfettamente funzionale allo scopo.
Bada che le dimensioni della struttura devono essere contenute perché i gatti amano rintanarsi in piccoli spazi. D'altro canto maggiore è il volume, maggiore è la dispersione di calore. Per limitare quest'ultima è altresì opportuno che l'apertura di ingresso non sia troppo ampia e, nel caso, la si può ridurre applicandovi intorno del nastro adesivo.

46

Coibenta la cuccia

Questa operazione è necessaria sia che la cuccia sia da posizionarsi all'interno che all'esterno della casa. I gatti infatti, pur essendo animali estremamente adattabili e resistenti, adorano il tepore e odiano le temperature rigide ma neanche amano il caldo eccessivo. Il procedimento di coibentazione della cuccia richiede semplicemente che tu incolli internamente alle pareti della struttura sottili strati di polistirolo come quelli che si trovano, per esempio, in imballaggi di vario tipo.

Continua la lettura
56

Imbottisci la base della cuccia

L'ultimo accorgimento da usare per far felice il tuo micio deve soddisfare la sua passione per i "comfort" che, come noi gattofili sappiamo bene, è veramente senza eguali. Dunque una volta terminata la coibentazione, che dev'essere accurata e comprendere anche il fondo della struttura, introduci nella cuccia un cuscino o un morbido panno di lana o pile, magari assicurandolo alla base con un po' di colla. Farai cosa ancor più gradita al tuo amico se, col medesimo panno, rivestirai tutto l'interno creando un ambiente ancor più accogliente e confortevole per l'inverno, salvo rimuoverlo nella stagione calda.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Costruire una cuccia a misura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta la cuccia

I gatti dormono molte ore durante l'arco di una giornata. Spesso li troviamo dormire nei luoghi più vari e disparati, come sopra ad un armadio o un mobile ad esempio. Il gatto ha infatti bisogno di un posto sicuro e comodo per dormire. Qualora il proprio...
Gatti

Come insegnare al gatto a dormire nella sua cuccia

Il gatto è uno degli animali più deliziosi che esistano: tenero, buffo, vivace... E testardo. Parecchio testardo, già. Del resto il suo fascino sta anche nel fatto che lui fa sempre quello che gli piace o gli conviene. Quando lo adotti, però, le regole...
Gatti

5 idee per la cuccia del tuo gatto

Anche se spesso il nostro gatto ama dormire nei posti più strani o adora sonnecchiare sul nostro letto, ha di certo diritto a un giaciglio tutto suo. Spesso non è facile scegliere la soluzione più appropriata per il proprio gatto. I mici sono animali...
Gatti

Come riscaldare la cuccia del gatto

Come tutti noi esseri umani, anche i nostri amici pelosi e a quattro zampe soffrono il freddo. Nello specifico, i gatti, più che il semplice freddo, tendono a soffrire molto l'umidità e le violente correnti d'aria che determinano bruschi sbalzi termici....
Gatti

Come pulire la cuccia del gatto

Tanti ormai hanno un animale domestico in casa o magari sono in procinto di prenderne uno, ma a volte si è spaventati da come mantenere pulito il loro ambiente di modo che lo sia anche la casa. Cani, uccelli, furetti, pappagallini, criceti: gli italiani...
Gatti

Come fare una cuccia per il gatto con materiali di recupero

Il gatto, è uno degli animali domestici più diffuso per tenere compagnia in casa, soprattutto a persone anziane e sole. Come i cani, è un animale che quando entra in empatia con l'essere umano si affeziona ed è tenero, rivelandosi un grande amico...
Gatti

Come trasformare una cassetta della frutta in cuccia per gatti

Il tuo gatto distrugge la sua cuccia in un batter d'occhio? Preparare un rifugio caldo e comodo, senza il bisogno di acquistarlo è semplice! Si possono utilizzare dei semplici oggetti che normalmente si getterebbero, ma riciclandoli si creano molte cose...
Gatti

Come costruire il tiragraffi per il gatto

Tutti gli amanti degli animali sanno bene che la loro presenza in casa è sinonimo di gioia e di felicità. Ogni giorno gli animali ci insegnano qualcosa. Il primo insegnamento, tra tutti, è dimostrare come volere bene al proprio padrone. I gatti ne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.