Come creare da solo degli attrezzi e giochi per il tuo coniglio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Perché dover per forza uscire di casa, cercare un negozio di animali e spendere un sacco di tempo e anche del denaro per acquistare dei giochini o gli attrezzi del mestiere quando si possono costruire in casa? In fondo il tuo coniglietto ha già bisogno di tante cose costose, non trovi? Le verdure fresche ogni giorno, sacchi e sacchi di fieno, i premi, la lettiera, per non parlare delle vaccinazioni e delle cure mediche se si ammala. Il coniglio è un animale molto interattivo e ha bisogno di giocare per un buon equilibrio psico-fisico: giocare infatti aiuta a mantenerlo in forma, ma anche a farlo divertire ed instaurare un buon rapporto tra noi e lui. Il coniglio da compagnia è generalmente affettuoso e socievole: nonostante non siano soliti chiedere manifestazioni d'affetto esplicitamente come potrebbe fare un gatto o un cane, molti conigli hanno un comportamento molto aperto e disponibile all'affetto che gli viene manifestato. Quando avvertono l'esigenza di mangiare, non è un caso che vengano ai piedi del padrone a domandare cibo, alzandosi sulle zampe posteriori o alzando il muso. In questa semplice e veloce guida ti spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come creare da solo degli attrezzi e giochi per il tuo coniglio.

25

Occorrente

  • Bastoncino di legno
  • 2 ovetti di plastica
  • Matita
  • Forbici
  • Rotolo di carta igienica
  • Nastro adesivo trasparente
  • Carta
  • Mangime per conigli
35

Il primo oggetto che devi costruire ti serve per addestrare il tuo coniglio ad andare nella direzione che vuoi tu o a fargli eseguire delle azioni. Tutto ciò di cui hai bisogno sono un bastoncino di legno (le bacchette cinesi, quelle per mangiare) ed un ovetto di plastica (quello che contiene la sorpresa dell'ovetto di cioccolato). Adesso prendi l'ovetto di plastica e con la forbice pratica in un'estremità un foro. Successivamente procedi allargando quest'ultimo ed inseriscici, la bacchetta di legno. L'attrezzo è pronto; basta farglielo vedere e muoverlo verso l'oggetto o la direzione che vuoi.

45

Per realizzare il secondo attrezzo, ti servono questa volta due ovetti di plastica e una matita con le punte in tutti e due le estremità. Anche qui con le forbici pratica un foro nelle due estremità dell'ovetto. Adesso infila la punta della matita in un foro e l'altra punta della matita nel foro dell'altro ovetto. Il giochino è pronto. Il tuo coniglio si divertirà a prenderlo con la bocca e lanciarlo o farlo rotolare e inseguirlo.

Continua la lettura
55

Per il terzo gioco pratica due fori di circa 5 mm, uno per ogni estremità del rotolo. Adesso chiudi un'apertura del rotolo, mettici un foglietto di carta e attaccalo con il nastro adesivo trasparente. Adesso metti all'interno del rotolo una piccola quantità di mangime del tuo coniglio e dopo chiudi l'altra apertura del rotolo, sempre con un po' di carta e nastro adesivo. Il gioco è pronto, basta che il tuo coniglio interagisca con il rotolo muovendolo e dai buchini uscirà il mangime.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Alimenti da non dare al coniglio

Tra gli animali domestici più in voga negli ultimi anni figurano sempre più spesso i conigli. Ne esistono di tantissime razze differenti, dai coniglietti nani, ai testa di leone e molti altri ancora. Sono animali molto affettuosi che possono far divertire...
Cura dell'Animale

Come accudire un coniglio domestico

I conigli sono degli splendidi animali da compagnia e di giochi, ma soprattutto sono dei validi amici a cui confidare tutti i nostri segreti. Tuttavia, se volete che il vostro coniglio conduca una vita serena e tranquilla, dovrete accudirlo nel migliore...
Animali da Compagnia

Come eliminare i parassiti dai conigli

Con il termine "coniglio" viene definito un gruppo di animali che appartengono alla famiglia dei leporidi. Spesso tale termine viene utilizzato per indicare la specie di coniglio europeo, chiamato con il suo nome di origine "Oryctolagus cuniculus". I...
Animali da Compagnia

Come occuparsi di un coniglio nano testa di leone

Il Coniglio nano "Testa di Leone" appartiene alla famiglia dei Leporidi. Non si tratta infatti di un roditore come molti erroneamente credono. Deve il suo nome alla caratteristica criniera leonina, singola o doppia, intorno al collo. Comunemente, è...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio anziano

Molte persone decidono di adottare un animale come proprio compagno, da tenere in casa e crescere. Diventano quindi parte integrante della famiglia e continuano a vivere con noi per molti anni, soprattutto se li curiamo come si deve. Gli animali da compagnia...
Animali da Compagnia

Come scegliere la lettiera per il coniglio

I conigli sono animali molto attenti alla propria igiene, passando per questo buona parte del tempo a leccarsi il pelo, sfregarsi le orecchie, il muso e gli arti. Questo comportamento è in parte ereditato dal loro istinto di prede, poiché consente di...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio nano d'angora

Il coniglio nano d'Angora, essendo un animale da compagnia particolarmente delicato, necessita di non poche attenzioni da parte del proprio padrone. Per questo motivo, infatti, è difficile trovare tale animale allo stato brado. Una delle caratteristiche...
Cura dell'Animale

Come curare un coniglio in appartamento

Se avete deciso di ospitare in casa un coniglio, sappiate che questo piccolo e grazioso essere richiede, al pari di tutti gli altri animali domestici, una cura ed un'attenzione continua. Ecco perché ci vorrà un impegno notevole e un'organizzazione della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.