Come creare in casa un repellente per pulci

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo degli animali domestici che vivono costantemente in casa con noi, ma frequentano molto il giardino e quindi a contatto con altri animali soprattutto insetti, è probabile che possano contrarre le pulci. Il rimedio è a base di prodotti chimici non sempre tollerati dall'animale su cui vanno applicati, ed inoltre possono creare anche problemi a noi esseri umani. Per evitare quindi ogni rischio, conviene creare in casa un repellente per pulci, e a tale proposito ecco una guida che ci illustra come realizzarlo.

25

Occorrente

  • Spruzzino
  • Bucce di limone 2
  • Aceto bianco 50 ml.
  • Olio essenziale di menta 20 ml.
  • Bicarbonato di sodio 50 gr.
  • Basilico 20 gr.
35

La natura ci regala dei prodotti sani, genuini e commestibili, che hanno anche notevoli proprietà curative ed antibatteriche. Un esempio sono gli agrumi, ma troviamo anche un tipico derivato del vino come l'aceto, ed altre sostanze di uso comune e di facile reperibilità come ad esempio il bicarbonato di sodio. Inoltre, anche alcune piante offrono questa possibilità, specie quelle profumate come ad esempio l'eucalipto. Sulla base di quanto descritto, vediamo quindi nei passi successivi come utilizzarli al meglio, per realizzare il repellente per le pulci.

45

Cominciando dagli agrumi, diciamo subito che è possibile utilizzarli (specie i limoni), facendo bollire le bucce in acqua e poi aggiungervi del bicarbonato di sodio ed alcune gocce di olio essenziale di menta, in modo da creare un repellente che tiene lontano mosche e zanzare, evitando che queste ultime, posandosi sulla pelliccia degli animali, depositano larve che poi attirano i parassiti come le pulci stesse. Per l'utilizzo, basta spruzzarlo sul corpo dell'animale sia esso un gatto o un cane, ed il pericolo è scongiurato. Tuttavia c'è da aggiungere che l'odore acre degli agrumi e quello intenso della menta, potrebbe non piacere specie al gatto, per cui ecco che possiamo rimediare creando un repellente inodore, utilizzando soltanto del bicarbonato di sodio (ottimo disinfettante) sciolto in acqua e aggiungendo magari delle foglie di basilico.

Continua la lettura
55

Tutti i prodotti, conviene spruzzarli con un apposito erogatore, in modo da cospargerli uniformemente sul corpo dell'animale affetto da pulci, per evitare che leccandosi li elimini, vanificando le proprietà benefiche e protettive. Infine, tenendo conto che molti animali domestici amano salire su letti e divani, per prevenire l'assalto delle pulci su tessuti, un ottimo prodotto che funge sia da repellente che da sterilizzatore è sicuramente l'aceto di vino, che si può utilizzare insieme al bicarbonato di sodio ed applicarlo come una sorta di crema abrasiva.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come fare una polvere naturale contro pulci e zecche

Quando si possiede un animale domestico (cane o gatto), risulta fondamentale accudirlo per garantirne il benessere fisico. Fra le tante minacce ai nostri amici a quattro zampe, è preferibile contrastare quelle più comuni. Nel seguente tutorial vediamo...
Cura dell'Animale

Come preparare uno spray antipulci al limone

In commercio, sono disponibili tantissimi prodotti per animali contro le pulci e le zecche. La maggior parte di questi però sono realizzati con sostanze chimiche che non solo uccidono il parassita, ma possono creare svariati problemi ai nostri amici...
Cani

Consigli per proteggere il cane dalle zanzare

Il cane, ha bisogno di un antiparassitario per essere protetto da zanzare, zecche, pulci e altri insetti. In commercio ce ne sono molti. Chiediamo consiglio al nostro veterinario, affinché possa indirizzarci verso il più indicato per il nostro cagnolino....
Cani

Come Fare Uno Spray Antipulci Ecologico

I prodotti antiparassitari chimici, attualmente in commercio possono essere pericolosi per la salute dei nostri animali, per questa ragione comincia a prendere piede l'utilizzo di quelli formulati con sostanze naturali, in quanto diminuiscono il rischio...
Gatti

Come fare un collare antipulci per il gatto

I gatti, come gli altri animali domestici, sono soggetti agli attacchi di insetti e parassiti esterni, che attratti dal sangue, si nascondono nel pelo dell'animale creando numerosi problemi di salute, spesso anche gravi. Le più famose sono sicuramente...
Cani

Come proteggere i cani dai parassiti

L'estate regala sempre momenti piacevoli con il nostro amico a 4 zampe. Correre e rotolarsi nei campi o sui prati verdi è distensivo. Tuttavia, rappresenta al tempo stesso un pericolo per Fido. Devi preventivamente proteggere il tuo cane, per evitare...
Gatti

Come intervenire in caso di pulci in giardino

Può capitare, specialmente nel periodo estivo, che si presenti una grossa infestazione di pulci, questo accade sopratutto quando il tuo animale domestico si gratta eccessivamente, sviluppando croste e punti rossi e manifestando un fastidioso prurito,...
Gatti

Come capire se il gatto ha le pulci

Se il gatto di casa trascorre molto tempo a grattarsi, non è da escludere che potrebbe avere addosso le pulci, sgradevoli parassiti che attaccano gli animali domestici, specialmente in primavera e in estate. Per capire se la fonte del prurito è dovuta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.