Come creare un allevamento di furetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il furetto è sicuramente per chi piace un animale molto bello ed affascinante. Molto più spesso, soprattutto negli ultimi anni questo animale sta diventando un vero e proprio animale da compagnia, che non solo si rivela un buon compagno di giochi, ma anche un valido amico per l'uomo. Se la nostra passione sono i furetti, possiamo realizzare il nostro sogno di aprire un allevamento. In questa guida infatti vedremo come creare un allevamento di furetti.

24

Per prima cosa, è importante prima di aprire il nostro allevamento, non solo avere delle buone risorse economiche, ma anche visionare più materiale possibile su questi animali, quali i vari libri e documentari e soprattutto, possederne almeno qualche esemplare come animale domestico, per avere un contatto più ravvicinato e capirne le esigenze. La prima cosa da fare, sarà quella di trovare il terreno su cui aprire la nostra attività, il consiglio è quello di aprirla in campagna, in quanto questo splendido animale ama la natura. È poi importante selezionare un vasto terreno, in quanto gli animali dovranno essere tenuti in un grandissimo recinto magari in legno o in rete, che gli dia la piena possibilità di movimento e soprattutto di condurre una vita felice e rilassata.

34

Possiamo anche aprire un vero e proprio sito web. Vicino alla recinzione dei furetti, possiamo mettere un vero e proprio prefabbricato, magari una casetta in legno con due o tre stanze, in modo da passare più tempo possibile con questi splendidi animali non lasciandoli mai soli; è poi importante richiedere ai dovuti enti gli allacciamenti sia dell'acqua che dell'energia elettrica. Per quanto riguarda la parte burocratica, dovremo aprire una partita Iva, iscrivendoci all'Ufficio dell'Agenzia delle Entrate. Dovremo poi avvisare il comune in cui esercitiamo la nostra attività per ottenere i vari permessi e soprattutto, dovremo contattare l'Asl per ottenere l'abilitazione per volgere la nostra attività. Se tutti gli accertamenti dell' Asl hanno esito positivo possiamo iniziare questa meravigliosa attività.

Continua la lettura
44

Oltre a ciò è sempre importante giocare con tutti i nostri furetti, magari utilizzando una piccola pallina di pezza o un piccolo bastoncino, gli alimenti consigliati sono la carne bianca ed anche i croccantini per gatti di una ottima qualità. È importante una massima pulizia del luogo in cui i furetti vivono, usando i prodotti e i detergenti appositi, controllando anche che nella rete o nella recinzione non ci siano buchi o strappi. Il consiglio è sempre quello di partire nel nostro allevamento utilizzando un maschio e una femmina di furetto di alta genealogia. È molto importante anche accordarci con un veterinario che possa effettuare delle visite periodiche sui nostri animali, inoltre possiamo mettere dei cartelli lungo le strade principali per segnalare la nostra attività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

L'allevamento del petauro dello zucchero

Il petauro dello zucchero è un piccolo mammifero marsupiale australiano della famiglia dei Petauri. Viene denominato anche "scoiattolo volante", per via della sua particolare caratteristica: è capace di spiccare lunghi salti e di planare per mezzo di...
Altri Mammiferi

Come allevare suini

Tra gli animali da allevamento, i suini ricoprono sicuramente un posto d'onore: i motivi di tale successo, che si presenta quasi distinzione in tutto il mondo, sono molteplici. Innanzitutto, sono animali non particolarmente esigenti, sia dal punto di...
Altri Mammiferi

Come introdurre un secondo furetto in casa

È sempre più frequente trovare persone che, come animale da compagnia, adottano un furetto. Si tratta infatti di un animale che ben si presta a vivere all'interno di una famiglia a patto però che vengano rispettate alcune sue richieste. Una di queste...
Altri Mammiferi

Tutto sul lama

Il lama è un animale di grandi dimensioni. Può arrivare a pesare tra i 130 e i 155 kg ed è in grado di trasportare carichi fino a 96 kg ad una velocità di 26 km/h percorrendo terreni accidentati di montagna ad un'altitudine di circa 5000 m. Il lama...
Altri Mammiferi

Come allevare conigli da carne

I conigli appartengono alla famiglia dei leporidi e generalmente vengono allevati per l'ottima carne che se ne ricava. Ultimamente però il coniglio è presente in tantissime abitazioni come animale domestico da compagnia. Leggendo questo semplice tutorial...
Altri Mammiferi

Le più famose razze di conigli da allevare

Per allevare dei conigli non è necessario abitare in aperta campagna poiché basta avere a disposizione un grande giardino. Di fondamentale importanza, però, se si decide di allevare un qualsiasi animale, garantigli una condizione di vita adeguata,...
Altri Mammiferi

Come capire che una giovenca è pronta per la riproduzione

Una giovenca, per definizione, è un esemplare di bovino di sesso femminile che non ha ancora mai avuto un vitellino; qualsiasi mucca viene definita "giovenca" da quando nasce al suo primo parto, mentre diventerà una "vacca" solo dopo avere partorito....
Altri Mammiferi

Come aiutare animali in via d'estinzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di animali. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo agli animali in via d'estinzione. Cercheremo di rispondere a quest'interrogativo: come si possono aiutare gli animali in via d'estinzione?Un interrogativo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.