Come creare un tiragraffi risparmiando

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo un gatto e siamo stanchi di dover coprire continuamente la tappezzeria di divani e poltrone, possiamo rimediare acquistando un tiragraffi, ovvero un elemento di forma tubolare ricoperto di pelle sintetica o lattice, che si può trovare in un qualsiasi negozio di animali. In alternativa è possibile realizzarne uno molto più economico, utilizzando alcuni materiali di facile reperibilità e a costo zero. A tale proposito nei passi successivi, vediamo alcuni esempi su come creare un tiragraffi risparmiando.

25

Occorrente

  • Cartone da imballaggio a fogli
  • Scatole di cartone
  • Murale in legno
  • Maglie e stracci
  • Spago o cordoncino per la nautica
  • Tranci di pelle
  • Vaso con terriccio
  • Tronco d'albero
35

I gatti amano grattare i materiali principalmente per affilare le loro unghie, caratteristica tipica di tutti i felini compresi leoni e leopardi, ma spesso per loro rappresenta un modo per sgranchirsi le zampe, dopo un lauto pasto o una serena dormita. Inoltre specie i gatti domestici e molto piccoli, lo fanno anche per il solo scopo di giocare.

45

Se dunque come già accennato in fase introduttiva, intendiamo creare un tiragraffi economico, è importante sapere che basta utilizzare del cartone da imballaggio come quello dei supermercati, e stenderlo sul pavimento con un tappeto, e soltanto dopo alcuni giorni quando il gatto lo riduce a brandelli lo possiamo sostituire con un altro. Il cartone è sicuramente l'elemento più facile da reperire, per cui se ad esempio ci rechiamo in un colorificio, possiamo anche acquistare quello pressato (vendibile a rotoli), in modo da realizzare un cilindro che man mano accorciamo, quando il gatto con il passar dei giorni lo sbriciola con i suoi graffi. Se invece vogliamo creare un tiragraffi molto più funzionale, prendiamo un murale in legno di qualsiasi forma e lo rivestiamo con molti stracci e vecchie maglie che non utilizziamo più, realizzando quindi un tiragraffi imbottito, per far divertire il nostro gatto ed espletare le funzione quotidiane di affilatura delle unghie. Se lo spazio lo consente, con il cartone intero, possiamo costruire una casetta per i giochi, molto simile a quella che si trova nei parchi per i bambini, ovvero una serie di cubi sovrapposti e forati con passaggi interni tipo labirinto.

Continua la lettura
55

L'ideale in questo caso è corredarli di uno o più pilastri in plastica o in legno ricoperti di corda, canapa, tranci di pelle o del suddetto cartone pressato. Per creare infine un tiragraffi nature, possiamo invece procurarci un bel ramo abbastanza spesso, inserirlo in un vaso largo di diametro con all'interno del terriccio, e poi ricoprirlo di canapa oppure con spago doppio, tipo quello da imballaggio o nautico. Questa soluzione per il nostro felino rappresenta l'optimum, poiché somiglia molto ad un albero, su cui può anche arrampicarsi e divertirsi oltre che affilare le sue unghie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Dove mettere il tiragraffi per il gatto

Graffiare, per un gatto, è azione davvero fondamentale. E non solo per affilarsi le unghie, ma anche per delimitare il territorio e per stabilire nei confronti dell'ambiente circostante, una sorta di intesa di tipo olfattivo. Ecco perché collocare un...
Gatti

5 regole per un perfetto tiragraffi

Il tiragraffi è uno strumento che permette al gatto di mantenersi sempre attivo e allenato. Questo attrezzo è molto importante poiché ne evita il rischio di obesità, specie se il nostro gatto vive in appartamento. Inoltre permette al felino di rafforzare...
Gatti

Consigli per scegliere un tiragraffi

Una delle strutture che bisognerebbe avere sempre in casa in presenza di un gatto è certamente un tiragraffi. Questo strumento risulta molto utile, poiché solitamente i gatti, come ben sappiamo, sentono il bisogno di avere un appoggio su cui stirarsi...
Gatti

5 vantaggi del tiragraffi

I gatti sono dei meravigliosi animali venerati sin dai tempi degli egizi: essi erano considerati come delle divinità dato che proteggevano i raccolti di grano dall'assalto dei topi. Il gatto è ancora un animale domestico molto venerato ed apprezzato,...
Gatti

Come costruire un tiragraffi con materiali riciclati

Se siete fra chi ha scelto di avere un gatto come animale da compagnia, dovete fare in modo che nella vostra casa non manchino le cose di cui lui non può fare a meno. Oltre alla lettiera, le ciotole e la cesta per dormire, non dovete fargli mancare un...
Gatti

Come realizzare un tiragraffi in 5 semplici passi

Sono simpatici, curiosi ma soprattutto pieni d'energia. Parliamo dei felini, i grandi esploratori dei nostri ambienti domestici. Sono sempre pronti a scovare tutto ciò che riesca a farli divertire in ogni angolo della casa. Ma come fare quando hanno...
Gatti

Come costruire il tiragraffi per il gatto

Tutti gli amanti degli animali sanno bene che la loro presenza in casa è sinonimo di gioia e di felicità. Ogni giorno gli animali ci insegnano qualcosa. Il primo insegnamento, tra tutti, è dimostrare come volere bene al proprio padrone. I gatti ne...
Gatti

10 regole per una casa a prova di gatto

Il gatto è tra gli animali domestici per eccellenza. Con la sua indole sorniona ma vivace, dolce e discreta, ha un carattere ricco di contrasti che lo rendono senza dubbio uno degli animali più affascinanti e belli da tenere con sé, che si viva in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.