Come curare gli animali domestici in maniera naturale: i traumi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso e volentieri molti di noi scelgono, fin da piccoli, di accudire in casa degli animali domestici che finiscono con il diventare parte della nostra famiglia, specialmente se per tanti anni rimangono insieme a noi, nel nostro ambiente.
Come per le persone, anche nel caso degli animali domestici, che siano conigli, gatti, cani, è possibile che capitino dei piccoli incidenti che causano loro dolori e traumi. In questa guida noi ci occuperemo proprio dei traumi di questi animaletti, pensando a un modo naturale per curarli direttamente da casa ma non senza aver consultato il veterinario o una persona esperta.
Non vogliamo perdere ulteriore tempo e cerchiamo subito, tramite i tre passi di questa guida, di spiegarvi brevemente quali siano i modi per curare gli animali domestici in maniera naturale per accudirli dopo i traumi: vedrete che sarà preferibile conoscere in prima persona dei rimedi utili. Ecco a voi i tre passi di questo articolo.

26

Capire il tipo di trauma

La prima cosa da fare è, senza dubbio, accertarsi di che tipo di trauma ha subito il vostro amico a quattro zampe. Non potrete di certo occuparvi in prima persona di qualsiasi accadimento: basti pensare a quei casi in cui un ipotetico gattino si sia slogato una zampa; il vostro sarà un aiuto necessario ma avrete sicuramente bisogno di qualcuno che gli fasci la zampa e gli dia un antidolorifico. Per questo motivo è bene capire quando poter intervenire e quando, invece, non si deve interferire con il naturale processo di guarigione.

36

Utilizzare le erbe medicinali

Nel momento in cui siete venuti a conoscenza del trauma specifico che il vostro animale domestico ha subito, potete ricorrere ai ripari. Uno dei modi più salutari per aiutare i vostri amici a quattro zampe è senza dubbio quello che consiste nel dare loro delle erbe medicinali, che avranno tantissime proprietà benefiche per il loro organismo.

Continua la lettura
46

Optare per gli aromi

Talvolta possono essere utili tanti tipi di piante aromatiche, come il timo, il basilico, il rosmarino, o ancora la verbena e la cicoria. Naturalmente non tutte vanno fatte ingerire, ma una buona parte di queste è commestibile tranquillamente. Vi consigliamo di darle specialmente in caso di disturbi digestivi o quando il vostro animale domestico ha bisogno di un rimedio naturale per curare l'omeopatia, o, più comunemente, un aiuto per migliorare la funzione gastrointestinale.
Come abbiamo visto, è facilissimo curare in casa i nostri amici a quattro zampe: serve molta pazienza ma soprattutto tanto amore da donare a loro. Vedrete che sarà ben ricompensato.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come lavare la cuccia dei tuoi animali domestici

Per garantire il benessere dei tuoi animali domestici e di conseguenza anche la tua salute, è necessario cercare di mantenere il più possibile pulite le loro cucce e gli ambienti in cui circolano regolarmente. Le cucce, in modo particolare, possono...
Cura dell'Animale

10 consigli per prendersi cura degli animali domestici

Chi di noi non ha mai desiderato avere un animale domestico e prendersene cura? Infatti, quasi tutti da bambini, ma anche da grandi, ne abbiamo desiderato uno e di sicuro i nostri genitori o parenti ci hanno accontentato. Avere un animale domestico comporta...
Cura dell'Animale

Come fare una polvere naturale contro pulci e zecche

Quando si possiede un animale domestico (cane o gatto), risulta fondamentale accudirlo per garantirne il benessere fisico. Fra le tante minacce ai nostri amici a quattro zampe, è preferibile contrastare quelle più comuni. Nel seguente tutorial vediamo...
Cura dell'Animale

Come debellare le zecche in modo naturale

La zecca americana ampiamente distribuita nei cani sverna in tutte le fasi le uova. Gli adulti sono prevalenti in primavera, e dopo aver ottenuto un pasto di sangue e l'accoppiamento, le femmine depositano fino a 4.000 uova in grandi quantità sul terreno....
Cura dell'Animale

Come creare detergenti per animali in casa

Se in casa abbiamo degli animali ed intendiamo periodicamente lavarli, possiamo creare dei detergenti fai da te che possono essere liquidi o a secco. Si tratta di soluzioni ottimali in quanto oltre a rivelarsi funzionali, ci consentono anche di risparmiare...
Cura dell'Animale

Come costruire un rifugio per animali abbandonati

La cattiveria e l'indifferenza umana, spesso supera i limiti! Non di rado, infatti specialmente durante la stagione estiva i numerosi amici a quattro zampe vengono abbandonati al loro destino per diverse ragioni. Spesso, i fedeli amici pelosi, diventano...
Cura dell'Animale

Come curare un coniglio in appartamento

Se avete deciso di ospitare in casa un coniglio, sappiate che questo piccolo e grazioso essere richiede, al pari di tutti gli altri animali domestici, una cura ed un'attenzione continua. Ecco perché ci vorrà un impegno notevole e un'organizzazione della...
Cura dell'Animale

Gli animali che vanno in letargo in autunno

Il mondo naturale è senza dubbio qualcosa di affascinante, da cui non si smetterà mai di imparare qualcosa. Gli animali, ad esempio, non sono tutti uguali, ed oltre alle distinzioni più generali tra mammiferi, uccelli e rettili, si può individuare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.