15

Pesci rossi: alimentazione e cura

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il pesce rosso è chiamato anche ciprino dorato oppure carassio rosso, ed è un pesce d'acqua dolce. Esso vive nei laghi, fiumi e negli specchi d'acqua calma, fino a 20 metri di profondità. Noi tutti, fin da bambini, sicuramente abbiamo desiderato avere a casa un pesciolino rosso. Una volta che lo portate però a casa vostra non avrà troppa vita lunga. Vedremo in questo articolo come curare i pesci rossi nel modo giusto. Vi spiegheremo tutto quanto dandovi anche suggerimenti piccoli che dovrete tenere sempre ben alla mente.

25

Occorrente

  • almeno una coppia di pesci rossi
  • acquario
  • mangime per pesci rossi
35

La predisposizione dell'acquario

Al contrario di quanto potrete pensare, il pesce rosso è un animale che vuole i suoi spazi. Dovrete perciò evitare di tenere i vostri pesciolini rossi dentro a vaschette di litratura inferiore ai 30 litri, e dentro alle bocce. Vi consigliamo quindi, di comprare un acquario di almeno 100/120 litri, che potrà andare per accogliere due pesciolini. Una volta che saranno diventati grandi, occorrerà un acquario che sia ancora più grande. I pesci rossi, siccome sono d'acqua fredda, non avranno bisogno dell'acqua che ha una temperatura troppo calda. Vi consigliamo, quindi, di usare un riscaldatore piccolo sempre se la temperatura dell'acqua dovesse scendere sotto i 12°: viene fatto una stima che le temperature giuste siano tra i 18° e i 24°. Un piccolo riscaldatore riuscirà a garantire la costanza della temperatura, facendo in modo che i pesciolini non subiscano sbalzi di temperatura creando dei danni.

45

La pulizia dell'acquario

L'acquario dovrà inoltre avere un filtro biologico che a sua volta dovrà essere abbastanza efficiente, visto che i pesci rossi producono tantissimi escrementi. Il cambio dell'acqua e la pulizia sono fondamentali per far vivere bene i vostri pesciolini. Se i pesciolini stanno nella vasca grande, l'acqua andrà cambiata due volte in un mese sostituendone il 20%, mentre sarà il 10% se cambiate l'acqua una volta alla settimana, se avete magari una vaschetta più piccola. Dovrete anche pulire bene tutto l'arredamento che ha la vaschetta o acquario, utilizzando soltanto una spugnetta, non usando il sapone. Non dovrete spostare il pesciolino, in quanto si adatterà assolutamente in modo perfetto alla sostituzione dell'acqua ed alla pulizia, però se lo spostate potrebbe rimanere col trauma.

Continua la lettura
55

L'alimentazione

Potrete usare tranquillamente l'acqua del vostro rubinetto: la dovrete soltanto lasciare a filtrare per 10 ore circa prima di sostituirla con quella vecchia.
Per quanto concerne l'alimentazione, dovrete dare da mangiare ai vostri pesciolini dei mangimi particolari, che siano caratterizzati da una quantità bassa di proteine ed una quantità maggiore di carboidrati. Non dovrete dargli troppo cibo da mangiare: li dovrete fare mangiare soltanto una volta al giorno, dandogli soltanto un pizzico di mangime. Vi dovrete ricordare inoltre di acquistare il cibo per i vostri pesci rossi solo nei negozi che hanno gli acquari
Dovrete anche guardare bene il vostro pesce, guardate se nuota bene, se è normale come sempre, oppure se qualcosa non va bene. Vi dovrete anche ricordare, che i pesci rossi sono molto socievoli, come giù accennato in precedenza, si annoiano se stanno da soli: dovrete tenerli in coppia, in modo che saranno felici e potranno giocare insieme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti