Come curare il raffreddore al cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I cani, proprio come gli esseri umani, possono contrarre il raffreddore, detto anche rinite. È un'infiammazione della mucosa nasale provocata da un gruppo di virus, chiamati Rhinovirus, e si può curare in pochi giorni. Bisogna però fare attenzione a non trascurarla poiché colpisce il naso, una parte del corpo fondamentale per i nostri amici a quattro zampe essendo l'organo responsabile del senso dell'olfatto. In questa guida vedremo proprio come affrontare la patologia. Dopo questa breve introduzione possiamo dare il via alla guida vera e propria, iniziando con il primo passo che è quello più importante dell'intera guida.

25

Essere sicuri che il cane abbia la rinite

Come prima cosa si deve essere sicuri che il cane abbia la rinite. I sintomi canini di questo malanno sono simili a quelli umani: il più evidente è l'improvvisa tranquillità del nostro Fido, che si metterà in un luogo appartato aspettando la guarigione del suo corpo; altri segnali che indicano che il cane è malato sono starnuti, tosse, catarro, mal di testa (quando soffre di emicrania fatica a tenere gli occhi ben aperti e scappa dalle zone rumorose) e febbre in alcuni casi. Come detto in precedenza questo è il passo fondamentale dell'intera guida e quindi bisogna prestare maggiore attenzione.

35

Verificare i vari rimedi per curare il raffreddore

Vediamo ora i rimedi più utili per curare il raffreddore del nostro amico a quattro zampe. È importante che il cane segua un'alimentazione sana e bilanciata (anche per prevenire), cercate dunque di fargli bere molta acqua, così che il catarro si ammorbidisca e il cane possa reidratarsi; un consiglio utile è quello di mettere molte ciotole contenenti acqua in giro per casa. Il brodo caldo è perfetto contro la rinite, perché, oltre a fornire liquidi, libera le vie aeree; altri cibi consigliati sono il pollo bollito e il riso integrale, per fornire maggior supporto al sistema immunitario.

Continua la lettura
45

Fare attenzione all'ambiente

Un ulteriore fattore per curare questa patologia è l'attenzione all'ambiente: dovrete tenere il cane al caldo e in un luogo confortevole, spostate la cuccia in una zona dove non ci siano rumori forti o correnti d'aria. Cercate di non stimolarli al gioco e di non stressarli, la tranquillità è molto importante per la guarigione. Limitate le uscite in caso di freddo o pioggia, l'aria fredda tende a rendere i bronchi in costrizione e questo potrebbe portare a difficoltà respiratorie.

55

Utilizzare rimedi naturali contro la rinite

Vediamo ora dei rimedi più naturali contro la rinite: unguenti di calendula, integratori e vapori sono molto efficaci. Anche l'uso del propoli, in grano, in polvere o mischiato al miele, può alleviare i sintomi. Un altro rimedio potrebbe essere una tisana di fiori di echinacea, mentre se compare il sintomo della tosse, è meglio una tisana di menta piperita con del miele. Altro metodo per curare questa malattia, usato anche per l'uomo, è quello di creare in un ambiente chiuso, con una pentola fumante, un clima umido, che aiuti a fluidificare le secrezioni e quindi a respirare meglio. Solitamente si giunge alla guarigione nel giro di quattro giorni, se ciò non avviene è consigliabile rivolgersi ad un veterinario, anche per escludere complicanze come la bronchite o la tracheite. Siamo giunti ormai a questo quarto ed ultimo passo della guida su come guarire la rinite di un nostro amico cane. Seguendo attentamente i passi descritti in precedenza non dovreste aver alcun problema a far passare il raffreddore al vostro cane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare se il cane ha il naso infiammato

Il cane è un animale domestico affidabile e di compagnia, la gioia per ogni famiglia. Come tutti gli amici pelosi però, questo può soffrire di differenti problematiche legate alla salute. Una di queste patologie è la rinite, che consiste in un'infiammazione...
Cani

Come trattare la congestione nasale nei cani

In questa bella ed utile guida, che abbiamo deciso di scrivere per voi, vogliamo cercare di capire insieme, come e cosa fare, per poter trattare, nel migliore dei modi, la congestione nasale nei nostri cani. Si sa che anche i nostri amici a quattro zampe,...
Cura dell'Animale

Come capire se il furetto sta male

Dal carattere vivace, curioso, giocherellone e coccolone, il furetto se ben addomesticato è capace di affezionarsi al proprio padrone così come farebbe un gatto o un cane, rendendolo un ottimo animale da compagnia. Per evitare episodi di aggressività...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo umido

Il gatto rappresenta un animale particolarmente goloso ed ama nutrirsi molto spesso con gli alimenti umidi, oltre a quelli secchi. Il cibo secco, tra cui i croccantini insaporiti, è assolutamente utile per una sana crescita del gatto. Tuttavia, il cibo...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del criceto

I criceti sono dei simpaticissimi animaletti. A spiccare è la loro agilità e vivacità, nonché le loro rigide e divertenti abitudini. Noto per la sua tipica routine di allenarsi nella ruota, il criceto è allo stesso tempo un animale particolarmente...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del cane

Il cane è un animale generalmente molto forte e resistente, ma anche lui può ammalarsi in modo più o meno grave. Per fortuna molte malattie vengono scongiurate dai vaccini, ma a volte non basta. Alcune patologie purtroppo colpiscono ugualmente i nostri...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un essere vivente a tutti gli effetti. E in quanto tale necessita di una buona dose di impegno...
Cani

Come capire se il cane sta male

"Gli manca solo la parola" è una frase che diciamo molto spesso quando ci riferiamo al nostro migliore amico a quattro zampe, il nostro cane. Solitamente si dice in momenti di allegria, ma anche quando sta male, il nostro amico a quattro zampe riesce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.