Come curare la forfora degli animali con rimedi naturali

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come per gli esseri umani anche per gli animali, soprattutto per quelli domestici che vivono in casa con noi, esiste il fastidioso problema della forfora. Tuttavia, la forfora non è altro che pezzetti di pelle morta che, si stacca dalla cute e, si presenta sotto forma di antiestetiche scaglie o palline di colore bianco, oppure scure. All'apparenza il pelo dei nostri cari amici a quattro zampe, risulta essere unto e maleodorante. Naturalmente, il momento in cui si presenta questo serio problema, è bene prendere dovuti accorgimenti, per non peggiorare ulteriormente la situazione. Questa vuole essere una guida su come curare la forfora degli animali con rimedi naturali.

27

Occorrente

  • Shampoo con ph 7
  • Olio di semi di arachide
37

Cause dell'insorgere della forfora

Le probabili cause dell'insorgere della forfora sono essenzialmente due: squilibri alimentari dovuti ad eccesso di cibi grassi, come carni rosse o croccantini di pessima qualità, oppure eccessivi lavaggi con shampoo non adatti. In particolare va tenuto presente che il ph della pelle degli animali è circa 7 mentre quello di noi uomini è circa 5,5 e quindi un errore molto frequente è quello di lavare gli animali con un nostro shampoo, pensando di far bene, mentre essendo più acido, provoca irritazioni e altri guai alla pelle. Il primo consiglio è quindi quello di acquistare uno shampoo adatto a loro ed usare solo quello.

47

Lavare gli animali

Lavare gli animali è fondamentale, però è molto importante non esagerare. È preferibile fare un lavaggio al mese, d'inverno e, due al mese, d'estate, si deve invece spazzolarli frequentemente asportando sia la forfora che il pelo morto, tale operazione è semplice e rende i nostri amici molto più belli. Un altro consiglio è quello di aggiungere all'acqua del bagno della farina di avena, un cucchiaio di farina serve ad idratare la pelle. L'igiene è fondamentale, si deve procedere delicatamente con un lavaggio e successivamente con un risciacquo onde evitare che restino residui di shampoo.

Continua la lettura
57

Integrare la dieta del vostro animale

Un altro rimedio è invece di tipo alimentare. Molto spesso siamo portati ad ingozzare letteralmente i nostri animali di cibi non idonei, a lungo andare tale pratica oltre a causare problemi alla pelle, crea guai più seri al fegato con conseguenze a volte letali, quindi consiglio una corretta alimentazione proporzionata al peso e, per quanto riguarda la forfora vi invito ad integrare la dieta del vostro animale con un cucchiaino di olio di semi di arachide, esso contiene acidi grassi che migliorano la qualità del pelo. La quantità da somministrare varia in base al peso dell'animale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Alitosi nei cani: rimedi naturali per combatterla

L'alito cattivo meglio conosciuto come alitosi, si potrebbe verificare sia nelle persone, sia nei vostri animaletti domestici, come ad esempio nei cani e nei gatti. Tale problema non è una caratteristica naturale: infatti, quando notate la presenza di...
Cani

Come curare la tosse del cane

La tosse è un disturbo sia per gli essere umani che per gli animali e può essere curata sia con farmaci, che con rimedi naturali. In questa guida sarà illustrato come curare la tosse del cane. I rimedi proposti sono a base di erbe, naturali, efficaci...
Cani

Come curare il raffreddore al cane

I cani, proprio come gli esseri umani, possono contrarre il raffreddore, detto anche rinite. È un'infiammazione della mucosa nasale provocata da un gruppo di virus, chiamati Rhinovirus, e si può curare in pochi giorni. Bisogna però fare attenzione...
Cani

Come curare la mastite nei cani

La mastite è un'infiammazione acuta o cronica della ghiandola mammaria che colpisce non solo gli esseri umani ma anche i cani. Si tratta di un disturbo comune nei cani in gravidanza e all'inizio dell'allattamento. La maggior parte dei veterinari raccomanda...
Cani

Rimedi naturale per pulire i denti del cane

Uno dei modi più intelligenti per far vivere bene e in perfetta salute il proprio cane è anche quello di curare nel giusto modo la sua igiene orale. Questa norma, spesso un po' sottovalutata da padroni troppo distratti, è invece di primaria importanza....
Cani

Come Curare Il Cane Morso Da Una Vipera

Il morso di vipera è uno degli incidenti più temuti dai cacciatori. Questi, dovendo recarsi per le loro battute di caccia in posti di montagna o comunque luoghi selvatici o di campagna, si ritrovano molto spesso a contatto con le specie animali autoctone,...
Cani

Come curare un cane dalla rogna

Adottare e curare un animale da compagnia comporta tante soddisfazioni ma anche impegno. I vostri amici animali non meritano solo coccole e cibo, ma attenzioni nel caso di malattia. Il cane è sicuramente l'animale domestico più comune tra le famiglie....
Cani

Animali in appartamento: come tutelarsi dai vicini

Sempre più persone, oggi, decidono di accogliere un animale domestico presso la propria abitazione. C'è chi sceglie i classici cane e gatto, chi si orienta verso i piccoli roditori, chi si lascia affascinare dal corpo sinuoso dei rettili e chi, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.