Come curare un blocco intestinale nei cani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Ecco una guida, molto pratica ed utile, per tutti coloro, tra i nostri lettori e lettrici, che gli animali, ed in particolare i cani. Grazie a questo articolo, cercheremo di aiutarli a tenere sempre sotto controllo la salute del proprio cane, in maniera tale da evitare errori importanti, che finirebbero con il causare anche la morte del nostro amico a quattro zampe. Chi ha un cane in casa, sa quanta gioia e felicità può apportare a tutta la famiglia. Oltre ad essere il migliore amico dell'uomo, il cane è anche un fedele compagno che non tradirà mai il suo padrone. Per ricambiare l'affetto, il padrone di un cane deve prendersi cura di lui. Il nostro amico a quattro zampe va infatti accudito tutti i giorni, coccolato e portato regolarmente dal veterinario. Un cane sano ci farà compagnia per molto tempo, ma è necessario curarlo e tenerlo sempre in buona salute. Quando il cane presenta dei malesseri, è abbattuto e non vuole mangiare, o quando vediamo che assume dei comportamenti anomali è meglio fare le opportune verifiche. A volte basta un intervento tempestivo per evitare che il nostro amico si ammali o che la situazione peggiori. Qui di seguito vediamo come curare un blocco intestinale nei cani. Cerchiamo di seguire alla lettera questa guida, ricca di consigli ed elementi essenziali, per aiutare veramente fino in fondo il nostro amico peloso e poterlo quindi accudire nel giusto modo. Buona lettura e buon divertimento nel prendervi cura del proprio cane!

27

Occorrente

  • Numero del veterinario
37

Come capire le cause del blocco intestinale nei cani

In genere il blocco intestinale, se non preso in tempo è una delle cause principali di mortalità di un cane. Ecco perché tutti coloro che possiedono un cane devono sapere cosa fare in caso si presenti questa patologia. Il blocco può essere dovuto a diverse ragioni. Il cane ad esempio, può ingerire un oggetto estraneo come un tappo di bottiglia, un osso, o altri oggetti che causano un blocco nell'intestino. A volte però, le cause possono essere dei diverticoli, un'ernia o una neoplasia intestinale.

47

Come riconoscere un blocco intestinale nei cani

La prima cosa da fare è capire se il cane ha un vero e proprio blocco intestinale o si tratta di un altro problema. È necessario quindi saper riconoscere i sintomi che sono ben visibili. Il cane, in caso di blocco intestinale, presenta dolori addominali abbastanza accentuati e rifiuta il cibo. Oltre a questo si può notare un senso di stanchezza, abbattimento e mancanza di energie. Il cane non vuole giocare e, nella maggior parte dei casi non evacua. Inoltre, spesso l'animale vomita a vuoto, ovvero ha tutti i sintomi visibili del vomito ma non espelle il cibo.

Continua la lettura
57

Come capire i sintomi del blocco intestinale nel cane

Vediamo adesso come riconoscere i sintomi. In genere, nell'eventualità di blocco intestinale, si riscontra nel cane un forte dolore addominale accompagnato da inappetenza e da un senso di abbattimento. In più, è quasi sempre presente il classico vomito non produttivo, dovuto all'impossibilità di espellere il cibo, e la stitichezza. Se il cane presenta anche solo uno di questi, potrebbe avere un blocco intestinale e quindi la prima cosa da fare è avvertire il veterinario.

67

Come risolvere il blocco intestinale nel cane

È importante non intervenire di persona facendo delle manovre azzardate o somministrando al cani dei medicinali senza aver sentito il veterinario. Ancora peggio e cercare di far vomitare il cane. Se ha ingerito un oggetto, questo potrebbe già essere nell'intestino e quindi non lo espellerà. Portare il cane dal veterinario che, dopo essersi accertato, del problema prescriverà la cura adeguata. Il vostro amico a quattro zampe verrà sottoposto ad esami accurati come una radiografia o un'ecografia che verificheranno l'eventuale presenza di un corpo estraneo nell'intestino. Nel caso in cui il cane abbia ingerito qualcosa, il veterinario potrà rimuoverla con un'endoscopia o con un intervento chirurgico. Ed ecco che grazie a questa guida, potremo imparare qualcosa di più sul blocco intestinale, che potrebbe colpire i nostri amici a quattro zampe, in maniera tale, non solo da poterlo riconoscere in tempo, ma anche intervenire nel modo più corretto e veloce possibile, evitando danni, a volte anche irrimediabili e letali per la vita del nostro stesso cane! Buona lettura e buon amore per gli animali!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ai primi sintomi chiamare il veterinario di fiducia
  • Non somministrare medicinali al cane senza il parere del veterinario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come capire se il furetto sta male

Dal carattere vivace, curioso, giocherellone e coccolone, il furetto se ben addomesticato è capace di affezionarsi al proprio padrone così come farebbe un gatto o un cane, rendendolo un ottimo animale da compagnia. Per evitare episodi di aggressività...
Cani

Come scoprire un'allergia alimentare del cane

Le allergie alimentari sono un fastidio in continua ascesa tra la popolazione mondiale. Non tutti gli esseri umani, per quanto onnivori, sono tolleranti ad ogni nutriente. Individuare un'intolleranza alimentare richiede tempo ed osservazione. Spesso è...
Cani

5 motivi per cui il cane mangia l'erba

I cani amano correre tra i prati e passare molto tempo all'aria aperta e certamente, durante le vostre passeggiate, vi sarà capitato di osservare che a volte si soffermano per lunghi periodi a masticare i fili d'erba, specialmente quelli più lunghi...
Volatili

Come capire se il pappagallino sta male

Scegliendo di portare in casa un pappagallo, ci si fa carico anche della grossa responsabilità di mantenerlo e prendersene cura nel migliore dei modi. E per quanto questo sia vero per tutti gli animali da compagnia, per i pappagalli diventa ancora più...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un essere vivente a tutti gli effetti. E in quanto tale necessita di una buona dose di impegno...
Cani

Come Fare Un Clistere O Introdurre Una Supposta Al Cane

Decidere di prendersi cura di un animale, dona sicuramente molto gioia ma comporta anche delle forti responsabilità inerenti al suo stato di salute. Come tutti gli esseri viventi infatti i nostri amici a quattro zampe, non sono esenti da patologie e...
Cani

Come capire se il cane è disidratato

L'estate è una stagione molto bella, però comporta dei problemi per quanto riguarda i nostri amici animali. Infatti non capita di rado che i cani soffrano il caldo, specialmente le razze molto pelose. Per questo bisogna adottare delle precauzioni per...
Animali da Compagnia

Cosa fare quando il coniglio non mangia

Il coniglio è un animale molto delicato, che bisogna tenere costantemente sotto controllo. Nel momento in cui esso non mangia, è meglio recarsi presso il proprio veterinario di fiducia. Non attendete una diagnosi veloce. Di fatti saranno necessarie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.