Come debellare le zecche in modo naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La zecca americana ampiamente distribuita nei cani sverna in tutte le fasi le uova. Gli adulti sono prevalenti in primavera, e dopo aver ottenuto un pasto di sangue e l'accoppiamento, le femmine depositano fino a 4.000 uova in grandi quantità sul terreno. La schiusa avviene in 30 o più giorni, e lo stadio larvale a 6 zampe striscia sulla vegetazione circostante in cui si aggrappa a tutti gli animali di passaggio che strofinano contro di essa. Dopo un periodo di alimentazione di 3-12 giorni, le larve mutano in ninfe a 8 zampe. Dopo l'alimentazione su un altro ospite, le ninfe mutano nuovamente in giovani adulti. Il ciclo può essere completato in un periodo compreso tra poche settimane e un anno. Ecco quindi come debellare le zecche in modo naturale.

24

Innanzitutto, per debellare le zecche in modo naturale, applicate alimenti a terra di diatomee per una protezione di lunga durata. Costituite da minuscoli organismi acquatici fossilizzati, DE uccide segnando uno strato esterno di un insetto in quanto striscia sopra la polvere fine. Non contiene veleni tossici, ma è tutto naturale. Lo spray per la biancheria da letto dell'animale domestico e canile con le formule a base vegetale specificamente progettate per mantenere questi fastidi malsani a bada non peccano mai. Non contengono residui nocivi, essi sono sicuri da usare intorno alle case, per i bambini e gli animali domestici.

34

Per debellare le zecche in modo naturale, inoltre, se le popolazioni di parassiti diventano intollerabili, ricorrete nel trattare le aree problematiche con un insetticida botanico ad azione rapida, come Safer® Mosquito & Tick Killer. Questo spray naturale persiste per circa due settimane e ha meno tossicità rispetto ai pesticidi chimici commerciali. Suggerimento: l'ispezione frequente e la rapida rimozione delle zecche riduce la probabilità di infezione da febbre delle Montagne Rocciose, la malattia di Lyme e altro ancora. Inoltre, il rischio di ottenere una malattia da zecche è legata alla lunghezza del tempo che trascorre l'alimentazione.

Continua la lettura
44

Infine, per debellare le zecche in modo naturale, mantenete l'erba e le erbacce tagliate e rimuovete i pali di legno per ridurre harborage per gli host di zecche. Quando è possibile, state fuori da zone indenne infestate, pascoli erbosi, prati e zone boschive. Limitate il movimento dei vostri animali domestici. Quando entrate in aree infestate, indossate camicie a maniche lunghe e pantaloni lunghi con polsini aderenti. Indossate indumenti di colore chiaro. Le zecche sono più facili da vedere su uno sfondo chiaro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 rimedi naturali contro le zecche

Le zecche sono dei parassiti appartenenti alla famiglia degli acari, e tendono a succhiare il sangue sugli esseri animali in particolare bestiame, pollame, cani e talvolta anche sull'uomo. Quando si annidano sul corpo, ci sono dei rimedi per combatterli,...
Cura dell'Animale

Pulci e zecche : Come eliminarle

Le pulci e le zecche sono animali ematofagi non solo fastidiosi, ma potenzialmente pericolosi. Zecche, come anche pulci, possono essere molto dannose per le persone! Avere amici a quattro zampe comporta, quindi, avere anche questi "ospiti" in casa. Sopratutto...
Cura dell'Animale

3 consigli per eliminare le zecche

Quando parliamo di animali soprattutto quelli che tendiamo a portare all'interno di un ambiente chiuso come la nostra casa è molto importante tenere presente che ovviamente andiamo contro a qualsiasi rischio come ad esempio il fenomeno molto importante...
Cura dell'Animale

Come curare animali domestici in modo naturale: le piante più utili

Prendersi cura dei propri animali domestici rappresenta un obbligo assoluto per ogni padrone che si rispetti. Forse non tutti sanno che è possibile curare i nostri amici a quattro zampe anche con l'aiuto e il supporto di alcune comuni piante naturali....
Cura dell'Animale

Come curare gli animali domestici in maniera naturale: i traumi

Spesso e volentieri molti di noi scelgono, fin da piccoli, di accudire in casa degli animali domestici che finiscono con il diventare parte della nostra famiglia, specialmente se per tanti anni rimangono insieme a noi, nel nostro ambiente.Come per le...
Cura dell'Animale

Come realizzare uno spray antiparassitario naturale

Se intendiamo realizzare in casa uno spray antiparassitario naturale, possiamo usare alcuni ingredienti che non nuocciono alla salute umana e nel contempo sono ben tollerati anche dagli animali. Si tratta di sostanze che si possono reperire facilmente,...
Cura dell'Animale

Come fare un antiparassitario naturale

Per chi ha la passione del giardinaggio o comunque si ritrova a coltivare piante, sia in giardino che in campagna, bisogna far fronte al problema dei parassiti che intaccano la vegetazione. Questi tendono ad indebolire o ad ammalare il fusto, portandolo...
Cura dell'Animale

Come fare uno shampoo naturale per gatti

La pulizia è una caratteristica peculiare di ogni gatto. Nella maggior parte dei casi infatti, i gatti cercano di rimanere puliti e provvedono da soli alla loro igiene dedicando ore a questa attività. In alcuni casi però, un gatto può sporcarsi o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.