Come difendersi dagli orsi

Tramite: O2O 15/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'incontro con un orso potrebbe avvenire se ci si trova in zone dove il mammifero vive. Nonostante le probabilità dell'incontro con questo splendido ma feroce animale siano remote è una saggia precauzione, soprattutto se si è appassionati di escursioni ma anche semplici amanti di lunghe passeggiate nella natura, conoscere quale comportamento è il caso di seguire in caso di contatto ravvicinato, per difendersi dall'animale. Trovarsi davanti o nelle vicinanze un animale di tale maestosità può certamente provocare panico e terrore, ma se si mantengono i nervi ben saldi è senz'altro possibile uscire incolumi da questo evento. Vediamo quindi insieme come difendersi dagli orsi in maniera corretta.

25

Lasciate segni tangibili della vostra presenza

Generalmente l'avvistamento di un orso allo stato brado è un evento a dir poco raro. Ciò è dovuto principalmente al fatto che fa parte di quelli animali piuttosto solitari, che preferiscono vivere appartati ed evitano di solito l'incontro con altri esseri. Prima di addentrarsi in un sentiero o di programmare un'escursione, è bene informarsi sulla eventuale presenza dell'orso nella zona. Nel caso in cui le possibilità d'incontro con degli orsi siano reali e possibili, anche se rare, bisogna ricordarsi di guardare sempre con attenzione impronte e probabili tracce del loro passaggio. Precauzione particolarmente utile è lasciare segni tangibili della propria presenza: in questo modo l'orso, per sua natura paziente e solitario, eviterà il vostro sentiero. Parlare a voce molto alta e farsi sentire è una maniera utile per tenerlo alla larga. Non devono assolutamente essere lasciati residui di cibo durante il tragitto.

35

mantenete i nervi saldi

Se si ha il sospetto di osservare per terra proprio le orme di un orso, bisogna cambiare percorso e allontanarsi il più possibile, senza tergiversare. È necessario avviarsi verso spazi aperti e molto ampi, in cui la visuale sia tale da permettere di scorgere presenze poco gradite e farsi avvistare a propria volta. Suonare le campanelle cosiddette "anti-orso" aiuterà a tenerli a distanza. Qualora ci si accorga dell'animale e ci si trovi a poco più di centro metri, si deve provare a mantenere i nervi saldi: niente fughe improvvise o movimenti rapidi. Cambiate percorso e dirigetevi verso un'altra direzione. Se la strada da percorrere è obbligatoriamente quella, deviate quanto più è possibile dalla zona in cui si trova l'animale e, ovviamente, non invadere il suo spazio.

Continua la lettura
45

Abbassate il tono di voce

Se siete certi che l'orso vi ha notati, abbassate il tono di voce e muovetevi con molta calma. Una volta raggiunta una certa distanza, ricominciate a fare rumore e a parlare in modo da segnalare la vostra presenza ad altri esemplari che potrebbero essere in zona. Più complesso è il caso in cui l'orso si stia avvicinando. Non deve essere trasmesso all'animale alcun segno di paura. In questo caso indietreggiate lentamente e parlate a voce bassa. Se l'orso continua a seguire i vostri passi, l'unica cosa da fare è fermarsi, alzare pian piano le braccia, gesticolando, senza però compiere movimenti bruschi, per dare all'animale l'impressione che si trovi con qualcosa più grande di lui.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Portate con voi uno spray anti-orso: potrebbe tornare molto utile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Tutto sulla vita e sulle caratteristiche del panda

Il panda è un mammifero che appartiene alla famiglia degli orsi (Ursidae), e con un nome scientifico piuttosto difficile da pronunciare (Ailuropoda melanoleuca). Il panda è un esemplare nativo del centro della Cina, e fin dai tempi antichi vive in...
Altri Mammiferi

I mammiferi più pericolosi al mondo

Il mondo animale è pieno di meravigliose creature, ma non tutte sono docili e sicure per l'essere umano. In realtà, più di 3/4 dei circa 5000 mammiferi esistenti, sono più piccoli dell'uomo. Altri invece sono impiegati come animali da lavoro e come...
Altri Mammiferi

Animali in via d'estinzione

Le specie in via di estinzione sono quelle categorie di animali maggiormente in pericolo, il più delle volte a causa dell'attività dell'uomo. Ciò significa che gli esemplari in vita sono in quantità sempre minori, tanto che potrebbero scomparire...
Altri Mammiferi

Come costruiscono le dighe i castori

Noti come "ingegneri della natura" i castori grandi roditori notturni semi-acquatici, sono famosi per la loro capacità di costruire delle dighe. Queste ultime gli servono per una varietà di scopi, e per esempio tenerli al sicuro da predatori come...
Altri Mammiferi

Guida ai mammiferi marini

Il nostro pianeta è abitato da un'immensa serie di specie e sottospecie di animali, tra i quali appunto i mammiferi marini. A loro volta questa gigante famiglia si scompone in altre sottocategorie, ciascuna caratterizzata da proprietà comuni ad ogni...
Altri Mammiferi

Come mantenere animali lontani dal tuo campeggio

Sempre più persone preferiscono trascorrere le proprie vacanze a diretto contatto con la natura, lontani dalle comodità offerte dalle strutture alberghiere. Il campeggio è un'esperienza che può risultare divertente e interessante, non solo per gli...
Altri Mammiferi

Come reagire al morso di un riccio

Quanto possa essere carino un riccio può raccontarvelo solamente chi ha avuto la fortuna di incontrarlo nei boschi o chi ha abitato e/o abita nelle loro vicinanze. Ma ancor meglio può narrarlo chi ha deciso di sceglierlo come animale domestico. La natura...
Altri Mammiferi

Tutto sul puma

Il puma, chiamato anche coguaro o leone di montagna(derivante dalla parola dell'antico amerindio Quechua), è un mammifero fortemente territoriale e solitario. Pochi animali sono inclini ad errori di identificazione come il puma, che in effetti viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.