Come educare il gatto alla lettiera

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La compagnia di un animale domestico rende piena e vivace la vita di ogni giorno. La sua presenza è quasi paragonabile a quella di un caro amico. Per molti, cani e gatti sono quasi come figli. E sotto diversi aspetti è proprio così. Oltre al fattore affettivo, questi amici pelosi sono nostra responsabilità. È nostro dovere prendercene cura, nutrirli e assisterli durante le malattie. E, naturalmente, è necessario impartire loro un'educazione. Perché vi sia una convivenza ottimale, il cane o il gatto devono imparare diverse regole. La più importante è quella del rispetto dell'igiene del "branco". Anche il gatto, come gli umani, deve avere uno spazio per i bisognini. Ma educare l'animale alla lettiera può presentare alcune difficoltà. Agli inizi potremmo incontrare qualche ostacolo. Tuttavia con pazienza e i modi giusti riusciremo ad insegnare ciò che serve al micio.

26

Occorrente

  • Cassetta per lettiera.
  • Lettiera per gatti.
36

Il gatto, istintivamente, sente il bisogno di un terreno soffice per i propri bisogni. Sono tante le persone che consentono al gatto di servirsi del cortile. Ma chi vive in appartamento senza giardino dovrà educare il gatto alla lettiera. I piccoli gattini tendono ad imparare facilmente in presenza di gatti adulti. Imitano il loro comportamento, perciò l'uso della lettiera viene quasi naturale. Ma in certi casi il gatto può imparare più lentamente. Dovremo farci carico del problema e aiutare il nostro amico a risolverlo. La prima importante regola riguarda l'accessibilità della lettiera. Non deve essere troppo distante dai luoghi che il gatto frequenta di più.

46

L'ideale è posizionare la lettiera in un angolo della casa, abbastanza vicina al lettino. In questo modo il gatto familiarizzerà subito con questa zona dell'appartamento. Gli sarà più facile arrivarci, anche nei momenti successivi alla siesta. Scegliamo un luogo tranquillo, dove non sia presente un continuo viavai. La tranquillità e l'intimità è importante per un gatto. Ed è altrettanto importante che il micio veda subito dove posizioniamo la lettiera. Più volte al giorno mettiamo il gatto all'interno della stessa. Attireremo la sua attenzione verso questa sabbia soffice.

Continua la lettura
56

Se il gatto dovesse sporcare fuori non lo sgridiamo. Puliamo le macchie e continuiamo a spingerlo dentro la lettiera. Quando farà i suoi bisognini per la prima volta, premiamo il nostro amico con coccole e elogi. Il gatto assocerà il premio alla sua azione e lo incoraggeremo ad usare la lettiera. La lettiera ha bisogno di pulizia più volte a settimana. Ricordiamo di rimuovere le feci il giorno stesso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In commercio esistono tanti tipi di lettiera: scegliamo quella che riteniamo più adatta a noi.
  • Stendere del bicarbonato di sodio sul fondo della cassetta può attenuare i cattivi odori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come educare un cane alla lettiera

Le passeggiate sono molto importanti per i cani, oltre che piacevoli e salutari anche per gli stessi padroni. Tuttavia, per via di impegni lavorativi o quant'altro può capitare che il cane resti solo più a lungo del dovuto e che, nei casi più estremi,...
Animali da Compagnia

Educazione del furetto: errori da non commettere

Moltissime persone amanti dei piccoli animali domestici, oggi, scelgono di prendersi cura di un cucciolo meno comune ed ordinario del solito cane o gatto: il furetto si dimostra, solitamente, un ottimo e simpaticissimo animale da compagnia, da tenere...
Gatti

Come evitare che il tuo gatto usi il giardino come lettiera

Possedere un gatto in casa rappresenta senza dubbio un'esperienza molto bella. Convivere con questo meraviglioso amico a quattro zampe può essere davvero gratificante, anche per la compagnia che riesce a dare, nonostante la sua comprovata indipendenza....
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Animali da Compagnia

Come educare un furetto

Qualche volta i furetti possono sviluppare delle cattive abitudini; quella più comune è di mordere facilmente. Se in casa abbiamo un giovane furetto è opportuno insegnargli a non mordere nemmeno durante il gioco. Questi piccoli animali da compagnia...
Gatti

Come evitare che il gatto faccia i bisogni sul divano

Educare il gatto sin da cucciolo è molto importante per evitare che il nostro più caro amico danneggi i nostri mobili e renda la nostra casa un vero disastro. Quando i gatti sono molto piccoli o randagi è estremamente importante educarli a non utilizzare...
Gatti

Come capire perché il gatto non usa la lettiera

Soltanto chi possiede o ha posseduto un gatto conosce il piacere di averlo in casa. Questo perché un micio tiene davvero compagnia, regala tanto affetto e non risulta mai invadente. Un gatto viene spesso considerato a pieno titolo un componente della...
Gatti

Come educare un gatto

Ecco una guida, che tornerà molto utile a tutti coloro i quali amano i gatti ed anche il loro mondo. Sono veramente in tanti coloro i quali, hanno in casa un gatto o anche più di uno e desiderano magari insegnare loro qualcosa ed educarlo al meglio....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.