Come eliminare i grilli

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il regno animale è ricco di esemplari di vario genere. Di questo regno ne fanno parte gli insetti, che costituiscono la più popolosa classe sul pianeta Terra. Gli insetti riescono ad invadere ogni ambiente grazie alle loro caratteristiche biologiche di adattamento. Tra questi anche i grilli che a volte possono invadere le nostre case e, se si riproducono in quantità, causare molti danni. In questa breve guida cercheremo di capire come eliminare i grilli che, con il sopraggiungere dei primi freddi o quando la pioggia segue un periodo di siccità, invadono edifici ed ambienti. Qui si rifugiano nelle fessure dei muri, nelle tubazioni di cavi elettrici e depongono in media un centinaio di uova. Solitamente attaccano foglie, verdure, frutti, pane, pasta, carne e anche altri insetti. Possono anche rosicchiare materiali da costruzione come: legno, gomma, tessuti e indumenti macchiati di cibo.

28

Occorrente

  • Stucco
  • Melassa
  • Spray insetticida
  • Detergenti
38

Difendere la propria abitazione

Partiamo dal bloccare l'entrata di nuovi esemplari nel vostro ambiente casalingo. Per prima cosa dovrete individuare tutte le buche ed anfratti dove i grilli possono annidarsi. Questo comprende tutti gli angoli della vostra abitazione quindi siate scrupolosi. Dopo averlo fatto, armatevi di stucco e chiudete ogni buco. Potete facilmente occuparvi personalmente di questi piccoli lavoretti ma una ditta specializzata può farvi risparmiare tempo e fatica.

48

Difendere il proprio giardino

Oltre alla casa dovete occuparvi del giardino, se ne avete uno. Questo significa mantenere sigillati i vostri rifiuti, evitando così che i grilli siano attratti dall'odore. Inoltre dovete potare la vegetazione poiché i grilli nidificano nell'erba alta. Di sera le luci attirano i grilli, quindi eliminate le illuminazioni intense e sostituitele con luci LED. Potete rendere inospitale l'ambiente favorendo alcuni predatori naturali dei grilli, come lucertole e ragni. Anche il gatto domestico e gli uccelli sono molto efficaci. Quindi lasciate uscire il gatto nel giardino oppure installate una fontana per uccelli.

Continua la lettura
58

Disinfestare la casa con metodi naturali

Quando è possibile conviene affidarsi a metodi naturali, soprattutto quando essi sono efficaci. Non costituiscono infatti un pericolo per coloro che abitano solitamente la casa e quindi essere usati in totale serenità. Uno dei metodi migliori con cui potete sbarazzarvi dei grilli è la trappola di melassa. Procuratevi un vaso abbastanza grande, meglio se in terracotta, e riempitelo fino a metà di terra o ghiaia. Aggiungete qualche cucchiaio di melassa e posizionate il vaso in un punto abbastanza nascosto e libero da mobili ed altri complementi d'arredo. Che sia all'interno o all'esterno dell'abitazione, tale profumo attirerà i grilli. Questi salteranno dentro il vaso, rimanendovi intrappolati. A questo punto sarà necessario svuotare il vaso e sostituire la melassa per riutilizzare questo sistema naturale.

68

Disinfestare la casa con metodi chimici

Sappiamo che gli insetticidi chimici sono molto pericolosi. Specialmente se ci sono persone o animali in casa, bisogna stare molto attenti nell'utilizzare questi mezzi. Ciò nonostante in commercio vi sono esche chimiche che riproducono lo stesso meccanismo del metodo della melassa. Potete utilizzare anche trappole adesive che non sono tossiche. Posizionatele nelle zone più a rischio, come vicino a muri, porte e finestre. Oppure nelle zone umide e calde. Infine potete adoperare gli spray insetticidi. Questi sono molto efficaci per l'eliminazione dei grilli ma sono anche molto tossici. Spruzzate negli angoli, sul davanzale, lungo il battiscopa o dove avete notato esserci la presenza di un nido. Per evitare il contatto con questi spray, utilizzateli in assenza di altre persone o animali. Dopo aver disinfestato le varie superfici, pulite e aspirate ogni angolo della casa per rimuovere anche le uova dei grilli.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non lasciate mai la spazzatura in giardino
  • potate regolarmente piante e siepi
  • pulire la moquette e tappeti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come eliminare il punteruolo rosso

Il punteruolo rosso è un insetto che flagella le nostre palme, le attacca fino a portarle alla morte. Quando una palma diventa bersaglio di questo fastidioso insetto, occorre intervenire in modo tempestivo e mirato per evitare che la situazione possa...
Invertebrati e Insetti

5 curiosità sul canto del grillo

Forse non sapevate che vi sono due specie di grillo: il grillo domestico o del focolare ed il grillo campestre o canterino.Quello domestico ha livree giallicce macchiate di bruno, è lungo 2 cm circa e vive nelle case di città e di campagna. Si nutre...
Invertebrati e Insetti

Come allontanare le cicale che cantano

La stagione estiva è un periodo dell'anno che la maggioranza delle persone aspetta con tanta gioia, in quanto è possibile concedersi una vacanza. Approfittare dei giorni di ferie per divertirsi e riposarsi di più è davvero rigenerante. Il sonno tranquillo...
Invertebrati e Insetti

Come nutrire un geco leopardino

Se decidiamo di ospitare in casa nostra un geco leopardino, è molto importante documentarsi a fondo in modo da poter poi prendersi cura del nostro nuovo amico nel migliore dei modi. È di vitale importanza approfondire al massimo il capitolo alimentazione...
Invertebrati e Insetti

Come allevare il ragno crociato

I ragni nella catena alimentare sono molto più importanti di quanto si possa immagginare. Sono sostanzialmente animali predatori con due precise caratteristiche: anno una forte capacità di adattamento, anno una marcata diversità fra specie e famiglia....
Invertebrati e Insetti

Come tenere i ragni come animali da compagnia

Nonostante molte persone abbiano paura dei ragni, altre li amano e arrivano al punto di adottarne uno da tenere come animale da compagnia. Ovviamente, nonostante siano animali da compagnia inusuali e poco comuni, anche questi hanno bisogno di particolari...
Invertebrati e Insetti

Come tenere una tarantola in casa

È nata da poco la moda di avere come animale di compagnia, generalmente considerati pericolosi, come rettili e anfibi. Rientra nella categoria rettili, la tarantola (o platidattilo muraiolo) che ormai non è insolito ritrovare in un'abitazione. Se anche...
Invertebrati e Insetti

Come liberarsi dagli scorpioni

Gli scorpioni sono degli affascinanti, ma pericolosi aracnidi. Differenti per dimensioni, forma e colore, si nutrono di zanzare, mosche e scarafaggi. Sono degli abili predatori, tuttavia sono anche solitari, timidi e notturni. Il pungiglione rappresenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.