Come Eliminare Il Cattivo Odore Dell'Urina del cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ogni giorno i nostri amici a 4 zampe con il loro amore ci regalano momenti felici e spensierati.
Ma prendersi cura di un cane significa occuparsi di tanti aspetti e fare attenzione alla sua cura e all'igiene in generale, soprattutto se il nostro cane vive con noi in casa o in giardino.
Se poi è da poco tempo che il nostro cucciolo sta con noi, dovremmo insegnare a non lasciare bisognini per casa, ma se ciò è avvenuto possiamo eliminare il cattivo odore dell'urina ricorrendo a questo semplice metodo.

25

Occorrente

  • polvere di bicarbonato
  • straccio a nido d'ape
  • polvere di zolfo diluita
  • ammoniaca
  • sapone liquido per pavimenti
35

Gli inconvenienti con un cane in casa non mancano mai, soprattutto se è ancor un cucciolo.
Sarà naturale che i primi tempi possa lasciare dei bisognini qua e là fin quando non verrà educato ad andare fuori.
Vediamo dunque come agire con un metodo molto semplice e casalingo.

Innanzi tutto con una pentola facciamo bollire dell'acqua con almeno due cucchiai di bicarbonato di sodio. Ora prendiamo un secchio e versiamo dentro quest'acqua ancora molto calda.
All'interno dello stesso secchio, versiamo anche due bicchierini di ammoniaca.
Mescoliamo poi bene il tutto e non appena si formerà la schiuma, servendoci di un straccio passiamo il tutto sulla zona specifica che dobbiamo pulire.

45

Per eliminare ancor bene il cattivo odore, prendiamo un altro straccio e imbeviamolo nell'acqua fredda, e passiamo sulla schiuma che abbiamo ottenuto precedentemente.
Facciamo dunque asciugare completamente, facendo entrare dell'aria fresca dalla finestra.
Poiché l'urina sarà stata rimossa, ma non ancora il cattivo odore e la macchia; versiamo allora sulla stessa un bicchierino di sapone liquido per pavimenti.

Continua la lettura
55

Ora, con un altro straccio, raccogliamo bene il sapone suddetto, senza aggiungere acqua.
Prendiamo un altro secchio e versiamoci due litri d'acqua fredda e almeno due cucchiai di polvere di zolfo. Mescoliamo il tutto, facendo diluire completamente quest'ultimo.

Infine introduciamo nel secchio un panno a nido d'ape, strizziamolo per bene e passiamolo più volte sul sapone.
Infine possiamo sciacquare il tutto con abbondante acqua fredda e facciamo asciugare. Un rimedio più rapido potrebbe invece essere il succo di limone che va applicato con uno spruzzino.

Utili inoltre come repellenti possono essere l'uso di aceto, aglio e cipolle, succo di limone e peperoncino.
Spruzzati in alcuni parti del giardino in cui il cane va solitamente o sui muri che vogliamo salvaguardare, riusciranno a tener lontano il nostro animale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come prelevare facilmente un campione di urine del gatto

Adottare un amico a 4 zampe richiede molta passione e dedizione. Gli animali da compagnia non sono certo dei giocattoli o semplici passatempo. Sono delle presenze tali da diventare autentici membri della famiglia. Il nostro dovere verso di loro è prenderci...
Cani

Come insegnare al tuo cane dove fare i bisogni

Se hai intenzione di allevare un cucciolo di cane, è importante sapere che bisogna impartirgli alcune nozioni di carattere comportamentale come ad esempio di non abbaiare di continuo, oppure espletare le sue esigenze fisiologiche in un determinato luogo...
Gatti

Come eliminare gli odori di gatto

Tutti i gatti, maschi e femmine, per marcare il loro territorio rilasciano la loro pipì. Il gatto di appartamento se non sterilizzato, soprattutto durante il periodo in cui va in calore tende ad accentuare questo suo comportamento, rilasciando la sua...
Gatti

Come scegliere e mantenere in ordine la cassettina igienica del gatto

Per chi non ha la fortuna di avere un giardino e quindi di poter lasciare uscire il proprio micio la scelta della cassettina igienica è un appuntamento obbligatorio. Questa è l'accessorio più importante del suo corredo e gestirla può apparire semplice,...
Gatti

Come sapere se il gatto ha calcoli alla vescica

Il gatto è un animale molto bello esteticamente e affascinante, che può rivelarsi non solo un abile cacciatore di topi, ma anche un valido amico e compagno con cui trascorrere dei momenti magici e speciali della nostra giornata. Nonostante sia un animale...
Gatti

Come curare la cistite del gatto

I gatti sono degli animali fantastici, giocarelloni e molto coccoloni. Ma anche molto delicati e facilmente soggetti a malattie. Per questo è bene stare molto attenti e prendersene cura nel migliore dei modi. I gatti, soprattutto quelli maschi, sono...
Gatti

Come creare una lettiera per gatti

Può capitare di accorgersi di aver finito la lettiera per il proprio gatto solamente quando abbiamo buttato quella vecchia; oppure, semplicemente, desideriamo provare a crearne una noi, utilizzando dei materiali di scarto. In questo caso è importante...
Gatti

Lettiera per gatti: 5 modi per pulirla

I gatti sono sicuramente tra gli animali di compagnia meglio voluti dall'uomo. I motivi sono diversi. Innanzitutto sono animali molto tenere e orgogliosi, ai quali non piace essere disturbati. Sono degli inguaribili giocherelloni e diciamolo, anche un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.