15

Come eliminare le zecche dal cane

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Almeno una volta durante la loro vita i cani prendono una zecca. Anche se vengono prese delle precauzioni questo insidiosissimo insetto si infila tra i peli dell'amico a quattro zampe. Non è sicuramente una questione di pulizia, ma incide l'ambiente che frequenta. Infatti, durante le piacevoli passeggiate per far sgranchire il cane si trovano giardini con cespugli o erba su cui il quadrupede si sfrega o si ruzzola. Collari e spray antiparassitari possono aiutare ad evitare gli assaliti da pulci e zecche, ma non lo rendono completamente immune. Leggendo il tutorial si possono avere degli utili consigli su come eliminare le zecche dal cane.

25

Occorrente

  • pinzetta
  • disinfettante
  • guanti usa e getta
  • antiparassitario
35

Indossare una paio di guanti usa e getta e utilizzare una pinzetta

Una persona si accorge della presenza indesiderata della zecca quando accarezza il proprio amico. Per poterla togliere bisogna agire in maniera tempestiva. È opportuno mettere un paio di guanti usa e getta ed utilizzare una pinzetta (che bisogna disinfettare dopo avere ultimato l'operazione). È consigliabile intervenire quando il cane sta riposando; infatti, la presenza del parassita viene avvertita dall'animale. Per questo motivo quando si va ad agire sul punto in cui è presente la zecca il cane si agita. Allora si deve agire delicatamente e con fermezza.

45

Aggiungere un prodotto antiparassitario

Quando sono stati indossati i guanti e si ha la pinzetta a portata di mano bisogna cercare la zecca tra i peli del cane. È opportuno evitare di toccarla con le mani in quanto anche un piccolo movimento può far male al cane. La zecca si aggancia perfettamente sulla pelle tramite un pungiglione per cui non è semplice toglierla con un solo gesto. È preferibile mettere sopra una goccia o due di un prodotto antiparassitario ed aspetterete una ventina di secondi che il veleno fa il suo effetto sull'animale. A questo punto si deve prendere la pinzetta e posizionarla tra la pelle e la zecca attaccata.

Continua la lettura
55

Bruciare la zecca dopo l'estrazione

Successivamente si deve aumentare leggermente la pressione sulla pinzetta e muoverla facendo un giro di 360°. Durante questa operazione bisogna prestare attenzione a non stringere troppo in quanto si corre il rischio di tagliare la zecca senza estrarla dalla pelle. In questo caso si può verificare l'insorgere di una infezione. Quando la zecca è correttamente uscita, per sicurezza è preferibile bruciarla (bisogna evitare di calpestarla, altrimenti si può avere un'indesiderata prolificazione di uova). Adesso si deve disinfettare il punto della pelle del cane in cui era attaccata e gettare i guanti che sono stati utilizzati.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti