Come evitare che il gatto scappi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un animale domestico rivoluziona la vita, anzi la migliora. Compagnia perfetta, soprattutto per i bambini, saprà riempire le giornate d'amore e sorrisi. Crescere con un cucciolo fa bene ai ragazzi. Li responsabilizza, sviluppando in loro la tolleranza verso gli altri. Il cane è facilmente addomesticabile, mentre il gatto ha un'indole più indipendente ed istintiva. Alcuni felini si abituano senza problemi alle comodità di casa; altri un po' meno. Non a caso, sfuggono al controllo del padrone non tornando per diversi giorni. L'evento suscita non poca preoccupazione in famiglia. Pertanto, ecco come evitare che il gatto scappi.

27

Occorrente

  • Erba gatta
  • Tanta pazienza
37

La nuova casa

Un trasloco può destabilizzare il tuo gatto. In queste condizioni è molto facile che scappi. I felini hanno un forte senso del territorio. Rimangono emotivamente attaccati all'abitazione precedente. Se la nuova casa si trova nelle vicinanze, l'animale potrebbe tornare nel vecchio appartamento. Pertanto, per non rincorrerlo in tutto il quartiere, controllalo con più attenzione, soprattutto i primi mesi. Affinché non scappi, fallo ambientare senza troppi traumi. In una stanza, disponi tutto il necessario per il tuo gatto: la ciotola con il cibo, quella dell'acqua e una vaschetta per la lettiera.

47

Le prime uscite

Dopo i primi due o tre giorni, permetti al gatto di visitare anche gli altri ambienti, uno per volta. Lasciagli ampio potere decisionale su come e quando perlustrare la casa. Dopo circa un mese, il gatto si sentirà a proprio agio. Pertanto, consentigli delle brevi passeggiate in un ipotetico giardino. Affinché non scappi, controlla gli eventuali cancelletti o recinzioni. Fai attenzione che non scavalchi tali aperture. Le prime volte, prima dell'uscita, tienilo a digiuno. In questo modo la fame lo spingerà a ritornare a casa per la pappa. Ripeti questa procedura per qualche giorno. Poi lascialo fuori più a lungo.

Continua la lettura
57

Il calore

Ovviamente, il gatto potrebbe scappare da casa anche per altri motivi. Ad esempio, durante il periodo dell'accoppiamento l'istinto lo porta alla fuga. Il desiderio irrefrenabile fa sì che il felino scappi. In questo caso, provvedi alla sterilizzazione sia per il maschio che per la femmina. Quando è ancora cucciolo, rivolgiti ad un centro veterinario serio e di fiducia. Inoltre, per calmare i suoi istinti, acquista degli animaletti di pezza. Inserisci al loro interno dell'erba gatta. In tal senso, l'animale si sfogherà in casa ed eviterai che scappi. L'odore dell'erba mitigherà il tuo gatto ed il suo desiderio di evasione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiuta il tuo gatto ad abituarsi gradualmente ad una casa nuova
  • Se prevedi di non farlo accoppiare, sarà meglio sterilizzarlo!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 errori comuni nell'addestramento del cane

Non esiste un'età fissa per iniziare l'addestramento di un cane. Tuttavia farlo con un cane giovane risulta sicuramente più semplice. È necessario seguire delle regole e sapere quali sono le azioni sbagliate in modo da poterle evitare. Vediamo quindi...
Gatti

Come prendersi cura di un blu di Russia

Nel mondo dei felini domestici, uno dei gatti più apprezzati e rinomati è il Blu di Russia. La sua caratteristica principale, dai cui deriva il suo nome, è il colore del manto che consiste in un grigio freddo che richiama le tonalità del blu. Un'altra...
Gatti

Come affrontare il primo giorno del gatto in casa

Il gatto è un animale domestico meraviglioso e, crescendo in casa con l'uomo, diventa estremamente affettuoso e capace di regalare molto amore. Il gatto ha, però, una forte natura selvatica nella quale, del resto, risiede parte del suo grande fascino....
Rettili e Anfibi

Come Acquistare Legalmente Un'Iguana

Tante persone pensano di tenere un'iguana dentro casa tranquillamente, però quello che non sanno forse è che siccome l'animale è esotico, occorrono certi certificati. Il certificato essenziale è chiamato CITES, e dovrà necessariamente rilasciato...
Cani

Cosa fare se il cane scappa

Un animale domestico è una delle cose più belle che possa capitare nella vita di una persona. Molto spesso i nostri cani diventano veri e propri membri della nostra famiglia. Tutti sappiamo quanto amore, lealtà e affetto possa dare un cane. Sempre...
Gatti

Come aiutare il gatto a perdere peso

Negli ultimi anni i nostri amici gatti, soffrono di una patologia che sta gradualmente aumentando in numeri e casi: l'obesità. Ad oggi, secondo le ultime statistiche un gatto su tre è obeso. Le motivazioni che portano a questa patologia possono essere...
Gatti

Come evitare le fughe del gatto

Ecco alcuni semplici suggerimenti per evitare che il vostro amico gatto sfugga al vostro controllo lasciandovi impreparati a fronte di un suo eventuale allontanamento dalla vostra dimora. Il felino di casa tende spesso ad allontanarsi, ma non sempre le...
Gatti

Come prelevare facilmente un campione di urine del gatto

Adottare un amico a 4 zampe richiede molta passione e dedizione. Gli animali da compagnia non sono certo dei giocattoli o semplici passatempo. Sono delle presenze tali da diventare autentici membri della famiglia. Il nostro dovere verso di loro è prenderci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.