Come evitare che il gatto si annoi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è un buon amico e una buona compagnia da avere in casa: sono affettuosi e richiedono attenzione, molta attenzione, coccolandoli ripetutamente. Questo si nota quando vi cercano, miagolano e si strofinano ripetutamente nelle vostre gambe. È un modo di attrarre l'attenzione del padrone e anche per far capire al proprio padrone che si sta annoiando. Un altro modo che fa capire come il gatto si annoi è quando sta da parte, senza muoversi, sbadigliando per tutto il tempo. Allora bisogna evitare tutto questo, poiché avere un animale in casa significa prendersene cura, non solo dandogli da mangiare, ma anche essere una compagnia, in quanto anche loro possono soffrire la solitudine. Vediamo quindi qualche consiglio su come fare.

26

Inseguire i fili

Partiamo da idee semplici come ad esempio inseguire piccoli oggetti come i fili. I gatti amano giocare con le piccole cose, ma per fargli compagnia è necessario che questi oggetti si muovono. Allora basterebbe usare un semplice filo, magari legando qualcosa come un piccolo pupazzetto, e cominciarlo a tirare da ogni parte. Vedrete che il gatto si divertirà molto con questo giochetto.

36

Giocare con le palline

Altro esempio è che amano giocare con i piccoli giocattoli come le palline. Le palline sono in costante movimento, ed è proprio questo che piace al gatto, il continuo muoversi. Allora a questo punto si possono scegliere le palline da ping pong, quelle di lana, e soprattutto quelle di gomma. Queste infatti non fanno altro che rimbalzare e vedrete che il gatto le apprezzerà molto.

Continua la lettura
46

Graffiare oggetti

Altro aspetto importante per non far annoiare un gatto è quello di procurargli oggetti da graffiare. I gatti purtroppo tendono a graffiare coperte e tende, questo perché è il loro istinto, in quanto in questo modo riescono a limare le unghie. È una cosa che gli piace fare quindi l'ideale è procurargli una corteccia di legno.

56

Giocare con i bastoncini

Altra cosa che amano è quella di giocare con i bastoncini. Loro seguono ogni movimento che farete, quindi inventatevi modi per poter giocare con loro, come ad esempio lanciare il bastoncino oppure nascondendovi dietro la porta. Salite su e giù con il bastoncino e vedrete che il gatto sarà incantato dal movimento.

66

Appendere gli oggetti

Altro tipo di gioco che potrebbe interessare la loro fantasia è sicuramente quello di appendere gli oggetti e di farli muovere. Un esempio è quello di appendere dei pupazzi o delle piume ad un filo, e farle molleggiare su e giù in continuazione. Il gatto ha l'istinto della caccia e quindi tenterà di catturare l'oggetto in tutti i modi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come creare giocattoli divertenti per il gatto

Se amate i gatti e se ne possedete uno, allora sapete bene che spesso, questi animali soprattutto se vivono in appartamento, si annoiano perché non possono esercitare quella che è la loro grande passione, ovvero la caccia. Ciò li differenzia, da quelli...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
Gatti

Come fare se il pelo del gatto è stato trascurato

Il gatto è un'animale molto autonomo e di per se molto pulito. Infatti i gatti dedicano molto tempo alla pulizia del loro pelo. Allo stesso tempo però a causa della vivacità e lo spirito di avventura possono rovinare il loro pelo. In questa guida ci...
Gatti

5 consigli per mantenere in forma il tuo gatto

Il gatto è un animale che dorme tantissimo. Il suo riposo quotidiano può contare dalle 12 alle 16 ore di sonno. Per sua natura, il gatto tende alla pigrizia, e il gatto abituato a tutti i comfort casalinghi rischia di mettere su qualche chilo di troppo....
Gatti

Come fare ingrassare un gatto

Chi possiede un gatto normalmente è molto attento alla sua alimentazione e cerca, per quanto possibile, di evitare che esso ingrassi troppo: questo perché l'aumento smodato di peso nel gatto comporterebbe una sterilizzazione e castrazione. Ma ci sono...
Gatti

10 ragioni per vivere con un gatto

Chi scegli di vivere con un gatto lo fa per amore verso questo animale. Il legame che si instaura tra con il proprio micio è qualcosa di speciale, spesso paragonabile a quello che si instaura con il proprio partner. Uno dei motivi che ci spingono a prendere...
Gatti

10 cose che fanno vivere più a lungo il tuo gatto

Il gatto, insieme al cane, è l'animale da compagnia più apprezzato. Gli amanti del gatto amano in particolare la sua indole indipendente. Il suo carattere un po' schivo e allo stesso tempo curioso lo rende una creatura particolare. Prendersi cura di...
Gatti

10 segnali che dimostrano che il gatto ti ama davvero

Il gatto è un animale domestico molto enigmatico. Non sempre riuscite a cogliere i sentimenti e l'emozioni che sta provando. In questa guida vedrete molto brevemente quando il gatto dimostra il suo amore per voi. Vediamo, quindi in maniera molto semplice,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.