Come far dimagrire un coniglio obeso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'avvento di moltissimi cibi non esattamente naturali, anche gli animali possono risentire di una vera e propria obesità. Fra gli animali da compagnia più colpiti, oltre alle normali razze come ad esempio i cani e i gatti, compaiono anche i conigli. Moltissime famiglie ormai ospitano questo mansueto animaletto nelle proprie case; forse per il poco movimento e il cibo non sempre controllato, anche loro soffrono di obesità. Per saperne di più su questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato chiaramente come far dimagrire in modo corretto un coniglio obeso.

26

Occorrente

  • Fieno
  • Pellet e frutta in misura molto ridotta
36

Il cambio dell'alimentazione

Cominciate a variare le modalità di somministrazione del cibo. Non riempite tantissimo la ciotola con la paura che nell'arco della giornata il vostro coniglio possa patire la fame. Se avete abituato il vostro animaletto ai mix di cereali che si trovano in commercio, dovrete gradualmente eliminarli dalla sua dieta, in quanto risultano essere particolarmente carichi di calorie dannose per il vostro piccolo amico. Per accelerare i risultati della dieta fate in modo che la bestiola si muova molto di più. Cercate di farlo uscire più spesso dalla gabbia e farla girare liberamente per casa, in modo che riesca a smaltire le calorie in eccesso.

46

Il veterinario

Nel caso in cui, guardando il vostro amato coniglietto, vi accorgete che ultimamente ha messo su qualche chilo di troppo, forse è arrivato il momento di metterlo a dieta. Molte persone, per mancanza di tempo riempono la ciotola del mangiare, in modo che la bestiola abbia sempre a disposizione il cibo. In questo modo però non farete altro che invitare il vostro coniglio a mangiare, fino a raggiungere pesi che potrebbero creargli indubbiamente gravi problemi di salute. La prima cosa da fare è dunque parlarne con il vostro veterinario di fiducia il quale, analizzando minuziosamente il quadro clinico della bestiola, sarà certamente in grado di sottoporlo ad una dieta appropriata.

Continua la lettura
56

Il monitoraggio

Se possedete un giardino e la stagione lo permette, cercate di costruire una piccola postazione dove lui possa correre. Basate solo ed esclusivamente la sua dieta sul fieno e, una volta alla settimana, inducete un pasto a base di pallet. L'ideale sarebbe tenere monitorati tutti i progressi che verranno fatti dal momento che metterete a dieta il vostro amico. Per far questo potreste pesarlo ogni fine settimana, mantenendo il peso segnato su di un foglio che mostrerete al veterinario nel corso della prima visita di controllo. L'attrezzo più indicato per pesare il coniglio è una bilancia da neonati, ma se non disponete di questo modello sarà sufficiente usare una normale bilancia da cucina.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'attrezzo più indicato per pesare il coniglio è una bilancia da neonati, ma se non disponete di questo modello sarà sufficiente usare una normale bilancia da cucina.
  • Prima di mettere a dieta il vostro piccolo amico consultate il veterinario di fiducia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come alimentare un coniglio nano

Spesso scambiato per un roditore, il coniglio nano è un logomorfo e pertanto appartenente alla categoria degli erbivori stretti! Talvolta gli alimenti per conigli del supermercato sono gli stessi di criceti e cavie e possono essere molto dannosi per...
Animali da Compagnia

Come fare il bagno al coniglio d'angora

Il coniglio d'Angora è un tipo di coniglio molto particolare. Esso ha origini turche ed è ben diverso da qualsiasi altro coniglio: la sua lunga e davvero folta pelliccia è spesso usata per produrre la lana. Per questo motivo richiede particolare attenzione...
Animali da Compagnia

I cibi da non servire al proprio coniglio

Il coniglio è uno degli animali più delicati che sia. Allevare un coniglio non è affatto semplice, questo perché l'animale richiede particolari attenzioni ed è molto facile che si ammali. In primis occorre tenere il coniglio sempre pulito e in secondo...
Animali da Compagnia

Come affrontare un viaggio in auto con il coniglio

Viaggiare con un coniglio non sempre è semplice. Il coniglio è un animale territoriale. Non apprezza le novità, ma ama i suoi spazi. Quando è necessario organizzare un viaggio in auto, potremmo lasciare il coniglio nelle mani di una persona fidata...
Animali da Compagnia

Come fasciare la zampa al coniglio

Le lesioni del coniglio possono essere difficili da diagnosticare. Un coniglio non può vocalizzare il dolore come un cane ferito o un gatto. Se sospetti una lesione, dovrai esaminare fisicamente le zampe del coniglio per segni di irritazione, infiammazione...
Animali da Compagnia

Come creare giochi fai da te per il coniglio

Il coniglio è un piccolo animaletto domestico che, pur sembrando un po' timido, può rivelarsi essere un simpaticissimo compagno di giochi. Il coniglio, infatti, è un animale che risponde molto bene ed attivamente agli stimoli a cui lo si espone, ad...
Animali da Compagnia

5 consigli per la gestione del coniglio in appartamento

Sempre più spesso negli ultimi anni il coniglio è presente nelle nostre case. Di solito viene considerato meno impegnativo di un cane. Spesso il suo aspetto tenero fa credere, erroneamente, che sia l'animale perfetto per i bambini. Un coniglio può...
Animali da Compagnia

Guida sulle razze di coniglio

Il coniglio è un amabile e tranquillo compagno per la vita domestica. Se desiderate possedere un coniglio, vi consiglio di attrezzare un piccolo spazio verde. Così il vostro amico starà a suo agio. Prima di scegliere come compagno di vita questo animaletto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.