Come far fare amicizia tra due gatti che entrano in casa tua in tempi diversi

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Solo a chi è già capitato di avere in casa due gatti sa cosa significa fargli fare amicizia, soprattutto se uno dei due vive già in spazi limitati. In questa guida si daranno alcuni consigli per evitare che i due amici si azzuffino, anche se la situazione non sarà delle più semplici, molto dipenderà anche dall'età dei gatti e dal sesso degli stessi. Vediamo insieme, come far fare amicizia tra due gatti che entrano in casa tua in tempi diversi.

27

Occorrente

  • Pazienza
37

I gatti, è risaputo, sono animali molto territoriali, allo stesso tempo sono però degli animali sociali, amano vivere in colonie e condividere gli spazi ma, nello stesso territorio, difficilmente convivono più gatti maschi a meno che non siano stati sterilizzati. La socializzazione di gatti con altri gatti, o di gatti con dei cani, può a dispetto delle dicerie, essere realizzata con tanta pazienza ed attenzione. Se hai già un altro gatto, cerca di impedire al nuovo arrivato di "invadere" lo spazio vitale dell'altro; non forzarli a fare amicizia, sarebbe tutto assolutamente inutile, ognuno di loro ha bisogno dei suoi tempi e della situazione ideale per avvicinarsi gradualmente, l'uno all'altro. Anche i gatti come gli altri animali e come le persone, hanno le loro simpatie e, in base a quelle avranno rapporti di convivenza con altri esemplari, più o meno tranquilla.

47

A volte impiegano qualche settimana a fare amicizia, ma tranquilli perché, prima o poi succederà! Il momento più propizio per tentare un approccio, è quello dei pasti: riserva a ciascuno dei due una ciotola personale, e ponile a una distanza che sia di sicurezza, ma non troppo eccessiva. Giorno per giorno avvicina le ciotole, ma sii sempre pronto a intervenire in caso di zuffa. Anche il gioco e la curiosità possono aiutare i due animali a socializzare, acquista una pallina con sonaglio o magari anche due e divertiti a lanciarle stimolandoli al gioco entrambi.

Continua la lettura
57

Ogni gatto, anche da adulto, conserva la voglia di giocare, lasciagli perciò a disposizione un giochino che lo aiuti a sfogare il suo istinto predatorio. Gioca con loro e a poco a poco si abitueranno l'uno all'altro e pian piano li vedrai persino giocare e dormire assieme. Ricordati però che hanno bisogno dei loro tempi e che sgridarli non accelererà i tempi soggettivi di ogni esemplare. Riserva ad ognuno la sua dose di coccole e inducili ad interagire anche in questo momento, i gatti amano le coccole ed amano lavarsi l'un l'altro, cosa che un umano non può assolutamente fare. In breve tempo, pur mantenendo i propri spazi e la propria indole i due gatti inizieranno a socializzare, giocare ed interagire tra loro facendo amicizia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Lettiera per gatti: 5 modi per pulirla

I gatti sono sicuramente tra gli animali di compagnia meglio voluti dall'uomo. I motivi sono diversi. Innanzitutto sono animali molto tenere e orgogliosi, ai quali non piace essere disturbati. Sono degli inguaribili giocherelloni e diciamolo, anche un...
Gatti

Come adottare una colonia di gatti

Le colonie feline, ovvero gatti randagi in libertà, sono molto diffuse in Italia. Si osservano in ogni piccola o grande città, nei quartieri e nelle strade di campagna. Questi agglomerati felini godono di una speciale tutela, sancita dalla legge 281...
Gatti

Come allontanare i gatti randagi dal giardino

Graziosi e sornioni, eleganti e spesso anche utili a difenderci dai topi, i gatti possono diventare però dei fastidiosi ospiti se nel nostro giardino si divertono ad estirpare piante, lasciare ricordini sgraditi e sporcare tutt'intorno. Potrebbe nascere...
Gatti

Consigli per riconoscere le piante tossiche per i gatti

I gatti sono degli animali estremamente resistenti, tuttavia anche per loro i pericoli sono sempre in agguato. Soprattutto perché sono estremamente curiosi e spesso assaggiano quello che trovano per casa e nel giardino. Per questo motivo è di fondamentale...
Gatti

Come capire perché i gatti di casa litigano

I gatti sono degli animali meravigliosi. Amano la vita tranquilla, sono discreti e, a modo loro, regalano tanto affetto. Normalmente, se due gatti crescono insieme, non sviluppano problemi di convivenza perché instaurano un equilibrio reciproco. A volte,...
Gatti

Le 5 razze di gatti più affettuose

I gatti sono degli animali nobilissimi e normalmente son famosi per la loro pronunciata indipendenza. Comunemente è il cane a essere riconosciuto come un animale domestico fedele e affettuoso, ma in realtà anche i gatti sanno essere molto affettuosi...
Gatti

Come salvare le piante dai gatti

Le piante d'appartamento sono delle decorazioni coloratissime e piene di brio per le nostre case. Per coloro che posseggono un gatto risulta difficile salvare le piante dagli assalti del felino. I gatti infatti tendono a mangiucchiare le foglie, oppure...
Gatti

Come scegliere una cuccia per gatti

I gatti sono animali in grado di conquistare per la loro natura talvolta insondabile e misteriosa. Trascorrono buona parte del tempo dormendo o riposando, spesso in posti e posizioni del tutto particolari. Preferiscono spesso un angolo della casa in cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.