Come far vivere più a lungo il nostro gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sempre più italiani ospitano in casa un piccolo amico gatto. L'affetto e la gioia che questi piccoli felini domestici dispensano alla loro famiglia umana è straordinario. Prendersi cura di loro in maniera adeguata è il primo passo per garantirgli una buona salute per molti anni e renderli felici. I padroni di gatti oggi sono molto più attenti alle esigenze del loro amico quadrupede e vigilano con attenzione sull'ambiente in cui faranno dimorare il micetto, agli stimoli che gli forniranno, all'alimentazione che gli daranno e ovviamente sulla sua salute. Vediamo dunque come fare vivere più a lungo il nostro gatto.

24

L'attenzione fondamentale da avere per il gatto di casa è ovviamente quella per la sua salute. Fin da piccolo è importante svolgere regolari visite veterinarie che serviranno a controllare lo stato di salute in generale ed eventuali anomalie. Effettuare tutte le vaccinazioni previste ed i relativi richiami preserverà il micetto da malattie molto pericolose. Le aspettative di vita aumentano considerevolmente in un gatto che regolarmente effettua visite di controllo.
Stare attenti anche allo stile di vita che permettete al vostro gatto di praticare. Se lo lasciate libero di esplorare i dintorni di casa sarà sì felice ma anche esposto a numerosi rischi. Un gatto che vive prevalentemente in casa è più protetto.

34

Punto basilare per avere gatti in buona salute è fornirgli un'alimentazione bilanciata. Ormai tutti i proprietari di gatti sanno che non è bene dargli da mangiare gli avanzi di cibo. I gatti necessitano di sostanze ed un'alimentazione adeguata ai loro bisogni. L'alimentazione industriale per gatti è in grado di fornire prodotti bilanciati e contenenti tutti i nutrienti adatti. Ci sono poi in commercio specifiche crocchette idonee alle diverse fasi o necessità del felino, ossia quando è in crescita e ha bisogno di maggiore energia oppure è un gatto senior con diverse necessità nutrizionali.

Continua la lettura
44

Un gatto felice è un gatto longevo. Per rendere felice il vostro gatto dovete dargli una vita ricca di stimoli. I gatti amano giocare, dovete fornirgli tutto il necessario per farlo, anche perché se non lo farete sarà il micetto stesso a procurarsi ciò che gli serve tra le pareti domestiche! Fate attenzione che i suoi giocattoli siano sicuri e non presentino parti che possano essere ingerite.
Infine attenzione all'igiene che per il gatto è importantissima, quindi lettiera sempre pulita ed antiparassitario per difenderlo da intrusi pericolosi.
Ed poi il fattore principale per la salute del vostro gatto: il vostro amore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come scegliere il gattino giusto da tenere in casa

Arrivare alla decisione di avere un animale in casa è un passo molto importante da compiere. La decisione va ben ponderata, soprattutto analizzando il proprio carattere e la disponibilità che si è in grado di dare alla cura del proprio amico a quattro...
Gatti

Ricette gustose per il gatto

I gatti si sa vanno pazzi per latte e pesce, ma vediamo insieme delle ricette gustose per il vostro gatto. Così dovrete evitare di acquistare scatolette e potrete preparare voi il cibo per il vostro felino.Se hai un gatto o vorresti adottarne uno sicuramente...
Gatti

Consigli per capire la corretta quantità di cibo per un gattino

I primi mesi di vita di un gatto sono di solito quelli più delicati. Momenti nei quali il piccolo animale ha particolarmente bisogno di attenzioni e cure. E non solo da parte di mamma gatto, ma anche da parte dei padroni. L'aspetto più delicato è quello...
Gatti

Come allattare un gattino

Ci sono situazioni nelle quali è necessario prendere il posto di mamma gatta ed occuparsi di allattare ed avere cura di un gattino rimasto solo per le più svariate motivazioni. Creature regali e piene di fascino, i gatti sono famose per la loro grande...
Cani

Come far accettare al cane l'arrivo di un gatto in famiglia

Come molti documentari e video che girano su internet ci insegnano, gli animali sono capaci di una sensibilità fuori del comune. Non è infatti raro vedere spesso fotografie con cani e gatti abbracciati come fossero cresciuti insieme, immagini che ispirano...
Gatti

Come accudire un gattino di pochi giorni che ha perso la mamma

Purtroppo ogni tanto capita di trovare un piccolo gattino rimasto solo. Questo può essere causato da più di un motivo: qualcuno lo ha abbandonato, la mamma lo ha perso oppure lo ha abbandonato perché debole. Come comportarsi allora in questi casi?...
Gatti

Come accogliere un cucciolo di gatto

Gli animali domestici portano tanta allegria nelle nostre case e ci permettono di fare un'esperienza davvero unica. Molto spesso queste povere bestioline vengono abbandonate da coloro che non sono in grado di prendersene cura. Sicuramente vi sarà capitato...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il gatto dal veterinario

Avere un gatto in casa è una fonte di gioia incredibile. Tutti i padroni di gatti sanno quanta allegria danno con il loro gironzolare per le stanze sempre alla ricerca di un nuovo gioco da inventare. Ma avere un gatto è anche una responsabilità. Se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.