Come fare il bagno al gatto di casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere un animale domestico in casa non significa soltanto giocarci, fargli le coccole e dargli da mangiare, ma bisogna anche dedicargli delle attenzioni che vanno giovare sulla sua pulizia e l'igiene del corpo. Il gatto è solitamente considerato un animale abbastanza pulito, in quanto esegue autonomamente le pulizie personali utilizzando semplicemente la sua lingua; ma nonostante questo, l'intervento dell'uomo è comunque necessario per evitare disturbi e malattie legate alla cattiva igiene. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare il bagno al gatto di casa.

27

Occorrente

  • shampoo per gatti
  • guanti di gomma
  • asciugamani di spugna
  • spazzola
37

Scelta dello shampoo giusto

Di solito si ci rivolge alle toelettature disponibili, dove mani già esperte sanno come fare; alcuni gatti sopportano bene e hanno un buon approccio con l’acqua, mentre per altri è un vero e proprio stress. Se lo avete abituato da piccolo, allora l’animale avrà interiorizzato in sè il ricordo che non volete fargli niente di male e forse starà buono, altrimenti fate veramente attenzione, potrebbe reagire graffiandovi. Scegliete con attenzione lo shampoo da usare, ricordate che i nostri prodotti non vanno bene per i gatti, ci vogliono quelli appositi venduti nei negozi di prodotti per animali domestici, e bisogna specificare al commesso il tipo di pelo che ha, lungo oppure corto.

47

Preparazione del bagno

Preparate il bagno: ricordatevi che il gatto non ama l'acqua, per cui cercherà di sottrarsi e scappare via lontano. Indossate abiti vecchi e proteggete le vostre mani con dei guanti di gomma. L'ideale sarebbe compiere questa operazione in due, con una persona che tiene fermo il gatto prendendolo dolcemente per la collottola, e l'altra che ha entrambe le mani libere per lavarlo. Spazzolate bene il gatto prima di lavarlo, per eliminare il pelo in eccesso e gli eventuali nodi.

Continua la lettura
57

Regolazione della temperatura dell'acqua

Regolate bene la temperatura dell'acqua, essa deve essere tiepida ma non calda; il gatto va lavato nel lavatoio per i panni e non nella vasca da bagno, oppure nel lavandino. Mentre lo lavate fate molta attenzione a non bagnargli il muso, in particolare gli occhi ed il naso; non mettetelo sotto il getto diretto, ma aiutatevi con le mani per bagnarlo come se lo steste coccolando e facendogli tante carezze; assicuratevi di sciacquarlo bene e non usate troppo shampoo, meno schiuma ci sarà e meglio ci riuscirete; alla fine asciugatelo per bene avvolgendolo in un asciugamano. Evitate di usare il phon, poiché lo impaurirebbe e poi il getto che ne fuoriesce è troppo caldo, e verrà interpretato dal gatto come un suo nemico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione agli occhi il gatto potrebbe graffiarvi e compromettere la vostra vista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Gatti: manutenzione lettiera

La lettiera è accessorio fondamentale per tutti i gatti che vivono in casa. È per loro un posto intimo e per questo il suo posizionamento all'interno dell'ambiente domestico e la sua costante pulizia devono essere un punto cruciale dei padroni dei piccoli...
Gatti

Come eliminare gli odori di gatto

Tutti i gatti, maschi e femmine, per marcare il loro territorio rilasciano la loro pipì. Il gatto di appartamento se non sterilizzato, soprattutto durante il periodo in cui va in calore tende ad accentuare questo suo comportamento, rilasciando la sua...
Cura dell'Animale

Prodotti indispensabili per la cura del gatto

Avete un gatto come animale domestico, però lo trovate infelice? Magari sta male per qualche motivo che nemmeno il vostro veterinario riesce a capire. Spesso la risposta sta nelle piccole attenzioni da dare al proprio gatto, dal tipo di alimentazione...
Gatti

Come eliminare le pulci dal gatto con rimedi naturali

I nostri amici a quattro zampe, specialmente quelli che vivono molto tempo fuori casa come i gatti, incorrono spesso in un problema fastidioso, quello delle pulci. Le pulci sono piccoli parassiti che possono insediarsi sul pelo del gatto, provocando prurito,...
Animali da Compagnia

Come pulire gli accessori dei nostri animali domestici

Se in casa abbiamo degli animali domestici come ad esempio cani, gatti e uccellini, è importante per farli vivere a loro agio e in buone condizioni di salute, igienizzare periodicamente i loro accessori. A tale proposito ecco dunque una guida, con alcuni...
Gatti

Come lavare e asciugare un gatto

Chi possiede un gatto sa quanto sia importante la pulizia e l'igiene, soprattutto se l'animale condivide casa, divani e poltrone col proprio padrone. Perché l'animale possa avere un buon rapporto con l'acqua è importante iniziare ad abituarlo fin da...
Cura dell'Animale

Come allevare un maialino nano

Apprendere come allevare un maialino nano è un'occasione da non perdere per chi ama la compagnia di animali domestici ed è abituato ad identificare i suoi piccoli amici solo in cani, gatti ed uccellini di varie razze. Questo simpatico ed adattabile...
Cura dell'Animale

Come fare il bagno al coniglio

Il coniglio è un animale estremamente pulito e, passa parte del suo tempo a pulirsi accuratamente, quindi non necessariamente dovremmo pulirlo, se non spazzolarlo ogni tanto per eliminare i peli morti, durante le mute (in primavera/estate e in autunno)....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.