Come fare la pedicure al proprio gatto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Hai mai fatto la pedicure al tuo gatto? Se il tuo animale da compagnia non è proprio un gattino docile allora devi armarti di pazienza e fermezza per curare le sue unghie, in caso contrario sarà un gioco da ragazzi. In entrambi i casi ecco una guida rapida per sapere come fare la pedicure al proprio gatto con alcuni preziosi consigli per non sbagliare o fargli involontariamente del male.

26

Occorrente

  • tagliaunghie per gatti, polvere emostatica, salviette umidificate
36

Fare una pulizia periodica delle unghie

Il primo passo per una pedicure accurata delle unghie del tuo gatto richiede un intervento preventivo che va fatto periodicamente, se non addirittura quotidianamente. Si tratta della pulizia delle sue zampette. È noto che gli animali, soprattutto i felini, si lavano da soli e in modo minuzioso. Spesso, però, non sono capaci di togliere tutte le impurità con cui si scontrano durante la giornata. Quindi, è nostro preciso dovere venirgli in aiuto. Come fare? Non temere, questa è la parte più semplice! Devi solo fare un controllo accurato dopo che il gatto è stato fuori o alla fine della giornata. Pulire con un panno umido i suoi polpastrelli e controllare che non ci sia nulla incastrato nelle sue unghie è importante per una pulizia accurata. Si possono usare anche delle salviette umidificate specifiche per animali domestici. Sono molto utili anche per pulire il suo pelo e renderlo più profumato e morbido.

46

Tagliare le unghie

Il passo successivo per sapere come fare la pedicure al gatto è capire come tagliare le loro unghie. Attenzione a non fraintendere la parola tagliare! Non si tratta di eliminare completamente ma solo di accorciare tanto quanto basta. Questa accortezza da parte nostra ha un duplice scopo. Il primo è quello di proteggerlo per evitare che diventino troppo lunghe. Il rischio è che possa farsi male o avere meno libertà di movimenti. Il secondo è quello di salvaguardare tende e divani da unghie talmente lunghe e affilate che potrebbero danneggiarli anche saltandoci sopra. Tagliare le unghie al gatto non è facilissimo, ma con pazienza e magari con l'aiuto di una seconda persona sarà un'operazione più veloce. La tempistica, infatti, è fondamentale, per evitare che il gatto si stanchi o che si arrabbi. Quest'ultimo è il rischio più frequente, perché il micetto potrebbe non apprezzare questa parte della sua pedicure. Per prima cosa munirsi di forbici specifiche per gatti e ricordarsi di tagliare solo la parte bianca dell'unghia. Anche la posizione è importante: tenerlo disteso rende tutto più facile e veloce.

Continua la lettura
56

Alcuni consigli pratici

La pedicure del gatto richiede tempo e amore, perché l'animale non deve sentire alcuna preoccupazione o fretta mentre gli vengono tagliate le unghie. In caso contrario potrebbe spaventarsi e cercare di scappare. Incentivare l'animale può essere utile. Usare premi in croccantini e carezze lo aiuterà a rilassarsi. Inoltre, è preferibile fare questa operazione quando il felino dorme. Si lascia il gatto nella sua posizione sdraiata e tutto diventa molto indolore e per niente fastidioso per lui e anche per noi. Se, infine, qualcosa va storto e il gatto si ferisce, niente panico! Con un po' di cotone basta disinfettarlo subito o usare una polvere emostatica se la fuoriuscita del sangue non si ferma. Ricordati sempre che lo fai per lui e non è tua intenzione fargli del male. Prendi sul serio questa abitudine e gli dimostrerai quanto lo ami.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere tanta pazienza e tanto amore

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
Gatti

Come fare se il pelo del gatto è stato trascurato

Il gatto è un'animale molto autonomo e di per se molto pulito. Infatti i gatti dedicano molto tempo alla pulizia del loro pelo. Allo stesso tempo però a causa della vivacità e lo spirito di avventura possono rovinare il loro pelo. In questa guida ci...
Gatti

5 consigli per mantenere in forma il tuo gatto

Il gatto è un animale che dorme tantissimo. Il suo riposo quotidiano può contare dalle 12 alle 16 ore di sonno. Per sua natura, il gatto tende alla pigrizia, e il gatto abituato a tutti i comfort casalinghi rischia di mettere su qualche chilo di troppo....
Gatti

Come fare ingrassare un gatto

Chi possiede un gatto normalmente è molto attento alla sua alimentazione e cerca, per quanto possibile, di evitare che esso ingrassi troppo: questo perché l'aumento smodato di peso nel gatto comporterebbe una sterilizzazione e castrazione. Ma ci sono...
Gatti

10 ragioni per vivere con un gatto

Chi scegli di vivere con un gatto lo fa per amore verso questo animale. Il legame che si instaura tra con il proprio micio è qualcosa di speciale, spesso paragonabile a quello che si instaura con il proprio partner. Uno dei motivi che ci spingono a prendere...
Gatti

10 cose che fanno vivere più a lungo il tuo gatto

Il gatto, insieme al cane, è l'animale da compagnia più apprezzato. Gli amanti del gatto amano in particolare la sua indole indipendente. Il suo carattere un po' schivo e allo stesso tempo curioso lo rende una creatura particolare. Prendersi cura di...
Gatti

10 segnali che dimostrano che il gatto ti ama davvero

Il gatto è un animale domestico molto enigmatico. Non sempre riuscite a cogliere i sentimenti e l'emozioni che sta provando. In questa guida vedrete molto brevemente quando il gatto dimostra il suo amore per voi. Vediamo, quindi in maniera molto semplice,...
Gatti

10 consigli per un gatto stressato

Devi sapere prima di tutto che puoi riconoscere se il tuo gatto è stressato da vari sintomi, come quando ad esempio perde l'appetito oppure fa i bisogni al di fuori della propria lettiera. Inoltre, un gatto può essere stressato quando tende ad essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.