Come fare la puntura sottocutanea al cane

Tramite: O2O 28/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte è capitato che il vostro amico a quattro zampe non stesse bene e vi siete dovuti recare dal veterinario? A volte può capitare che lo specialista vi comunichi che il vostro cane ha bisogno di alcuni cicli di punture sottocutanee che dovrete fare voi a casa. E qui nasce il problema, come si fa un'iniezione sottocutanea? Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare una puntura sottocutanea al vostro cane. Non preoccupatevi, non si tratta di un'operazione difficile ed il tutto richiede al massimo pochi minuti.

27

Occorrente

  • Siringa monouso
  • Farmaco prescritto dal medico veterinario
  • Disinfettante
  • Ovatta
37

Preparazione della siringa

Procuratevi innanzitutto delle siringhe monouso, facilmente reperibili in farmacia, ma anche in un supermercato sufficientemente fornito (di solito le potete trovare accanto ai cerotti). Prendete in mano la fiala e, facendo attenzione a non danneggiarla, datele dei leggeri colpetti con il dito sulla parte superiore, in modo che tutto il suo contenuto vada sul fondo e non rimanga sulle pareti, poi togliete il tappo o spezzatela (a seconda del tipo di fiala che avete, generalmente quelle monouso sono totalmente in vetro, senza tappo, e vanno spezzate) avendo cura di coprirla con un panno per non rischiare di ferirvi con il vetro. Prendete la siringa e, dopo aver montato l'ago, aspirate il contenuto della fialetta nella dose indicatavi dal vostro medico veterinario di fiducia, dopodiché estraete la siringa e posizionatela verticalmente, in modo tale da rivolgere l'ago verso l'alto, e premete leggermente lo stantuffo così da eliminare l'aria eventualmente presente. Lasciate uscire dall'ago qualche goccia di medicinale (non troppa!), dopodiché la vostra siringa sarà pronta.

47

Procedere con la puntura sottocutanea

Una volta che la siringa è pronta, riponetela per un momento facendo attenzione a non contaminare l'ago. ATTENZIONE: non cercate di reinserire l'ago all'interno del suo tappo, rischiereste solo di farvi male! A questo punto, alcuni consigliano di far adagiare il vostro cane su un piano alla vostra altezza. Sarebbe, tuttavia, preferibile che foste voi ad abbassarvi fino a raggiungere l'altezza del vostro amico peloso oppure, qualora le dimensioni lo consentato, potreste stare seduti e porlo sulle vostre gambe. Se potete fatevi aiutare da qualcuno a tenere tranquillo e rilassato il vostro amico a quattro zampe, parlandogli e rassicurandolo con dolcezza. La puntura sottocutanea, se fatta bene, non provoca dolore, ma il cane potrebbe comunque reagire in modo aggressivo: sempre meglio che ci sia qualcuno ad aiutarvi. Prendete dell'ovatta e dell'alcool, o un altro antisettico, e con questo disinfettate la parte in cui inserirete l'ago.
Generalmente la puntura sottocutanea va fatta sul dorso, all'altezza delle scapole. Quando la situazione sembra essere tranquilla, dopo aver disinfettato accuratamente il punto scelto, prendete e sollevate con due dita un po' di pelle, inserite l'ago nel sottocute, tenendolo parallelo al dorso, e iniettate il farmaco.

Continua la lettura
57

Cosa fare subito dopo

Una volta finito, estrate l'ago e disinfettate nuovamente facendo una leggerissima pressione sul punto di iniezione. Eventualmente, praticate un leggero massaggio in modo che l'assorbimento del farmaco venga maggiormente facilitato. Una volta terminata questa operazione, distraete il vostro cane giocando con lui, facendogli un po' di coccole e rassicurandolo in modo che in lui non permanga a lungo la paura dovuta all'iniezione appena eseguita. Talvolta può capitare che nel punto in cui è stata eseguita la puntura si formino dei noduli. Questi possono essere causati o da una reazione agli eccipienti presenti nel farmaco o da un'iniezione eseguita in maniera scorretta, per esempio qualora l'iniezione sia stata intradermica invece che sottocutanea. In ogni caso, i noduli che si sono formati dovrebbero riassorbirsi in poco tempo. È comunque consigliato tenerli sotto controllo e segnalare la cosa al proprio veterinario di fiducia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come trattare le punture d'insetti nel cane

Non è raro vedere un cane che viene punto da insetti. D'estate, soprattutto, si può dire che le punture degli insetti, principalmente api e calabroni, siano fonte di numerosi problemi. È necessario quindi che tu sappia come intervenire in situazioni...
Cani

Come Curare Il Cane Morso Da Una Vipera

Il morso di vipera è uno degli incidenti più temuti dai cacciatori. Questi, dovendo recarsi per le loro battute di caccia in posti di montagna o comunque luoghi selvatici o di campagna, si ritrovano molto spesso a contatto con le specie animali autoctone,...
Cani

Come prendersi cura di un cane con la lesmaniosi

Con il periodo estivo e le imminenti vacanze al mare, anche dei nostri quadrupedi, si ripresenta puntuale il terrore della Leishmaniosi. La Leishmaniosi è una grave malattia infettiva che può colpire i cani e marginalmente l’uomo. Purtroppo è presente...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Come Combattere La Forfora Del Cane

Accarezzando il vostro cane vi siete accorti che il vostro amico a quattro zampe ha la cute secca e screpolata? Anche lui, come noi, può avere la forfora. In questa utile guida cercheremo di prevenire e combattere l’insorgere della forfora, rivolgendo...
Cani

Come capire se il cane ha i vermi

L'istinto del cane ad annusare, leccare e magiare qualsiasi cosa trovi a terra lo espone al rischio di infestazioni parassitarie. La maggior parte vengono trasmessi per via orale tramite ingestione di pulci, altri si possono trovare sotto forma di larve...
Cani

Come riconoscere la leishmaniosi nel cane

La Leishmaniosi è una malattia gravissima, potenzialmente letale, che colpisce principalmente i cani, i roditori ma talvolta anche l'essere umano. Per quest'ultimo esistono cure risolutive, purtroppo, però, per il cane non è così. Oggi comunque esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.