Come fare se il vostro cane diventa incontinente

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La casa è un luogo dove sentirsi a proprio agio. Infatti viene arredata in base ai propri gusti personali. All'interno della propria casa, possiamo trovare nella parte esterna, il giardino. Questo ci permette di adottare un piccolo amico a quattro zampe. Come un gattino, un cane, un coniglietto. Solitamente si sceglie di prendere un cane, questo perché vuole sempre stare con il proprio padrone a giocare. Per il bambino il cane rappresenta un compagno per la vita. Quindi è fondamentale portarlo dal veterinario per un semplice controllo. Andando avanti con l'età, il cane può presentare dei problemi di salute. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo come fare se il vostro cane diventa incontinente.

26

Occorrente

  • pannolini
  • tappetini assorbenti
36

L'acqua

Il primo passo da sapere se il vostro cane diventa incontinente, è il seguente. I padroni del cane, pensano che una soluzione sia quella di dare di meno acqua da bere al vostro amato amico. Questo perché l''acqua è un elemento fondamentale non soltanto per un cane, ma anche per ogni organismo che vive. La strada maggiormente corretta che potrete eseguire è quella di portarlo prima che potete da un veterinario. Così facendo, potrete eseguire tutti gli accertamenti possibili del caso, prescrivendo una cura eventuale. Se per caso, non si potrà togliere il problema completamente, ma solo ridurlo, allora dovrete effettuare diversi accorgimenti. Ciò renderà la vita maggiormente serena e tranquilla sia a voi, e sia al vostro amico.

46

Il sale

Il primo step consiste nell'eliminazione di tutti quegli elementi che hanno una quantità elevata di sale. Il sale assorbe notoriamente liquidi aumentando il bisogno di far la pipì. Quindi cercate di preparare piatti elaborati. Come la pasta condita, quella che mangiamo noi. Cercate di addestrare il cane a far la pipì su tappetini. Infatti esistono appositi tappeti assorbenti. Esse vengono chiamate "traverse". Sono tantissimo diffuse e perciò le potrete trovare in un negozio qualsiasi di animali. Sarà ancora più facile, vedrete, insegnare tale metodo ai vostri amici se sono ancora giovani. Se invece sono in età avanzata, avranno un po' di difficoltà maggiore nell'apprendimento.

Continua la lettura
56

Il pannolino

Nelle situazioni più estreme invece, potrete pensare di usare pannolini appositi. Potrete fare un foro della larghezza della coda al centro, quindi richiudere tranquillamente il suo pannolino proprio come se l'aveste messo a vostro figlio. In questa guida semplicissima, abbiamo visto come fare se il vostro amato cane diventa incontinente. Non rimane che augurarvi buona fortuna.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di portare il cane dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Cosa fare se il gatto non usa la lettiera

Quando si acquista un gatto è sempre importante, prima di fare tale passo, di documentarsi bene su tutto ciò che si deve fare dopo. Infatti bisogna sapere quanto questo animale possa essere educato e pulito, ma anche, a volte, dispettoso, se costretto...
Gatti

Come eliminare l'odore della pipì di gatto in casa

Avere degli animali in casa è un'incontestabile fonte di affetto e compagnia, ma vi sono alcuni inconvenienti, specie con i nostri gatti, che rendono la convivenza sotto lo stesso tetto più o meno problematica. Nel caso specifico del gatto ci si imbatte...
Cani

Come eliminare l’odore di pipì del cane in casa

Avere un cane dà al padrone moltissime soddisfazioni. Questo animale insegna lealtà e amore, ma spesso non è semplice averne uno in casa. Per poter convivere è fondamentale occuparsi della sua educazione, come con i bambini. Spesso infatti può capitare...
Gatti

Come evitare che il gatto faccia pipì in casa

I gatti, più di ogni altro animale domestico, non sono soliti fare pipì sul pavimento. Ogni volta che hanno da fare i loro bisogni, i gatti usano la loro lettiera. Per questo bisogna fare in modo che sia sempre pulita. Può accadere, però, che per...
Gatti

Come dissuadere i gatti dal far pipì negli angoli delle stanze

Avere un gatto in casa comporta dei problemi, specialmente quando fa i suoi bisogni negli angoli più impensati di casa. La soluzione pressoché definitiva sta nel saper educare i gatti indicandogli i luoghi dove possono fare pipì, partendo dal presupposto...
Cani

I più comuni sintomi di malattie nei cani

Osservare il comportamento dei nostri cani è sicuramente il modo migliore per capire immediatamente se qualcosa non va. Ogni piccolo sintomo va preso seriamente in modo da curare sin dal principio ogni disturbo. Eviteremo così un peggioramento oppure...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il criceto dal veterinario

Se abbiamo appena deciso di allevare un criceto, è importante sapere che si tratta di un animaletto molto cagionevole di salute, per cui è necessario periodicamente curarlo e soprattutto affidarsi ad un veterinario. Nello specifico ci sono almeno 5...
Cani

Come curare l'insufficienza renale nei cani

Quando decidiamo di adottare un cane, per prima cosa dovremo accertarci di essere in grado di potergli assicurare tutte le cure di cui ha bisogno, di poter soddisfare tutte le sue esigenze e di potergli dedicare quotidianamente un po' del nostro tempo.Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.