Come Fare Un Alimentatore A Gravitá Per Galline

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Prendersi cura dei propri animali è di fondamentale importanza per la loro salute. Animali trascurati inevitabilmente possono manifestare delle problematiche che possono anche essere gravi. Ovviamente ogni tipologia di animale necessita di attenzioni particolari e specifiche. Può capitare però per svariati motivi di non avere sempre del tempo a disposizione da dedicare ai propri animali. Esistono a tal proposito dei piccoli espedienti che possono facilitarci, e non poco, il nostro compito. In questa guida ci focalizzeremo maggiormente sulla costruzione di uno strumento specifico per le galline. Vedremo, infatti, come fare un alimentatore a gravitá per galline.

24

Prima di tutto, procuratevi un tubo in PVC e tagliatelo in 2 pezzi: la loro lunghezza dipende da quanto vorrete che sia grande l'alimentatore per le galline. Generalmente una sezione da 70 cm, la parte superiore ed una da 40 cm, per quella inferiore, dovrebbero essere più che sufficienti. Ora con il trapano, forate almeno 3 buchi nella sezione più corta, che permetterà alle galline di accedere al mangime. Al termine di questo lavoro, procuratevi un raschietto o una lima per smussare i bordi dei fori realizzati precedentemente con il trapano e provvedete a rimuovere tutti i residui di PVC creati per la foratura.

34

Passiamo ora alla sezione più lunga del tubo, che permetterà di introdurre il mangime, così da farlo scorrere fino alla base precedentemente realizzata e dal quale le galline beccheranno il mangime. Provvedete a chiuderne un lato con uno dei tappi e all'altra estremità applicate il gomito a 90 gradi. Ora infilate la sezione corta perforata all'altro lato aperto del gomito a 90 gradi e la sezione corta coi fori, precedentemente realizzati col trapano, nell'altra estremità del gomito. Infine chiudete il tubo corto con il secondo tappino. Ora allineate la parte con i tre fori per il mangime.

Continua la lettura
44

Avete realizzato un sistema a gravitá che funziona nella seguente maniera: togliete il tappo dall'estremità superiore e versate dentro al tubo il mangime per le vostre galline, il quale scorrerà verso il basso. Così facendo le galline potranno beccare il mangime attraverso i buchi della parte inferiore del tubo. Una cosa su cui prestare particolare attenzione è che la parte di alimentatore forata sia posta in un luogo dove non piova, o non umido. Quindi mantenete il dispenser in una zona coperta e non umida. A questo punto vi auguro buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

10 consigli per allevare le galline ovaiole

Allevare galline è un'attività semplice che richiede però il giusto impegno e la giusta dedizione. Se possedete un piccolo spazio verde, potete prendere in considerazione l'idea di allevare galline ovaiole. Il vantaggio risiede nel consumo costante...
Volatili

Come preparare un nido per galline

Le galline sono definite “animali da cortile”, perché non hanno bisogno di un particolare habitat per sopravvivere. Ma possono essere allevate, appunto, anche in uno spazio antistante alla propria abitazione. Molti allevano le galline per molteplici...
Volatili

Le migliori razze di galline ovaiole

Le galline ovaiole portano questo nome grazie allo loro capacità di deporre un gran numero di uova rispetto ad altre razze di galline. Di fatti in media sono in grado di produrre 300 uova nell'arco di un anno, ovviamente in periodi di fertilità. Di...
Volatili

Come allevare galline ovaiole all’aperto

Per chi possiede un terreno di campagna esistono tante possibilità per svolgere un'attività produttiva rispettosa della natura e producente in maniera soddisfacente, un esempio è dato dai tanti allevamenti di bestiame che è possibile realizzare laddove...
Volatili

Come costruire un riparo per le galline ovaiole

Normalmente per le questioni di allevamento e di produzione di alimentari biologici le persone si rivolgono od ad un agricoltore esperto o semplicemente leggono qualche guida online. Per facilitarvi la cosa nel caso in cui decideste di mettere su un allevamento...
Volatili

Come fare il nettare per i colibrì

I colibrì sono uccelli piccolissimi, dal piumaggio prevalentemente colorato; possiedono una lingua lunghissima ed estroflettibile, formata da due parti, costituenti un tubo adatto a succhiare nettare, polline, piccoli ragni ed insetti. Se si ha la passione...
Volatili

Come riconoscere un uovo fecondato

Mentre l'umanità fa passi da gigante verso un mondo sempre più tecnologico, le persone sembrano riscoprire gli aspetti più semplici come l'agricoltura, la natura e gli alimenti genuini. Possedere delle uova fresche e di qualità rappresenta, al giorno...
Volatili

Come riconoscere un gallo

Il gallo è sicuramente la figura di spicco nel pollaio; questo animale canta alle prime luci dell'alba per annunciare il nuovo giorno. Esso si riconosce facilmente, anche se agli occhi delle persone inesperte può sembrare identico alla gallina. In realtà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.