Come fare un'assicurazione per animali domestici

Tramite: O2O 27/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Imprevisti ed incidenti sono all'ordine del giorno, in particolare quando si parla di animali. Un morso oppure un graffio a persone estranee possono comportare azioni legali e quindi ingenti somme da pagare. È per questo importante tutelarci da possibili guai causati dal nostro amico a quattro zampe, come? Basta fare un'assicurazione per animali domestici.

27

Occorrente

  • Animale domestico
  • Agenzia assicurativa
  • Soldi
37

Tipi di assicurazione

Vi sono due possibilità di scelta: polizza RC capofamiglia oppure una polizza ad fatta ad hoc per gli animali domestici.La polizza RC capofamiglia è una generica polizza di responsabilità civile, cioè tutela solamente da danni che gli animali causano a terzi (sia fisici che materiali). Costano meno delle polizze fatte su misura per gli animali, ed oltre a coprire i danni fatti dagli animali coprono eventuali danni fatti da altri componenti della famiglia. Le polizze fatte ad hoc per gli animali, invece, offrono una copertura più ampia. Oltre a coprire le spese per eventuali danni a terzi, estendono la copertura anche a spese mediche (rimborsi operazioni chirurgiche oppure malattie) e di ricerca nel caso in cui il vostro animale si smarrisse.

47

Compagnie assicurative

È possibile stipulare la polizza assicurativa sia presso gli uffici delle compagnie di assicurazione che online. Le più famose sono: 1- Dottordog, ricopre anche le spese veterinarie ed è possibile fare un preventivo online inserendo le generalità del cane ed i servizi richiesti. 2- Allianz, questa compagnia offre un servizio di assistenza veterinaria h24, anche all'estero. 3- Axa, questa polizza ricopre dai 6 mesi fino ai 9 anni d'età. Il preventivo viene calcolato in base ai dati inseriti ed al profili di rischio. Altre assicurazioni sono fornite da Poste Italiane, Genialloyd, UnipolSai, European Brokers, e molte altre.

Continua la lettura
57

Le clausole

Prima di stipulare un contratto assicurativo dobbiamo prestare attenzione a tutte le clausole. La durata della copertura sanitaria, in alcuni casi, è limitata fino ad una certa età dell'animale. Alcune compagnie assicurative escludono alcune razze perché ritenute aggressive oppure soggette a malattie ereditarie. Prestare attenzione alla franchigia, cioè la parte del rimborso prevista a carico del proprietario e non della polizza. I massimali, variano in base alla compagnia assicurativa ed al tipo di copertura scelta.I prezzi sono variabili, dipendono sempre dal tipo di copertura che si sceglie, dalla razza dell'animale e se si tratta di un soggetto a rischio o meno. I costi mediamente vanno dai 90 euro ai 300 euro annui.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stipulare una polizza assicurativa protegge da molti imprevisti, infatti i proprietari sono responsabili di qualsiasi danno causato dal proprio animale. Anche se una persona infila il braccio nel vostro cancello di casa siete responsabili del possibile morso dato dal vostro cane, quindi conviene sempre tutelarsi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come costruire un rifugio per animali abbandonati

La cattiveria e l'indifferenza umana, spesso supera i limiti! Non di rado, infatti specialmente durante la stagione estiva i numerosi amici a quattro zampe vengono abbandonati al loro destino per diverse ragioni. Spesso, i fedeli amici pelosi, diventano...
Cura dell'Animale

Gli animali che vanno in letargo in autunno

Il mondo naturale è senza dubbio qualcosa di affascinante, da cui non si smetterà mai di imparare qualcosa. Gli animali, ad esempio, non sono tutti uguali, ed oltre alle distinzioni più generali tra mammiferi, uccelli e rettili, si può individuare...
Cura dell'Animale

Specie animali che depongono più uova

Se amiamo gli animali, studiare la vita ed i comportamenti degli animali si rivela un qualcosa di molto bello ed allo stesso tempo anche di molto appassionante. Tra le varie specie di animali, sono in molte quelle che depongono le uova, in questa vedremo...
Cura dell'Animale

I principali gruppi di animali

Un gruppo di animali è costituito da animali che sono tutti uguali in modo importante, che gli scienziati hanno raggruppato per rendere più facile studiarli. Ci sono molti gruppi di animali diversi e ognuno di essi in tutto il mondo appartiene ad uno...
Cura dell'Animale

Come avviene il fenomeno della migrazione degli animali

La migrazione rappresenta uno spostamento di un qualsiasi essere, da quella che è la sede abituale verso un'altra, che risulti essere più congeniale ed adeguata a delle nuove necessità. Il fenomeno della migrazione caratterizza molte specie animali...
Cura dell'Animale

Come segnalare animali abbandonati

L'atto dell'abbandono di un animale, sotto tutti i suoi punti di vista, è sicuramente uno dei gesti più disumani e crudeli che possa esistere. Vediamo allora come riuscire a segnalare l'avvistamento di animali abbandonati, così che si renda possibile...
Cura dell'Animale

Consigli per l'allevamento degli animali in fattoria

Oggi andremo ad imparare insieme alcuni consigli per l'allevamento degli animali in una fattoria. Infatti, nel caso in cui si sia particolarmente fortunati da possedere un appezzamento di terreno, anche di piccole dimensioni, si può tentare un esperimento...
Cura dell'Animale

Guida ai principali animali onnivori

Gli animali hanno conquistato il dominio del pianeta grazie all'adattabilità del comportamento e alle notevoli capacità di movimento. A secondo del cibo di cui si nutrono, essi si classificano in tre grandi gruppi: carnivori, erbivori e onnivori. Mentre...