Come fare una siringa sottocutanea al tuo cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Ti sarà capitato che, a seguito di una visita dal veterinario, questi abbia prescritto al cane delle iniezioni sottocutanee. A tal proposito devi sapere che ci sono tre tipi di iniezioni: le ipodermiche, le intramuscolari e le iniezioni endovenose. All'interno di questa guida vorrei insegnarti come fare una siringa sottocutanea al tuo cane, ossia imparare come eseguire una iniezione ipodermica.

25

Occorrente

  • aghi in acciaio inox
  • siringa monouso
  • medicinale in fiala
  • disinfettante
35

La prima scelta che dovrai effettuare sarà quella dell'occorrente per effettuare le iniezioni. Scegli degli aghi lunghi da 2 cm a 2 cm e mezzo, in acciaio inox. La grandezza della siringa monouso potrà variare in ragione della quantità di medicinale da iniettare al tuo cane. Per caricare la siringa con il medicinale dovrai attuare una manovra specifica. Innanzitutto spezza l'estremità della fialetta contenente il medicinale, mantenendo sempre il cappelletto della stessa con l'ovatta per evitare di ferirti. Introduci l'ago nella fiala e aspira il liquido dal basso verso l'alto. Prima di iniettare il medicinale al cane, è bene che tu spinga il pistone della siringa fino in fondo, in modo da far uscire l'aria che eventualmente vi sia entrata. Per eseguire quest'operazione ti basterà spinger il pistone sino a quando non vedrai fuoriuscire dalla punta dell'ago qualche goccia di medicinale.

45

Per eseguire l'iniezione sottocutanea al tuo cane potrai scegliere se effettuare la stessa sulla spalla o sul dorso dorso. Scegli uno di questi due punti anche a seconda della stazza del tuo cane. Ti consiglio di parlare al cane continuamente, per rassicurarlo e distrarlo. Qualora fosse possibile chiedi anche a qualche altro familiare di stare accanto al cane durante l'iniezione di modo che esso possa aiutarvi a tenerlo fermo e tranquillo. Prendi con la mano sinistra "se non sei mancino" una parte di pelle del cane e cerca di tirare la stessa, senza troppo esagerare, come se gli stessi dando un bel pizzicotto.

Continua la lettura
55

Passiamo quindi all'esecuzione della puntura vera e propria.
Tieni la siringa nella mano destra e con gesto secco, affonda l'ago all'interno della pelle. Se senti il coraggio venir a meno o hai paura di fagli del male ti basterà invece accostare la pelle al di sopra dell'ago e spingere in alto la pelle stessa. L'ago in questo modo entrerà all'istante senza problemi. Spingi il pistone della siringa e svuotala il più presto possibile il contenuto della stessa nella pelle del cane. Sempre con un colpo deciso, estrai l'ago e disinfetta il punto con un po' d'ovatta e dell'alcol. Non avere timore di danneggiare il tuo cane disinfettandolo perché, avendo eseguito la puntura in un punto dove non può leccarsi, non gli farai alcun male.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come Curare Il Cane Morso Da Una Vipera

Il morso di vipera è uno degli incidenti più temuti dai cacciatori. Questi, dovendo recarsi per le loro battute di caccia in posti di montagna o comunque luoghi selvatici o di campagna, si ritrovano molto spesso a contatto con le specie animali autoctone,...
Cani

Come fare se il cane ha l'occhio infiammato

Tutti coloro che possiedono un cane sanno perfettamente che il proprio amico peloso necessita non solo di affetto e di gioco, ma anche di attenzioni e cure specifiche (comprendenti sia necessità fisiologiche, che toelettatura, alimentazione, e controllo...
Cani

Come stimolare il vomito al cane

Nella seguente guida potrete conoscere una delle tecniche di pronto soccorso che potrebbe esservi utili al salvare la vita al vostro fedele amico a quattro zampe. Stiamo parlando proprio di quei casi in cui il vostro cane potrebbe ingerire delle sostanze...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come prendersi cura di un cane affetto da cimurro

Prendersi cura di un cane malato richiede tantissimo impegno e amore. Le patologie che possono colpirlo, infatti, sono numerose e di varia natura. Esistono le malattie di natura batterica, come può essere la rogna. Ma esistono anche malattie virali,...
Cani

Come togliere una zecca al tuo cane

Le zecche sono dei parassiti di molti animali, tra cui il cane e anche l'uomo.Per poter vivere si nutrono di sangue che vanno a succhiare dopo essersi attaccate alla pelle dell'ospite attraverso il rostro, il loro apparato boccale. Possono essere molto...
Cani

Come Combattere La Forfora Del Cane

Accarezzando il vostro cane vi siete accorti che il vostro amico a quattro zampe ha la cute secca e screpolata? Anche lui, come noi, può avere la forfora. In questa utile guida cercheremo di prevenire e combattere l’insorgere della forfora, rivolgendo...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.