Come fare uno spray antipulci per il gatto

Tramite: O2O 10/11/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi ha un animale in casa, cane o gatto che sia, sa benissimo quanto sia importante difenderlo e curarlo dalle pulci. In commercio troviamo una vasta gamma di prodotti, ma molto spesso il loro costo risulta tropo elevato e le sostanze contenute al loro interno potrebbero far male ai nostri animali. In alternativa potremo preparare molto facilmente con le nostre mani, tutti i prodotti per combattere le pulci dei nostri animali, utilizzando soltanto prodotti naturali e che potremo facilmente reperire nella nostra abitazione. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per preparare uno spray antipulci per il gatto.

27

Occorrente

  • Limoni affettati, rosmarino, acqua, bottigliette spray, shampoo, oli essenziali
37

Controllare spesso la cute del nostro gatto

Prima di tutto prendiamo l'abitudine di controllare spesso il pelo del nostro gatto, badiamo che la cute sia sana e non presenti puntini rossi, segnale questo che l'animale è stato punto, e facciamo caso che non si gratti in maniera compulsiva ed irritata. Se così non fosse sapremo con certezza che il nostro amico a quattro zampe ha addosso degli ospiti indesiderati.

47

Fare il bagno al gatto con saponi specifici

Iniziamo sicuramente facendogli il bagno con i saponi che usiamo di solito, lasciamolo un po' insaponato così che le pulci muoiano e provvediamo a sciacquarlo accuratamente, poi passiamo a pettinare il pelo con un pettine molto fitto, in questo modo le uova attaccate al pelo si staccheranno e contemporaneamente porteremo via anche eventuali pulci morte rimaste sull'animale.

Continua la lettura
57

Preparare un repellente con acqua salata e limoni

Per preparare un repellenti per le pulci, prendiamo dei limoni o del lime, tagliamoli a fette e mettiamoli in una pentola con 5 tazze di acqua salata, portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere per 5 minuti. Spegniamo il fuoco e facciamo riposare il tutto per una notte intera. Il mattino dopo filtriamo la mistura, rimuovendo scorza e polpa del limone, e mettiamo il liquido in una bottiglietta spray. Spruzziamo il gatto, ma va bene anche per il cane, su tutto il corpo due o tre volte al giorno.

67

Utilizzare l'olio essenziale di limone ma in minima quantità

In alternativa al limone, inteso come frutto, possiamo usarlo sotto forma di olio essenziale, in questo caso però dovremo prestare attenzione a non eccedere nelle quantità, non dimentichiamo infatti che il gatto ha un olfatto molto sviluppato e quindi potrebbe non sopportarne l'odore, che anzi potrebbe risultare dannoso per il suo fegato. Invece del limone è possibile usare il rosmarino, il procedimento di preparazione è lo stesso visto in precedenza. A questo potremo subito iniziare a preparare il nostro spray antipulci per il nostro amico peloso, realizzato solo con prodotti naturali.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come capire se il gatto ha le pulci

Se il gatto di casa trascorre molto tempo a grattarsi, non è da escludere che potrebbe avere addosso le pulci, sgradevoli parassiti che attaccano gli animali domestici, specialmente in primavera e in estate. Per capire se la fonte del prurito è dovuta...
Gatti

Come evitare che il gatto faccia i bisogni sul divano

Educare il gatto sin da cucciolo è molto importante per evitare che il nostro più caro amico danneggi i nostri mobili e renda la nostra casa un vero disastro. Quando i gatti sono molto piccoli o randagi è estremamente importante educarli a non utilizzare...
Gatti

Come insegnare al gatto a dormire nella sua cuccia

Il gatto è uno degli animali più deliziosi che esistano: tenero, buffo, vivace... E testardo. Parecchio testardo, già. Del resto il suo fascino sta anche nel fatto che lui fa sempre quello che gli piace o gli conviene. Quando lo adotti, però, le regole...
Gatti

Come riconoscere una frattura nel gatto e come si cura

Avere un animale domestico non è semplice. Come accade con i bambini molto piccoli, infatti, soprattutto quando uno di essi si trova in condizioni di salute precarie e non si sente molto bene, è davvero difficile capirlo e correre ai ripari. Scegliere...
Gatti

Accessori indispensabili se viaggi con un gatto

Con l'arrivo delle vacanze estive, nasce l'esigenza di organizzarsi per la partenza. Se preparare le valigie per sè e per i propri figli può risultare già abbastanza stressante, non bisogna, purtroppo, dimenticare che anche i nostri amici "pelosi"...
Gatti

Come fare se il gatto mangia le piante

La guida che verrà impostata nei tre passi che seguiranno questa breve introduzione, avrà come soggetto protagonista il gatto. Il nostro amico a quattro zampe, molto spesso, mangiucchia qua e là qualche oggetto in giro per la casa, aspetto pericoloso...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
Gatti

Come fare se il pelo del gatto è stato trascurato

Il gatto è un'animale molto autonomo e di per se molto pulito. Infatti i gatti dedicano molto tempo alla pulizia del loro pelo. Allo stesso tempo però a causa della vivacità e lo spirito di avventura possono rovinare il loro pelo. In questa guida ci...