Come fare uno stripping domestico al cane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo stripping è una particolare tecnica di toelettatura del cane. Attraverso lo sfoltimento del pelo si permette al cane di non soffrire il caldo intenso nei periodi estivi o di non perdere troppo pelo nei periodi della muta, ma è molto utilizzato nel campo delle gare canine per seguire alcuni standard di bellezza a secondo della razza. Per alcuni cani, soprattutto a taglia grande, è necessario eseguire spesso queste operazioni di toelettatura. Vediamo allora come fare uno stripping domestico al cane.

27

Occorrente

  • Forbici adatti
  • Striglia universale
37

Per poter praticare lo stripping domestico bisogna, anzitutto, informarsi bene sulla tecnica da saper adottare ed utilizzare gli strumenti appositi che ci permetteranno di eseguire il taglio nel migliore dei modi. Per questo rivolgiamoci ai negozi specializzati per gli animali dove possiamo trovare tutto il necessario. Gli strumenti basilari saranno la forbice ergonomica adatta per tagliare il pelo ruvido del cane e una striglia universale. Naturalmente bisognerà saper maneggiare con cura questi strumenti. Inoltre prima di intervenire sul cane sarà consigliabile abituare l'animale sin da piccolo ad essere maneggiato e a vedere certi strumenti vicino al corpo.

47

Inoltre bisogna ricordare che lo stripping è adatto maggiormente per le razze a pelo ruvido o ispido, è indolore e serve ad eliminare o sostituire il pelo morto. Bisogna fare attenzione a non strippare il pelo arrancato alla cute. Spesso si seguono dei canoni estetici a seconda della razza che dobbiamo strippare. Dopo bisognerà cominciare a seguire la direzione del pelo e cominciare ad eliminare con delicatezza il pelo ruvido, in questo modo riusciremo a mantenere intatto le qualità peculiari della tessitura del pelo.

Continua la lettura
57

Lo stripping servirà inoltre a svolgere un'azione curativa e rigeneratrice nei confronti della pelle e dello strato subcutaneo. Se riusciremo ad eseguire la tecnica nel migliore dei modi riusciremo anche a mantenere inalterato il colore del pelo che è molto caratteristico in alcune razze, e che con una macchinetta elettrica sarebbero rovinati. Per eseguire i particolari sulle zampe e sul muso, acquistiamo poi le forbici adatte che ci permetteranno di definire meglio la tosatura senza rischiare di ferire il nostro cane. Naturalmente quando dobbiamo eseguire lo stripping su un cane di taglia medio-grande, sarà sempre consigliabile farsi aiutare a tenere ben fermo l'animale durante la tosatura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Svolgiamo sempre un bel bagno dopo il taglio
  • Ricordiamoci di spazzolare spesso il nostro cane
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come occuparsi di un ratto domestico

Avete intenzione di acquistare un ratto domestico? Dovete innanzitutto sapere che esistono molte varietà di ratto con diversi colori della pelliccia e degli occhi. Questi comprendono pelliccia biancha, cannella, blu e colorata con occhi scuri o rosa....
Cura dell'Animale

Come separarsi dal proprio cane

Il cane, si sa, è da sempre il miglior amico dell'uomo e, se ne possedete uno, ve lo avrà dimostrato in diversi modi e in svariate occasioni. I cani, più di ogni altro animale domestico, rappresentano una parte importante della famiglia, e la loro...
Cura dell'Animale

Come insegnare al cane a non salire sul letto

Se avete un animale in casa saprete sicuramente cosa significa l'amore che riesce a donare un amico a quattro zampe. Cani e gatti sono una compagnia, ma possono essere davvero degli amici. Specialmente i cani sviluppano un affetto nei confronti del proprio...
Cura dell'Animale

Come tagliare il pelo del cane

È possibile tagliare il pelo del proprio cane in casa attraverso delle semplici ed utili accortezze. Prendersi cura del manto dell'animale domestico è fondamentale per il suo benessere, soprattutto se si tratta di un pelo lungo e piuttosto impegnativo...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
Cura dell'Animale

5 consigli per pulire la cuccia del cane

Accogliere in casa un cucciolo di cane significa dargli l'affetto e le cure di cui ha bisogno; dobbiamo quindi informarci riguardo a tutte le attenzioni da avere nei confronti del cane per assicurargli una crescita sana. Oltre alle vaccinazioni, il cibo...
Cura dell'Animale

Come eliminare il tartaro dai denti del tuo cane

L'igiene dei denti del proprio cane non è un fattore da sottovalutare. Bisogna invece garantirla per evitare problemi a tutta la zona orale. Infatti potrebbero insorgere delle infiammazioni o delle problematiche di masticazione. Pertanto, in modo regolare,...
Cura dell'Animale

Come ridurre la caduta dei peli del cane

Il problema della caduta dei peli del cane affligge molti possessori di questo delizioso quadrupede. Di norma, il pelo del cane si rinnova due volte all'anno, in primavera ed in autunno. Si tratta della "muta", un normale fenomeno fisiologico. Anche se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.