Come farsi riconoscere capo branco dal proprio cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere un animale domestico è sempre un piacere, specie se si tratta di un cane, che ha la grande capacità di arricchirci la vita in vari modi.
Ma i cani sono animali da branco indi per cui necessitano di un capo branco che gli detti le regole della vita quotidiana.
Queste regole sono fondamentali e vanno impartite sin dal momento in cui il cucciolo entra nella vostra casa.
Ricordatevi sempre che, sia con gli animali che in generale nella vita, una buona base è l'inizio di tutto, senza di essa non si costruisce nulla di buono.
In questa guida vedremo come prenderci cura di un cucciolo e come farsi riconoscere capo branco dal proprio cane.

26

I cani sono dei meravigliosi animali domestici capaci di arricchirci la vita e la giornate, in quanto, il cane è il migliore amico dell'uomo.
Ma avere un cane è anche una grossa responsabilità e necessita di svariate cure e regole per vivere bene, altrimenti vi ritroverete con svariati problemi da gestire.
È bene imporsi sin dal principio in ogni gesto quotidiano che andrete a compiere con il vostro animale, in modo tale da farvi riconoscere come capo branco dato che il cane, al contrario del gatto, è un animale da branco.
Il capo branco è colui che detta regole, il primo ad entrare e uscire di casa, colui che procura il cibo e gestisce i ritmi della giornata.
Dato che il vostro cane, ovviamente, sarà cresciuto in cattività dovrete essere voi a imporre le vostre leggi e farvi riconoscere come capo branco.
Vediamo ora quali accorgimenti dovrete operare per riuscire nel vostro intento.

36

La prima regola che dovrete adoperare è quella di non dare attenzioni al vostro cane quando esso vi fa le feste appena tornati a casa.
Il cane non va sgridato né toccato, né nulla, va fatto sfogare e quando esso lo avrà fatto potrete chiamarlo per le coccole.
Nel branco naturale le feste al capo branco sono del tutto normali, ma esso si comporta con indifferenza, quindi è ciò che dovrete fare voi.
La stessa indifferenza andrà adoperata quando esso piangerà per qualcosa che non vorrete dargli.
Ad esempio se il vostro cucciolo non vuole dormire nella sua cuccia ma con voi nel letto, e gli date il permesso di farlo una volta o due, finirete con il fargli capire che è lui che comanda e che può dormire con voi, che piangendo ottiene le cose.
Stessa cosa per il cibo: il cibo va dato ad orari prestabiliti e, volendo, dopo i vostri pasti. Pan>
Se il cane piange perché vuole del cibo prima del dovuto voi non dovrete fare altro che ignorarlo, aspettare che smetta da solo di cercare di ottenere le cose.
È importante che il vostro cane capisca quali sono i suoi tempi e qual è il suo posto per dormire e per mangiare, non invadendo i vostri letti, divani e quant'altro.
Altra regola è quella di non picchiare o colpire mai il cane per punirlo e farvi rispettare.
Il rispetto, come con i bambini, non si deve mai ottenere tramite la paura, ma tramite altre vie ed ecco perché il cane non va mai picchiato se sbaglia.

Continua la lettura
46

Fate attenzione a non coccolare troppo il vostro cane, fatelo solo in certi orari ed occasioni soprattutto appena il cucciolo arriva a casa.
Coccolarlo eccessivamente, soprattutto se piange per qualcosa, lo porta a sentirsi un capo branco e quando voi sarete stanchi dei suoi pianti e richieste di coccole e lo sgriderete, non servirà a nulla in quanto avrà ormai imparato che il capo branco è lui e vorrà le sue coccole.
Prestate attenzione anche al farvi mordicchiare le dita dal vostro cucciolo: non lo farà per farsi i dentini, ma per capire se vi può sottomettere dato che è un comportamento che adoperava con i fratellini quando era ancora con loro, prima di essere adottato da voi.
Evitate, dunque, di farglielo fare.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come farsi ascoltare dal cane

Come farsi ascoltare dal cane? Ecco una semplice guida. L'educazione del cane è spesso sottovalutata. Chiunque possiede un cane vorrebbe che rispondesse al richiamo, che non scappasse via quando gli viene tolto il guinzaglio oppure che non abbaiasse...
Cani

Come riconoscere un cane di razza

Se siamo intenzionati ad acquistare un cane, in un'epoca come quella attuale dove le truffe perpetrate ai danni di ignari clienti sono all'ordine del giorno, saper riconoscere i tratti distintivi di un cane di razza da quelli di un meticcio, risulterà...
Cani

Cane depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

I cani sono degli animali dal temperamento forte e deciso. Ma delle volte possono cadere in uno stato profondo di tristezza. Le cause scatenanti possono essere molte e legate a cambiamenti. Uno dei più frequenti viene attribuito a un eventuale trasloco....
Cani

Come farsi capire dal cane

In questa guida vi spiego come farvi capire dal vostro cane. Essi variano molto in aspetto fisico e carattere, ma presentano stili di comunicazione simili. A differenza di altri animali domestici, i cani si prodigano per cercare di stabilire un contatto...
Cani

Come riconoscere se il proprio cane è affetto da Leishmaniosi

La solitudine per una persona rappresenta uno stato angoscioso e molto triste. Infatti per coloro che vivono tale stato, è consigliabile adottare un animale. L'animale più consigliato da tenere in casa per fare compagnia al padrone, è il cane. Il cane...
Cani

Come riconoscere nel cane i sintomi della leishmaniosi

Si dice che il cane sia il miglior amico dell'uomo e proprio come l'uomo, anche il cane non è immune da malattie più o meno gravi. Una di queste è la leishmaniosi. La leishmaniosi è una malattia che colpisce i cani, ma non solo, molto grave e che...
Cani

Come riconoscere la leishmaniosi nel cane

All'interno di questa guida andremo a occuparci di animali. Nello specifico, ci concentreremo, come avrete già capito leggendo il titolo di questa guida, su come riconoscere la Leishmaniosi nel cane. La guida sarà divisa in una parte iniziale avente...
Cani

Come riconoscere la presenza di forasacchi nelle orecchie o nel naso del cane

Quando con l'arrivo della bella stagione ci sono delle bellissime giornate di sole da poter trascorrere all'esterno delle nostre abitazioni e ci prepariamo ad effettuare delle lunghe passeggiate per i parchi cittadini in compagnia dei nostri animali domestici,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.