Come gestire le specie in una voliera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa bella guida, abbiamo pensato di aiutarvi a capire come poter gestire, nella maniera migliore e speciale, le varie specie, che esistono in natura, ma in una sola voliera, in modo che possano convivere nel modo più naturale e semplice possibile.
Sembra sempre più diffusa la passione per gli amici pennuti in Italia. Animali di grande eleganza e intelligenza, erano presenti nelle ricche dimore dell'antica Roma come nelle ville vittoriane inglesi. Oggi, per chi ha questa passione, allestire una voliera in casa non è difficile. Concedersi il piacere della presenza di un animale insolito è possibile a patto di sapere rispettare le sue esigenze. Occorre sapere gestire gli spazi, l'alimentazione e le varie specie conviventi. Ecco qualche consiglio.

27

Occorrente

  • voliera
  • uccelli
  • passione per gli animali
37

La voliera si differenzia dalla gabbia perché dà la possibilità all'uccello di aprire le ali e di volare, seppur in uno spazio ridotto. Quindi una buona voliera deve possedere determinate caratteristiche che permettano questo scopo. Prima tra tutte una grandezza congrua all'animale che dovrò viverci. All'interno sono obbligatori i posatoi di diametro idoneo alla chiusura della zampa e arredamenti in materiale lavabile (tipo piante sintetiche) e disinfettabile. Utilizzare sempre truciolo sterilizzato sul suolo e non far mai mancare l'acqua.

47

Se la finalità di una ampia voliera è quella di poter far muovere gli ospiti, ne consegue che dopo aver preparato l'habitat in maniera ideale, non bisogna affollarla di uccelli. Lo spazio vitale per uccellini di taglia medio-piccola è di almeno 50 - 60 cm per ognuno. Solitamente si inseriscono coppie. Far convivere più coppie è possibile purché l'ampiezza lo permetta e che lo si faccia al momento giusto e rispettando le specie. I canarini sono quella più frequente e amata. Insieme a loro vivono bene diamanti mandarini e altri fringillidi indigeni es esotici di grandezza simile. Alla stessa maniera le tortore sono piccole e mansuete e rappresentano una specie di facile inserimento in una voliera già popolata. Al contrario la condivisione tra canarini e ciuffolotti non è possibile, tantomeno con i pappagalli.

Continua la lettura
57

Un momento importante è quello della nidificazione. Anche specie pacifiche e conviventi da tempo, possono diventare violente al momento di deporre. Si consiglia quindi di mettere un abbondante numero di nidi (il doppio rispetto alla coppie presenti) per evitare che gli uccelli si scontrino e si feriscano. Ciò può succedere anche nel caso di esemplari inseriti in una voliera già abitata. Se la situazione permane difficile nonostante il passare del tempo, una soluzione può essere di mettere uno dei 2 in una gabbia separata, ma vicina, in maniera che possano conoscersi e dopo qualche mese tentare nuovamente di riunirli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquistare gli uccellini sono da allevatori o rivenditori autorizzati. Fare attenzione agli importatori illegali che maltrattano i volatili.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come realizzare una voliera per uccelli in giardino

Se siamo amanti dei volatili, non può mancare nel nostro giardino una voliera per uccelli. Una voliera delle giuste dimensioni dà ai vostri uccellini lo spazio giusto per muoversi, riparo e confort. Attraverso la lettura di questa guida, capiremo come...
Volatili

Come proteggere la voliera dal freddo

All'arrivo dell'autunno, chi possiede una voliera e la tiene all'aperto deve preoccuparsi del freddo. La domanda fatidica è: i piccoli pennuti possono rimanere all'aperto? Di solito la risposta è sì. Pappagalli, canarini e altre specie riescono ad...
Volatili

Come realizzare una voliera

Una voliera per i proprio uccelli rappresenta, sicuramente, un ambiente più adeguato nel quale è possibile trascorrere la loro esistenza rispetto ad una semplice gabbia. La differenza sostanziale tra la voliera e la gabbia è naturalmente costituita...
Volatili

Come riscaldare una voliera

La voliera, a differenza delle gabbiette, è molto più grande e spaziosa e permette ai vostri piccoli volatili di muoversi al meglio, infatti più gli uccelli dispongono di spazio e più si sentono a loro agio e quindi allevarli diventa più facile e...
Volatili

Come costruire una voliera per cocorite

Se vuoi ricreare da solo uno splendido habitat dove alloggiare le cocorite, ti consiglio di costruire una voliera. In commercio puoi facilmente reperire un gran numero di queste strutture, alquanto perfette e definite in ogni particolare: se però preferisci...
Volatili

Airone: le differenti specie

L'airone è un uccello della famiglia degli ardeidi dell'ordine dei Pelecaniformes. Il nome di questi uccelli, secondo la leggenda narrata da Ovidio, viene dalla cittadina di Ardea, dalla quale un airone spiccò il volo dopo che Enea la distrusse completamente....
Volatili

Le specie di pappagalli parlanti

I pappagalli appartengono all'ordine Psittaciformi. Si differenziano in circa 353 specie distribuite in America centrale e meridionale, Asia, Africa, Australia e Oceania. I pappagalli sono un gruppo molto vario, con dimensioni che vanno dai 10 cm al metro...
Volatili

Rapaci: 5 specie presenti in Italia

I rapaci sono volatili predatori, caratterizzati da un becco a forma di uncino e dai bordi taglienti, zampe forti munite di artigli ricurvi e una vista molto sviluppata; quest'ultima è una peculiarità dei rapaci, difatti essi possiedono la vista più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.